Dicembre 7, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Da Love Island fino a Ballando con le Stelle: i format inglesi spopolano in tutto il mondo

Gli show inglesi si stanno affermando come una vera e propria fonte di ricchezza per il Regno Unito: ci sono dati e statistiche decisamente impressionanti che lo testimoniano alla perfezione. Le esportazioni tv del Regno Unito hanno toccato la pazzesca cifra pari a 1,48 miliardi di sterline durante l’anno scorso e alcuni programmi, che sono stati venduti senza alcun adattamento, hanno coperto addirittura il 70% dell’export.

Quali sono quelli più famosi di sempre

Ci sono alcuni show che si sono distinti nel corso degli anni al punto tale da diventare una sorta di fenomeno planetario, come è stato evidenziato anche da un interessante approfondimento che è stato realizzato da parte del casinò online Betway, uno dei leader del settore.

Proprio in virtù di questa popolarità in continua crescita a livello internazionale, la ricerca che è stata pubblicata sul blog L’insider offre la possibilità di avere una visione molto più ampia in merito a quelli che sono i format che hanno fruttato non solo un fatturato maggiore, ma che sono diventati amati e apprezzati in tutto il mondo.

Le macchine da soldi

Nel Regno Unito sono stati creati dei programmi che poi hanno sbancato a livello mondiale, protagonisti di trend anche persino difficile da immaginare, anche in termini economici. Il riferimento principale non può che essere nei confronti di The Great British Bake Off: si tratta di uno show che ha avuto un successo tale da essere trasmesso addirittura in 26 mercati internazionali, tra cui figurano, tanto per citarne alcuni, anche la Francia, l’Italia e gli Stati Uniti. Un dato, su ogni altro, permette di capire che tipo di incidenza ha avuto questo format a livello mondiale, visto che da solo copre una fetta pari al 28% dell’intero export britannico di programmi tv nel corso del 2020.

READ  Il documentario per adolescenti di Las Vegas incentrato sulla diversità di genere ed è stato selezionato per l'Italian Film Festival

Non sono sempre i numeri riescono a raccontare in maniera esemplare una data situazione, ma in questo caso sono estremamente utili per capire che tipo di successo sono in grado di raggiungere alcuni format. Come anche nel caso di Top Gear, un altro gioiello che è stato prodotto dalla BBC e che ha portato in dote un fatturato annuale che si aggira intorno a 50 milioni di sterline, senza contare come abbia raggiunto 214 mercati, toccando un’audience globale da ben 350 milioni di spettatori.

Le produzioni più viste e quelle più diffuse

Spostando poi l’attenzione sulle produzioni che hanno riscontrato il più alto successo in mezzo al pubblico, è impossibile non citare “The Office (US)”. Non è un caso che questo show si trovi ai vertici di questa particolare graduatoria, dal momento che si tratta dello show con maggiori visualizzazioni su Netflix nel 2020, superando quota 57 miliardi di minuti di streaming.

In realtà, però, anche tanti programmi che fanno parte della categoria “unscripted” sono risultati decisamente graditi al pubblico e hanno fatto registrare dei numeri importanti. Basti pensare senz’altro a Ballando con le stelle, la cui versione originale nel Regno Unito si chiama Stricly Come Dancing: è sufficiente notare come abbia oltrepassato il muro delle 270 stagioni in ben più di 50 Paesi, toccando quota 500 milioni di spettatori in tutto il pianeta.

Ad ogni modo, è impossibile non notare come siano i reality talent show quelli maggiormente diffusi. Volete qualche esempio? Impossibile non citare il ben noto programma tv Got Talent, che è stato venduto su ben 78 mercati internazionali nel corso del 2020. Anche Stricly Come Dancing è stato particolarmente richiesto, visto che è stato venduto in 63 mercati internazionali, mentre The X Factor e Idols si “fermano” a 56 mercati internazionali.

READ  Mamma mia! Aba raggiunge una fortuna da un miliardo di dollari