Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Dall’Italia alla Croazia, tiratori al piattello indiani guidano tra i paesi per il vaccino COVID-19 – The New Indian Express

Rilasciato da PTI

Nuova Delhi: i cecchini Miraj Ahmed Khan e Angat Veer Singh Bajwa sono entrati nella capitale croata Zagabria e si sono imbarcati su un volo Covit-19 dall’Italia.

Allenatisi in Italia sotto i rispettivi allenatori per i prossimi Giochi di Tokyo, entrambi i cecchini indiani hanno saltato la Coppa del Mondo ISSF a Osijek, in Croazia, che si concluderà venerdì, ma hanno deciso di intraprendere un viaggio di 1000 km attraverso il continente europeo per farsi vaccinare.

“Non c’è abbastanza tempo per le Olimpiadi, quindi i tiratori stanno viaggiando in Croazia per la loro vaccinazione”, hanno detto le fonti della National Rifle Association of India (NRI).

I Giochi di Tokyo si svolgeranno dal 23 luglio all’8 agosto.

Tuttavia, la campagna della squadra indiana di fucile e pistola per le Olimpiadi nella competizione è iniziata due giorni fa con una medaglia d’oro, una d’argento e due di bronzo.

Il 1 aprile, quando Angat ha ricevuto il suo primo colpo di scudo, Miraj stava aspettando il suo primo colpo e Pfizer ha chiesto all’ambasciata indiana a Roma di vaccinarlo per garantire un ingresso regolare a Tokyo.

Il mese scorso, la National Rifle Association of India (NRAI) ha contattato l’Autorità sportiva indiana (SAI) per aiutare Angat e l’Olympian Miraj a ottenere i rispettivi colpi COVID-19 in Italia.

Mirage doveva prendere la sua prima dose dopo essersi ripreso da un’infezione da Covit-19 a maggio.

NRAI ha contattato SAI il 10 giugno.

In Croazia il mese scorso, il vaccino Covshield è stato somministrato a pistole e cecchini indiani, coprodotto da Astrogeneca e dal Serum Institute of India.