Gennaio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Divieti di viaggio e nuove regole di quarantena mentre l’Australia reagisce alla diffusione della variante Omicron in Sud Africa e nei paesi vicini

Il governo federale ha annunciato nuovi divieti di viaggio e regole di quarantena tra le preoccupazioni sulla diffusione della nuova variante Omicron COVID-19 in Sudafrica.

Con effetto immediato, i cittadini non australiani che sono stati in nove paesi, incluso il Sudafrica, dove è stato scoperto l’Omicron, non possono entrare in Australia.

Questi paesi sono Sud Africa, Namibia, Zimbabwe, Botswana, Lesotho, Swaziland, Seychelles, Malawi e Mozambico.

I cittadini australiani e le loro famiglie che sono stati in quei paesi negli ultimi 14 giorni dovranno essere sottoposti a quarantena supervisionata per due settimane.

Inoltre, chiunque sia già arrivato in Australia da un Paese di recente deve autoisolarsi per 14 giorni.

Il Chief Medical Officer Paul Kelly ha affermato che circa 100 persone che sono volate in stati e territori in cui la quarantena non è obbligatoria saranno tenute all’auto-quarantena.

E la cosa cruciale è la quarantena di 14 giorni in cui ciò accade [whether at home or hotel quarantine] “Spetterà agli Stati decidere”, ha detto il professor Kelly.

Ha detto che gli stati ei territori coinvolti sono il Nuovo Galles del Sud, Victoria e il Territorio della Capitale.

Anche l’Australia ha sospeso tutti i voli da e per i paesi colpiti.

Il segretario alla salute Greg Hunt ha affermato che le misure sono precauzionali e potrebbero cambiare in qualsiasi momento.

“Se le prove mediche mostrano che sono necessarie ulteriori misure, non esiteremo a prenderle e questo potrebbe includere il rafforzamento o l’espansione delle restrizioni”, ha affermato.

Il governo sta anche modificando i controlli alle frontiere internazionali per tutti gli arrivi.

Attualmente, i viaggiatori sono tenuti a mostrare il certificato di vaccinazione e il test PCR negativo, ma ora verrà chiesto loro di elencare i paesi che hanno visitato negli ultimi 14 giorni.

Non ci sono casi noti in Australia

Non ci sono casi noti di Omicron in Australia, ma il prof. Kelly ha affermato che le autorità stanno monitorando da vicino la situazione.

“Le cose sono ancora in fase di monitoraggio rispetto a questa particolare alternativa”, ha detto.

“Sappiamo che ha già un gran numero di mutazioni. È molto diverso dalle varianti precedenti che abbiamo monitorato”.

“Ma a questo punto, oltre a capire che è trasmissibile tra esseri umani e che si trasmette in particolare in Sud Africa ma anche nei paesi vicini, non abbiamo, a questo punto, alcuna chiara indicazione che sia più grave o definita indicazione di problemi relativi al vaccino.

“Francamente, non ne sappiamo molto”, ha aggiunto.

L’Australia è l’ultimo Paese ad aver introdotto misure in risposta alla nuova variabile.

Durante la notte, l’Organizzazione mondiale della sanità ha chiesto la calma, con gli scienziati che affermano che potrebbero volerci settimane per comprendere appieno le mutazioni della variante e se gli attuali vaccini e trattamenti funzioneranno contro di essa.

Hunt ha affermato che l’epidemia ha evidenziato ancora una volta l’importanza della vaccinazione contro il COVID-19.

“Abbiamo visto una dichiarazione del governo sudafricano”, ha detto. “Siamo ancora all’inizio e notano che la stragrande maggioranza delle persone diagnosticate finora”, ha aggiunto [are] non immune”.

“Questo conferma, se non sei stato vaccinato, per favore richiedi la vaccinazione”.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 3 minuti 18 secondi

Cosa non copre l’assicurazione di viaggio COVID-19?(Emilia Tarzon)

Scarica il modulo…

READ  La Cina accusa l'Australia di fomentare conflitti con le crescenti carenze del Partito Comunista Cinese