Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Cosa potrebbe significare per gli Stati Uniti l’aumento delle infezioni da Covid-19 nel Regno Unito e in Europa

Il tasso giornaliero di casi nel paese – circa 55.000 al giorno – è ancora meno di un terzo del picco di Omicron, ma i casi stanno aumentando con la stessa rapidità con cui erano diminuiti solo due settimane fa, quando il paese ha rimosso le restrizioni legate all’epidemia.

La situazione in Europa interessa i funzionari della sanità pubblica per due motivi: in primo luogo, il Regno Unito offre un’anteprima di ciò che potrebbe accadere negli Stati Uniti e, in secondo luogo, sembra che stia accadendo qualcosa di insolito. Nelle ondate precedenti, l’aumento dei ricoveri ospedalieri Covid ha invertito i salti nei casi da circa 10 giorni a due settimane. Ora, nel Regno Unito, casi e ricoveri sembrano aumentare parallelamente, cosa che ha sconcertato gli esperti.

“Ovviamente siamo molto interessati a quello che sta succedendo”, ha detto alla CNN il dottor Anthony Fauci, direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive.

Fauci ha detto che lui e le sue controparti britanniche hanno parlato e hanno collegato l’ascesa a una combinazione di tre fattori. Fauci ha detto, in ordine di contributo, questi sono:

  • Variante BA.2, che è più portatile dell’originale Omicron
  • Apertura della società, poiché le persone si mescolano di più al chiuso senza maschere
  • Immunità indebolita da una precedente vaccinazione o infezione
a Briefing tecnico L’Health Security Agency del Regno Unito ha dichiarato venerdì che BA.2 ha avuto un tasso di crescita relativo dell’80% superiore rispetto al ceppo Omicron originale, sebbene non sembri aver comportato ricoveri.

Dato che BA.2 non sembra causare malattie più gravi – almeno non nella popolazione britannica altamente vaccinata – non è chiaro perché i tassi di ospedalizzazione siano così alti.

“La questione del ricovero è un po’ sconcertante, perché nonostante l’aumento dei ricoveri, è molto chiaro che il loro utilizzo dei letti di terapia intensiva non è aumentato”, ha affermato Fauci. “Quindi il numero dei ricoveri in ospedale è un vero riflesso dei casi di Covid, o c’è una difficoltà di decifrazione tra le persone ricoverate con oa causa del Covid?”

Gli Stati Uniti, come il Regno Unito, hanno revocato la maggior parte delle misure di mitigazione con il declino delle infezioni da Covid-19. Due settimane fa, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno cambiato il modo in cui misura l’impatto del Covid-19 sulle comunità. Il nuova scala – che dipende dal ricovero e dalla capacità ospedaliera oltre che dai casi – ha eliminato l’occultamento delle raccomandazioni per la maggior parte del paese. Gli stati e le scuole hanno seguito l’esempio, aumentando i requisiti interni di mascheramento.

“Senza dubbio, l’apertura della comunità e la mescolanza delle persone all’interno è chiaramente un fattore che contribuisce, così come la scarsa immunità in generale, il che significa che dobbiamo davvero rimanere informati e osservare lo schema qui”, ha detto Fauci. “Quindi ecco perché lo stiamo monitorando con molta attenzione”.

READ  Un razzo Artemis 1 sulla luna ottiene un ponte sulla stazione spaziale in questa splendida foto della NASA

Michael Osterholm, direttore del Center for Infectious Disease Research and Policy dell’Università del Minnesota, ha dichiarato alla CNN: “È come un’allerta meteo. In questo momento c’è il sole e c’è bel tempo e speriamo che rimanga così. Ma possiamo avere maltempo entro sera, e proprio non lo sappiamo.” .

Cosa farà BA.2 negli Stati Uniti?

BA.2 è in costante crescita negli Stati Uniti. La scorsa settimana, il CDC ha stimato che qui provoca circa il 12% dei nuovi casi di Covid-19.

Nel frattempo, BA.2 rappresenta ora oltre il 50% dei casi nel Regno Unito e in molti altri paesi europei.

“Il punto di svolta sembra essere corretto a circa il 50%”, ha affermato Keri Altoff, epidemiologa della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. “È stato allora che abbiamo davvero iniziato a vedere questa variante flettersi nella popolazione”, tanto quanto mostra la sua gravità.

Althoff ha affermato che mentre il Regno Unito può offrire uno sguardo al futuro, ci sono differenze chiave che influenzeranno il modo in cui BA.2 opera negli Stati Uniti.

Nel Regno Unito, l’86% delle persone idonee è completamente vaccinato e il 67% riceve un potenziamento, rispetto al 69% di quelli vaccinati e al 50% potenziato negli Stati Uniti.

“Quello che stiamo vedendo accadere nel Regno Unito è probabilmente una storia migliore di quanto dovremmo aspettarci qui”, ha detto Altov.

Ha notato che nei Paesi Bassi BA.2 ha impiegato circa un mese per battere BA.1. Se la stessa sequenza temporale si verifica negli Stati Uniti, ciò significa che la variante decolla proprio mentre l’immunità dall’infezione invernale da Omicron sarà svanita.

Dati sulle acque reflue del coronavirus, le linee guida del CDC potrebbero fornire segnali contrastanti sull'opportunità di nascondersi o meno

“Sono preoccupato per questo”, ha detto Altoff. “Ma ci trovavamo in una situazione simile la scorsa primavera, dove speravamo davvero che le cose si sarebbero calmate, avremmo avuto un po’ di estate, e poi Delta ci ha spazzato via”.

READ  Nuove scoperte indicano che Venere non aveva oceani, le condizioni necessarie per la vita

Altov ha affermato che sarà importante per le persone capire che potrebbero essere in grado di togliersi le maschere per alcune settimane, ma potrebbero anche aver bisogno di indossarle regolarmente se i casi aumentano.

“Potremmo vedere un’altra ondata di malattie nei nostri ospedali”, ha detto.

Anche Altov guarderà da vicino dati sulle acque reflue nelle prossime settimane.

“Il monitoraggio delle acque reflue è un progresso straordinario nel modo in cui monitoriamo SARS-CoV-2 e ciò che fa nella popolazione senza davvero bisogno di alcun input da parte delle persone”, ha affermato. “Il monitoraggio delle acque reflue è uno strumento importante per capire dove sta andando il virus e se sta aumentando in termini di infezione”.

Prepararsi per la prossima ondata

La protezione contro la variante successiva deve iniziare con la vaccinazione.

“Dobbiamo assolutamente continuare a cercare e vaccinare le persone non vaccinate”, ha detto Altov.

Fauci ha convenuto che i tassi di vaccinazione potrebbero essere migliori in tutte le fasce d’età, ma ha affermato che i numeri attuali sono particolarmente negativi per i bambini. I dati raccolti dai Centers for Disease Control and Prevention mostrano che circa il 28% dei bambini di età compresa tra 5-11 anni è stato completamente vaccinato, mentre il 58% dei bambini di età compresa tra 12-17 anni ha ricevuto due dosi del vaccino Covid.-19.

Sebbene i bambini più piccoli, di età inferiore ai 5 anni, non possano ancora essere vaccinati, studi recenti hanno dimostrato che i bambini piccoli hanno meno probabilità di contrarre il Covid-19 quando sono circondati da bambini più grandi e adulti che sono stati vaccinati.

“Il modo in cui li proteggi è circondare i bambini, per quanto possibile, con persone che sono state vaccinate e potenziate in modo da avere un certo grado di protezione intorno a loro”, ha detto Fauci.

READ  Il rapporto afferma che un razzo in un ciclo di crash con la Luna non appartiene a SpaceX

Sarà anche importante continuare ad essere flessibili.

“La cosa importante di questo enorme esperimento mentre ci liberiamo di tutti i mascheramenti e le limitazioni è che dobbiamo rimanere diligenti in termini di monitoraggio e test ed essere pronti a invertire gran parte dell’allentamento di tali restrizioni”, Deborah Fuller disse. , microbiologo dell’Università di Washington.

“Non possiamo abbassare la guardia, perché il messaggio che le persone ricevono quando dicono ‘stiamo revocando le restrizioni’ è che la pandemia è finita. Non lo è”, ha detto.