Giugno 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

David Popovici vince i 200 metri stile libero maschili, tempo, reazione, record, chi è?

David Popovici vince i 200 metri stile libero maschili, tempo, reazione, record, chi è?

L’adolescente rumeno David Popovici ha nuotato il terzo miglior tempo nella storia vincendo la medaglia d’oro nei 200 metri stile libero maschili ai Campionati Europei di lunedì a Roma.

Popovic, che compirà 18 anni solo il mese prossimo, ha ottenuto la vittoria in un minuto e 42,97 secondi, mentre lo svizzero Antonio Djakovic ha preso il secondo posto e l’austriaco Felix Obwick è arrivato terzo, a più di due secondi di ritardo.

Il tedesco Paul Biedermann ha stabilito dal 2009 il record mondiale di 1 minuto e 42 secondi, che ha stabilito nella capitale italiana.

Leggi: L’adolescente magro che “non può fare alcun esercizio” è un vero mostro di nuoto

Sabato Popovici ha stabilito il record del mondo nei 100 metri stile libero dopo aver vinto due ori ai mondiali di giugno.

“È stata una gara di nuoto dura e penso che il mio tempo sia buono. Questo è un momento eccellente”, ha detto Popovici.

“Finalmente, posso andare sotto 1:43, il che è fantastico. I piani immediati sono di rilassarmi un po’ domani e poi testare le acque nei 400 metri. ”

Popovici nuoterà mercoledì nelle eliminatorie dei 400 metri.

Il rumeno David Popovici reagisce dopo aver vinto la finale dei 200 stile libero maschili. (Foto di Alberto Bezzoli/AFP)Fonte: Agence France-Presse

La Francia ha vinto la staffetta mista 4 x 100 metri in 3 minuti e 22,80 secondi, mentre la Gran Bretagna è arrivata seconda e la Svezia terza.

“E’ stato un piacere vincere questa medaglia dopo che la Francia ha vinto il bronzo nei 4×200 metri maschili e le donne sono arrivate seste”, ha detto Maxime Grost dopo la piccola delusione nei 200 metri.

READ  Classifica italiana | agata | johnsoncitypress.com

“Abbiamo una grande squadra e siamo davvero soddisfatti”.

L’Italia è arrivata quarta nonostante fosse in vantaggio a metà strada, ma c’è stato motivo di festeggiare per i tifosi.

La favorita di casa Simona Cuadarella ha aggiunto al suo oro negli 800 m stile libero vincendo i 1.500 m femminili in 15 minuti e 54,15 secondi.

L’ungherese Victoria Mihalivari Farkas è arrivata seconda e Martina Rita Caraminoli di Cuadarella è arrivata terza.

La svedese Louise Hanson ha vinto la finale dei 100 farfalla femminile in 56,66 secondi, davanti alla francese Marie Wattel e alla bosniaca Lana Poddar.

“E’ stata una grande gara, tutto è andato come avevamo programmato”, ha detto il 25enne Hanson.

“Questo è il mio primo oro singolo, quindi sono davvero felice di tornare a casa con questo oro nella mia borsa perché penso che l’intero paese sarebbe orgoglioso di me”. Nella finale dei 200 rana femminili, la svizzera Lisa Mammi ha vinto l’oro, davanti all’italiana Martina Carraro e alla lituana Kotrina Teterevkova, che hanno portato alla finale dei 50 metri.

Il greco Apostolos Christo ha battuto l’italiano Thomas Sekon di 0,04 secondi vincendo i 50 dorso maschili, mentre il tedesco Uli Braunschweig ha preso il bronzo.