Novembre 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Donna italo-tedesca accusata di spionaggio per la Cina

Donna italo-tedesca accusata di spionaggio per la Cina

I pubblici ministeri tedeschi hanno detto lunedì che una donna italo-tedesca è stata accusata di spionaggio con l’accusa di essere un’informatrice dell’intelligence cinese diversi anni fa.

I pubblici ministeri federali affermano che Clara K. è la moglie di un altro sospettato, il dottor Klaus L. , che è stato arrestato con l’accusa di spionaggio il mese scorso dopo un atto d’accusa presentato in un tribunale di Monaco a maggio. Lunedì, i pubblici ministeri hanno detto che l’accusa contro Clara K. Presentato anche a maggio. I nomi completi dei due sospetti sono stati omessi in linea con le norme sulla privacy tedesche.

L’accusa contro Clara K. dice che è accusata di sostenere le presunte attività di spionaggio del marito dal 2010.

Klaus L. È specializzato in scienze politiche e gestisce un centro di ricerca dal 2001. Secondo i pubblici ministeri, i dipendenti di un servizio di intelligence cinese hanno contattato la coppia durante un viaggio di conferenze a Shanghai nel giugno 2010.

La coppia è accusata di aver passato regolarmente informazioni all’intelligence cinese prima o dopo visite ufficiali o conferenze multinazionali fino a novembre 2019. I pubblici ministeri hanno affermato che queste informazioni provenivano principalmente da “interlocutori politici di alto rango” con cui erano in contatto a causa del loro lavoro per il pensiero. carro armato.

I pubblici ministeri affermano che i viaggi per gli incontri con il personale dell’intelligence cinese sono stati pagati e che anche la coppia ha ricevuto un compenso.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)