Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Dispiegamento del primo porto in Italia presso l’Aeroporto di Fiumicino

RomaE il 6 ottobre 2022 /PRNewswire/- Aeroporti de Roma (ADR), Atlantia, UrbanV e il pioniere della mobilità aerea urbana (UAM), Volocopter, hanno completato con successo i primi voli di prova eVTOL con equipaggio nello spazio aereo italiano. Questi test facevano parte della preparazione dell’ecosistema della mobilità presso l’Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Questa è una pietra miliare importante verso il previsto dispiegamento di servizi di mobilità aerea avanzata (AAM) in Roma Entro il 2024, con i partner che iniziano le operazioni del primo porto verticale completamente operativo in Italia.

Aeroporti de RomaVolocopter e Urban ad Atlantia hanno condotto il primo volo di prova pubblico con equipaggio di eVTOL in Italia Questa mattina, presentando il primo porto AAM (Advanced Air Transport Port) del paese e ospitando un processo di prenotazione interattivo sulla piattaforma digitale VoloIQ di Volocopter. I test arrivano un anno dopo la presentazione del primo prototipo eVTOL Italia. Negli ultimi dodici mesi sono stati compiuti progressi significativi nella tecnologia dell’aviazione, nella progettazione verticale dei porti e nelle normative necessarie per abilitare i primi servizi di AAM tra l’aeroporto di Fiumicino e la città di Fiumicino. Roma Si prevede che sarà in cielo entro il 2024.

Un pilota collaudatore Volocopter ha pilotato il Volocopter 2X elettrico ad una velocità di 40 km/h per 5 minuti a una quota di 40 metri lungo una traiettoria di volo ‘figura 8’ davanti agli spettatori dopo aver ottenuto tutti i permessi necessari dalle autorità italiane, il Civile Autorità aeronautica (Ente Nazionale nell’Aviazione Civile – ENAC), e un fornitore di servizi di controllo del traffico aereo (Ente Nazionale Assistenza al Volo – ENAV), il cui ruolo rimane fondamentale nel plasmare il futuro ecosistema AAM. Il taxi aereo elettrico Volocopter è progettato per voli passeggeri veloci a emissioni zero in ambienti urbani su strade trafficate e corsi d’acqua, riflettendo Atlantia e Aeroporti di Roma Prevede di svolgere un ruolo di primo piano nel rendere il futuro dell’aviazione sempre più innovativo e sostenibile.

La porta verticale è stata sviluppata secondo le specifiche tecniche del modello EASA per la progettazione di portlet VFR per il funzionamento con velivoli con equipaggio VTOL-capable certificati Enhanced Class e si trova all’interno del focolare regolamentare approvato dall’ENAC. È progettato per ospitare diversi tipi di test sia per le operazioni di volo che per le operazioni a terra (cambio, ricarica della batteria, ecc.), con un sistema elettrico progettato per consentire il test di diverse tecnologie di ricarica eVTOL (scambio batteria, ricarica rapida, ecc.). L’infrastruttura, che occupa un’area di circa 5.500 mq, è stata dimensionata per garantire la compatibilità con i maggiori eVTOL da adottare nei prossimi anni e si compone di: Final Approach and Takeoff Area (FATO) per le operazioni di atterraggio e decollo; Area parcheggio hangar coperta di 20 x 20 x 6 metri; Varie stanze, tra cui ufficio, dispensa e area di ricarica della batteria.

Il volo di questa mattina è stato seguito dall’esibizione di un aeroporto verticale ospitato da UrbanV, società costituita da ADR – insieme ad Aéroports de la Côte d’Azur, Aeroporto di Venezia (SAVE) e Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. L’obiettivo è progettare e costruire porti verticali a livello internazionale. In questo contesto, è stata esplorata un’altra dimensione dei futuri servizi AAM, vale a dire VoloIQ. Questa piattaforma digitale è la spina dorsale dell’ecosistema della mobilità aerea urbana che supporta l’accesso digitale a tutti i processi aziendali. Dalle operazioni di volo alla prenotazione e oltre, VoloIQ supporterà e semplificherà il ridimensionamento delle operazioni UAM/AAM nelle città di tutto il mondo per integrare l’infrastruttura fisica (porti) e l’intero ecosistema nella dimensione digitale.

“Uno dei pilastri della nuova strategia industriale di Atlantia è investire in tecnologia e innovazione per rendere i nostri asset sempre più sostenibili e aprire nuove forme di mobilità integrata”, ha affermato. Giampiro MasulùPresidente del Consiglio di Amministrazione di Atlantia. “Siamo lieti di aver contribuito a riunire un certo numero di aziende a cui contribuiamo. Lavorando insieme e contribuendo a una gamma di diverse competenze e aree di eccellenza, stiamo creando un nuovo tipo di mobilità sostenibile che non esisteva nemmeno da pochi mesi fa. Collaborando con le istituzioni Related, puntiamo ad aprire il servizio al pubblico a Fiumicino, prima di estenderlo ad altri aeroporti in cui abbiamo investito entro il 2024”.

“L’evento di oggi segna una pietra miliare significativa nel nostro percorso di pionieri nel testare e implementare la mobilità aerea avanzata Italiae nel fare la nostra parte nel rendere il trasporto urbano sempre più sostenibile e senza soluzione di continuità”. Marco TronconeAmministratore Delegato di Aeroporti di Roma. L’apertura del primo porto in Italia Il primo volo eVTOL con equipaggio rappresenta un notevole passo avanti verso il rilancio delle prime rotte AAM tra l’Aeroporto di Fiumicino e Roma downtown entro la fine del 2024, prima del giubileo, per dare il nostro contributo alla nostra città e alle nostre istituzioni nell’accogliere i flussi turistici globali attraverso un servizio innovativo e innovativo”.

“Siamo venuti da un accordo di partnership firmato e dal lancio di una serie di eventi a un test di volo in un aeroporto operativo in poco meno di un anno. In tal modo, riuniamo tutte le principali parti interessate e le autorità di regolamentazione per testimoniare questo servizio di mobilità e tecnologia con i propri occhi” Potenza cristianaDirettore commerciale di Volocopter e Direttore finanziario ad interim.

“Questo backbone test è particolarmente importante per UrbanV, in quanto rappresenta il nostro primo passo verso la costruzione di una rete di porte verticali in Roma zona”, ha commentato Carlo Torsiamministratore delegato di Urban V. “In stretta collaborazione con tutti i nostri partner in questo nuovo sistema di mobilità, stiamo facendo progressi verso il posizionamento Roma Essendo una delle prime città europee a offrire collegamenti senza soluzione di continuità con gli aerei elettrici, attingendo all’esperienza che abbiamo sviluppato nella progettazione e costruzione di infrastrutture di terra per una mobilità aerea avanzata”.

A proposito di Volocopter

Volocopter sta costruendo la prima compagnia di trasporto aereo urbano sostenibile e scalabile al mondo per fornire servizi di taxi aereo a prezzi accessibili per merci e persone alle principali città del mondo. Volocopter guida e collabora con i partner nelle infrastrutture, nelle operazioni e nella gestione del traffico aereo per costruire l’ecosistema necessario per “dare vita alla mobilità aerea urbana”. Volocopter ha 500 dipendenti negli uffici di Bruchsal, MonacoE il Singapore. La società ha raccolto un totale di $ 579 milioni in azioni da investitori tra cui Daimler, Geely, DB Schenker, BlackRock, Intel Capital e altri. www.volocopter.com

immagine: https://mma.prnewswire.com/media/1915323/Volocopter_Rome.jpg
Logo: https://mma.prnewswire.com/media/1626551/Volocopter_Logo.jpg

FONTE Volocopter GmbH

READ  Una soluzione tanto necessaria ai problemi della forza lavoro rimane una sfida