Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Demand Freeze di Bill Browder Review – La vita come obiettivo per Putin | Biografia e note

men termini di relazioni occidentali con Il presidente russo Vladimir Putin, Bill Browder ha assunto il ruolo del canarino nella miniera di carbone – o forse una miniera d’oro sarebbe più appropriata. Laureato alla Stanford Business School, è arrivato a Mosca alla fine degli anni ’90, tramite un incarico a Londra, determinato a fare fortuna.

come il suo libro precedente, avviso rossoE Dettagliato, è esattamente quello che ha fatto. Ha creato Hermitage Capital Management, con l’aiuto del miliardario monegasco Edmond Safra (per poi morire in un incendio appiccato da uno dei suoi servitori).

Fu un periodo di sfrenato profitto, durante il quale i beni dello stato post-sovietico furono svenduti a buon mercato e fu creata un’oligarchia corrotta. Le controversie commerciali venivano regolarmente risolte con proiettili e l’aspettativa di vita dei banchieri veniva drasticamente ridotta. Quando Putin salì al potere alla vigilia di Capodanno del 1999, promettendo di sradicare la corruzione, Browder era un uomo confortante.

Rimase pro-Putin per i successivi tre anni, quando il nuovo leader russo impose l’ordine statale all’anarchia capitalista. In questi anni, Browder ha accumulato una fortuna, trasformando l’Hermitage nel più grande investitore straniero in portafoglio Russia. La sua principale innovazione è stata l’attivismo degli azionisti, che ha preso di mira le pratiche di corruzione di alcune delle più grandi società, come Gazprom, aumentando così il prezzo delle loro azioni.

Poi nel 2003 Putin ha imprigionato Mikhail Khodorkovsky, che a quel tempo era l’oligarca più ricco della Russia, e invece di opporsi alla corruzione, ha iniziato a fare pressioni sull’oligarchia intimidita. Ciò significa porre fine alla frenetica deportazione di Browder dalla Russia nel 2005.

Diciotto mesi dopo, gli uffici dell’Ermitage furono perquisiti dalle autorità russe e i suoi documenti furono rimossi. I documenti sono stati quindi utilizzati dagli ufficiali del Ministero dell’Interno per effettuare una frode alla detrazione fiscale di $ 230 milioni (£ 175 milioni). Poi hanno incolpato Browder per la frode, e quando il suo avvocato, Sergei Magnitsky, ha smascherato gli ufficiali responsabili della frode, quegli ufficiali hanno arrestato Magnitsky.

Magnitsky è stato trattenuto per quasi un anno senza accusa ed è morto pochi giorni prima del rilascio: è stato ucciso, dice Browder, e un certo numero di investigatori indipendenti, dalle guardie carcerarie che lo hanno picchiato a morte. Successivamente, Browder, un britannico naturalizzato residente a Londra, si dedicò a rendere giustizia al suo amico, principalmente facendo pressioni per La legge di Magnitsky Un disegno di legge che autorizza il governo degli Stati Uniti a punire i trasgressori dei diritti umani e a congelare i loro beni. Una legge simile è stata promulgata in altri 33 paesi, Compreso il Regno Unito e l’Unione Europea.

Bill Browder in un’audizione al Senato a Washington, DC, 2017. Foto: Drew Angerer/Getty Images

Tuttavia, una volta adottato il Magnitsky Act, è rimasto per lo più inutilizzato negli Stati Uniti, in particolare nel Regno Unito. Fu solo dopo l’invasione russa dell’Ucraina che le autorità britanniche notarono tardivamente il predominio dei miliardari russi corrotti che riciclavano i loro soldi a Londra. Come ci dice Browder alla fine del libro, la maggior parte dei 230 milioni di dollari di frode fiscale è arrivata su queste coste. Tipicamente, le autorità britanniche non hanno fatto nulla al riguardo.

Ma le autorità russe lo hanno fatto. Hanno preso di mira Browder. Si è ritrovato coinvolto in un caso americano contro una società di comodo russa che ha utilizzato una parte di 230 milioni di dollari rubati per acquistare una proprietà a New York. I russi hanno assunto un avvocato che aveva precedentemente lavorato per Browder, un conflitto di interessi che alla fine ha portato al bando dell’avvocato, ma non prima che Browder temesse che le sue informazioni personali fossero state trasmesse alle persone che erano andate a prenderlo.

È stato anche sottoposto a una serie di mandati di cattura dell’Interpol e ad un certo punto del libro è stato arrestato a Madrid per ordine della Russia. All’inizio non era sicuro se la polizia spagnola fosse in realtà agenti russi sotto mentite spoglie, quindi non era sicuro se sarebbe stato arrestato ed estradato a Mosca, dove probabilmente avrebbe incontrato la stessa fine del suo avvocato.

Per quanto terrificante sia stato questo incidente, in qualche modo impallidisce rispetto a un altro momento del libro in cui Browder ricorda il vertice di Helsinki del 2018 tra Putin e Donald Trump. Improvvisamente, Putin si è offerto di scambiare alcuni agenti del KGB con Browder, e in una conferenza stampa congiunta Trump ha detto che pensava fosse una “offerta fantastica”.

Browder era in vacanza nella sua casa in Colorado in quel momento e immaginava che i Land Cruiser dei servizi segreti sarebbero arrivati ​​​​e sarebbero stati consegnati a Mosca per affrontare un processo farsa truccato e una misteriosa morte dietro le sbarre.

È una storia incredibile, raccontata a un ritmo veloce e con abilità, che si legge come un thriller. C’è qualcosa di così profondamente offensivo per il nostro senso di giustizia in un uomo innocente circondato da forze potenti. È una paura che Alexandre Dumas e Alfred Hitchcock abbiano sfruttato l’effetto drammatico, ma ciò che è ancora più preoccupante qui è quanto sia accomodante l’establishment occidentale nei confronti dei crimini e delle bugie russe.

Avvocati, politici e i soliti idioti sono stati reclutati con successo nella causa russa, o per incentivi finanziari, corruzione, sentimenti anti-occidentali o forse peggio di tutto, compiacimento. I rappresentanti di ciascuno di questi gruppi compaiono in questo libro, in cui i testimoni oculari della corruzione russa muoiono in circostanze strane, cadono dai tetti o per attacchi di cuore improvvisi. Ci sono anche avvelenamenti, minacce, intimidazioni e tutta una serie di sporchi trucchi.

In tutto questo, Browder rimane straordinariamente ottimista e assertivo. La storia di un uomo molto ricco contro lo stato russo può sembrare indulgente sullo sfondo dell’incubo che si sta svolgendo in Ucraina. Ma sono eventi correlati e, come dimostra perfettamente questo libro, ci è voluto molto tempo per conoscere la vera natura del sistema che li collega.

  • Blocco dell’ordine: una vera storia sul riciclaggio di denaro della Russia, l’omicidio sponsorizzato dallo stato e l’ira di Vladimir Putin vivo Di Bill Browder di Simon & Schuster (£ 20). supportare custode E Caposquadra Richiedi la tua copia a guardianbookshop.com. Potrebbero essere applicate spese di spedizione

READ  I pesi massimi della Brexit Tory stordiscono Boris Johnson nelle domande del Primo Ministro