Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Country Joe dice che Will Smith ha violato il luogo sicuro dell’artista

Country Joe dice che Will Smith ha violato il luogo sicuro dell'artista
Chris Rock si allontana dallo schiaffo di Will Smith durante la 94a edizione degli Academy Awards. Foto: Nelson Barnard/Getty Images

Caro Mick: A destra, con la colonna sullo schiaffo. Come interprete, sentivo che un punto molto importante era stato tralasciato, che avrebbe avuto ripercussioni per tutti gli artisti teatrali del futuro: il teatro è il nostro “posto sicuro”, e dovrebbe esserlo, per noi esibirci. Immagino che la “sicurezza” sarà dietro le quinte d’ora in poi, o chi diavolo lo sa?

Penso anche che Will Smith sia un attore scadente; Al massimo di seconda categoria.

Paese Joe MacDonald, Berkeley

Caro Paese Joe: Sì, quella è stata una terribile breccia nel luogo sacro: il luogo, in questo caso, non è il palcoscenico dell’accademia, che non ha significato o valore, ma piuttosto il “teatro” stesso, che è stato di profonda importanza per migliaia di anni . Ecco perché sono contento che l’accademia abbia messo un divieto di 10 anni su Smith. Un divieto a vita può essere facilmente revocato, ma un divieto di 10 anni sarà in vigore fino all’ultimo giorno. E per il momento Smith potrebbe essere una persona diversa. Dieci anni avrebbero portato Smith, che ora ha 53 anni, da un giovane molto vecchio a un giovane anziano. Sarà un uomo diverso ad esibirsi al gala del 2033.

A proposito, non sono d’accordo con chi dice che il suo Oscar avrebbe dovuto essere ritirato. Non credo che avrebbe dovuto vincerlo – sono d’accordo sul fatto che non sia un buon attore – ma il problema non è quello che ha fatto in “King Richard”, ma quello che ha fatto con Chris Rock. Se solo le brave persone potessero conservare i loro Oscar, l’unica persona che ha ancora un premio è Jane Hersholt, morta dal 1956.

READ  L'esercito degli Stati Uniti scopre che solo un soldato della divisione di fanteria nera nella seconda guerra mondiale è legato a Spike Lee
Cosa non piace a Sean Penn? Foto: Chris Pizzello/Associated Press

Caro signor LaSalle: Sono sorpreso che tu abbia messo Sean Bean nella stessa fantastica compagnia di Dustin Hoffman, De Niro, Pacino e Brando (nella tua colonna sotto “Come classifichi i migliori attori degli ultimi 50 anni?”).

Michael Bell, San Francisco

Caro signor Behl: Questa non era la mia lista. Questa era la lista di qualcun altro che ho inserito nel mio ordine di preferenza. Ma sì, certo, posso essere d’accordo con quello. Cosa non piace a Sean Penn?

Arnold Schwarzenegger non sarà mai presidente degli Stati Uniti. Foto: Chris Pizzello/Associated Press

Caro Mick La Salle: Grazie per la discussione (“Il Padrino”). Le mie credenziali: 100% siciliano, tutti nonni e papà siciliani hanno perso il mio accento siciliano quando sono entrato a scuola, da un quartiere tutto italiano di Brooklyn.

Nick Risa, Berkeley

Caro Nick Reda: Congratulazioni per essere al 100%, perché ciò significa che puoi ancora essere un Don. Sono solo il 75% della Sicilia, e potrei dire che, avendo visitato la Sicilia, è abbastanza Sicilia. Tuttavia, sapendo che al 75%, il meglio che posso essere è un “fatto dall’uomo” – e questo è limitante. Seriamente, avere tutto quel talento naturale ed essere escluso dal lavoro più importante… Sono solidale con Arnold Schwarzenegger.

Jessica Chastain, vincitrice dell’Oscar come migliore attrice per “Gli occhi di Tami Fay”, partecipa al ballo dei governatori dopo gli Oscar il 27 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Foto: John Loescher/Associated Press

Caro Mick: Alcuni anni fa, ti ho scritto per notare che quattro attrici di The Help avevano vinto in quel periodo l’Oscar per la recitazione: Octavia Spencer, Viola Davis, Allison Janney ed Emma Stone. Ho risposto e ho detto che se ci fosse stata giustizia nel mondo, Jessica Chastain avrebbe vinto alla fine.

Hai avuto ragione, il che significa che “The Help” ha stabilito un record con cui è molto meno difficile competere: cinque donne nello stesso film hanno vinto gli Oscar.

READ  L'iconica Savoia è temporaneamente chiusa | Portiere della Roma Delle

David King, San Francisco

Caro David: Uno che si avvicina, ma in modo diverso, è “The Theatre Door” (1937), che ha vinto cinque Oscar, ma tra due persone. Ginger Rogers ha vinto una volta e Katharine Hepburn ha vinto quattro volte. Può diventare ancora più complicato se vuoi portare a casa i premi Tony (Ann Miller) ed Emmy (Lucille Ball). Ma non riesco a pensare a nessun altro film con cinque donne vincitrici di un Oscar nello stesso cast.

Ho una domanda? Chiedi a Mick LaSalle a mlasalle@sfchronicle.com. Includi il tuo nome, città di pubblicazione e un numero di telefono per la verifica. Le lettere possono essere modificate per chiarezza e lunghezza.