Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Due bronzi nigeriani del Benin saccheggiati sono tornati, più di un secolo dopo

Due bronzi del Benin sono stati restituiti a un palazzo in Nigeria più di un secolo dopo essere stati saccheggiati dalle forze britanniche, facendo sperare che migliaia di manufatti potessero essere finalmente restituiti alla loro patria ancestrale.

I manufatti, ora per lo più trovati in Europa, sono stati rubati dal potente Regno del Benin, ora sud-occidentale della Nigeria, da esploratori e coloni e sono tra i manufatti più importanti in Africa.

Sono stati creati già dal XVI secolo in poi, secondo il British Museum.

Oba (re) Iwari II ha ricevuto le incisioni di un galletto e la testa di un antico antenato in una cerimonia colorata a Palazzo Oba nella città di Benin.

Il portavoce Charles Idusunmoan ha osservato che alcuni bronzi sono stati conservati fino alla Nuova Zelanda, agli Stati Uniti e al Giappone.

L’Università di Aberdeen e il Jesus College di Cambridge hanno consegnato i due pezzi all’Alta Commissione nigeriana in ottobre.

READ  L'India vieta le esportazioni di grano poiché la produzione diminuisce e i prezzi aumentano a causa dell'ondata di caldo