Dicembre 3, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Dopo un secolo di attività, il Russo Hotel di Watertown sarà chiuso

Gli acquirenti locali non possono crederci, dopo aver appreso che l’amato mercato di Watertown, russoSarà chiuso definitivamente questo autunno. Rosso nasce come azienda agricola di famiglia oltre 100 anni fa. Tony Russo è sul mercato da più di 70 anni e sta andando in pensione, secondo un’azienda affermazione.

L’azienda agricola di famiglia si è trasformata in un mercato popolare che attira persone da tutta la regione per le sue varie specialità come la foglia di aloe vera, il maiale bracile e altro ancora. I nonni di Tony Russo originariamente gestivano l’azienda di famiglia, che in seguito fu guidata da suo padre e suo zio quando si trasformò in un magazzino all’ingrosso a Watertown.

L’acquirente Joanna Chow afferma che i colleghi l’hanno presentata al negozio quando lavorava nelle vicinanze. Anche dopo essersi trasferito in alcune città, Chow ha continuato a fare acquisti da Russo per una vasta selezione di piante, prodotti e generi alimentari. In realtà abbiamo pubblicato articoli sulla chiusura. Questo è solo triste. Odi vedere un’azienda in attività da così tanto tempo chiudere i battenti. Penso che lascerebbe un vero, grande buco per molti di noi”.

Nel corso degli anni, gli acquirenti si sono riversati a Roseau in cerca di fiori, piante e prodotti freschi. (Magdela Matta / WBUR)

Incombere all’orizzonte è una grande domanda per gli acquirenti: dove andare dopo la chiusura di Russo?

“Non esiste un posto così speciale, giusto?” dice Zhao. “Farò un viaggio speciale per venire qui perché è un’esperienza speciale. Ma non so che ci sia un’alternativa”.

JoAnn e Arthur LaRocque rimpiangono la chiusura perché dovranno trovare un nuovo posto che porti pane e carne italiani come Russo. “Non riusciamo a trovare cose speciali. Chiediamo alla gente braciole di maiale e i tagliatori di carne non sanno nemmeno più cosa siano. Sai, ci sono certe cose che non puoi più avere”, dice Arthur Larrock.

READ  Spike di Jeremy Farrar con Anjana Ahuja - Ignore the Flag

Proprio come gli acquirenti mancheranno di Rosso, così sarà lo staff. Un dipendente di 14 anni, Marvin Rodas, è stato informato venerdì scorso della chiusura. Con la comunità che Russo ha costruito, Rodas afferma: “Gli acquirenti ci conoscono persino per nome, così tante persone ci hanno lasciato biglietti da visita e ci hanno incoraggiato a fare domanda in altri luoghi”.

Mildred Avila, dipendente di Rosso da otto anni, afferma che l’annuncio è stato uno shock per lei. “Qui nessuno ti tratta male, niente di tutto questo”, dice. [Tony’s] Era un buon allenatore, ma ora sta crescendo e ha bisogno del resto”.