Febbraio 2, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Divulgazione dell’aumento del tasso RBA; Jim Chalmers sull’economia australiana. Il dibattito sull’allentamento dei prezzi dell’energia continua; Azione, Anthony Albanese guida su Peter Dutton;

L’economia australiana è cresciuta dello 0,6% nei tre mesi fino alla fine di settembre, poiché le famiglie hanno speso per auto nuove e viaggi nei caffè locali, riducendo i risparmi dovuti al coronavirus.

L’Australian Bureau of Statistics ha riferito mercoledì che la crescita economica annuale è salita a un 5,9% inferiore alle attese negli ultimi 12 mesi. La maggior parte degli economisti, la Reserve Bank e il Tesoro prevedono una crescita economica più lenta nel corso del prossimo anno.

L’ufficio ha affermato che la spesa delle famiglie è aumentata dell’1,1% nel trimestre, trainata da beni e servizi discrezionali.

La spesa per hotel, caffè e ristoranti è aumentata del 5,5%, mentre la spesa per i servizi di trasporto è aumentata del 13,9%. Gli acquisti di auto sono aumentati del 10,1% quando l’arretrato relativo a COVID ha iniziato a diminuire.

Mentre la spesa è aumentata, il tasso di risparmio delle famiglie è sceso al 6,9% dall’8,3%. Questa percentuale ha raggiunto il 23,5 per cento nelle prime fasi dell’epidemia.

Sean Crick, capo dei conti nazionali dell’ufficio, ha affermato che la spesa delle famiglie ha nuovamente portato alla crescita del PIL.

Caricamento in corso

Le famiglie hanno continuato ad aumentare la spesa per i viaggi nazionali e internazionali mentre le restrizioni ai viaggi dovute al COVID-19 hanno continuato ad allentarsi. E la spesa per l’acquisto di nuove auto è aumentata con l’allentamento dei vincoli della catena di approvvigionamento internazionale, che ha permesso di aumentare le importazioni di auto”.

Per settore, il settore delle costruzioni ha aggiunto 0,2 punti percentuali alla crescita complessiva. Mining, ospitalità, supporto amministrativo e servizi professionali hanno aggiunto ciascuno 0,1 punti percentuali.

READ  Joe Biden riceve il vaccino di richiamo COVID-19 tra le critiche sull'equità del vaccino

Il settore manifatturiero ha rallentato, tagliando 0,1 punti percentuali dalla crescita.

Tra stati e territori, la crescita è stata più forte nel Territorio del Nord con la domanda finale statale – che esclude esportazioni e importazioni – in aumento del 2,7%.

L’ordine finale per il New South Wales è aumentato dello 0,7% mentre è rimasto stabile nel Victoria a causa di un forte calo della spesa pubblica.