Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Ecco cosa accadrà al telescopio spaziale Webb mentre si dirige nello spazio profondo

JWST.

Il telescopio spaziale Webb ha lasciato la Terra sana e salva la mattina di Natale e gli astronomi di tutto il mondo hanno tirato un sospiro di sollievo. BLe prossime settimane contengono una serie di ostacoli che devono essere eliminati affinché il telescopio da 10 miliardi di dollari possa iniziare le sue missioni scientifiche. Lunedì sera, ragnatela Ha ufficialmente attraversato la distanza orbitale della Luna, viaggiando per più di mezzo miglio al secondo nel suo viaggio verso la sua destinazione finale.

Nel momento in cui scriviamo, il telescopio è finito 305, 000 miglia dalla Terra, circa un un terzo della strada per Destinazione, un punto nello spazio chiamato L2. (Puoi controllare il file sito web qui.) L’attuale fase di dispiegamento del telescopio è ciò che la NASA chiama una “seconda bruciatura di correzione a metà rotta”, che significa un secondo uso di carburante per correggere la traiettoria del veicolo spaziale verso la sua destinazione. Avanti fino ad oggi è l’inizio Posta tutto ciò che è importante crema solare, che proteggerà i dati astronomici raccolti da Webb da il calore. Secondo la NASA, questo sarà “Uno dei dispiegamenti di veicoli spaziali più difficili che la NASA abbia mai tentato.”

Nei prossimi giorni verranno tolti i cuscinetti per la protezione solare, come ali di farfalla che emergono da un bozzolo. Entro una settimana, la protezione solare sarà completamente distribuita, seguita da Specchi e specchietti retrovisori. L’intera navicella sarà rivelata Entro la fine della prima settimana di gennaioe Ma laggiù Tanto può ancora Peggiorare Con questi passaggi, però, la parte più rosicchiata del processo (il lancio) è completata.

Destinazione, punto di Lagrange 2 o semplicemente L2e perfetto per Telescopio cercando di vedere alcune delle stelle più antiche dell’universo. come Notato dalla NASA, L2 è utile per l’astronomia perché è relativo Vicino alla terra e può mantenere la terra e la luna E il sole è dietro Guarda l’universo senza ostacoli. L2 ioÈ a circa un milione di miglia dalla Terra, quindi il telescopio impiegherebbe un mese per arrivarci.

Le prime immagini dal web È previsto per giugno 2022, supponendo che tutto vada bene nelle prossime settimane. Gli scienziati sperano di utilizzare le osservazioni del telescopio per saperne di più sull’universo primordiale, per trovare esopianeti potenzialmente abitabili e per capire meglio come si sono formate ed evolute le galassie.

READ  Luci nel cielo? Il satellite SpaceX Starlink passa sopra l'area di Kansas City