Novembre 30, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Cosa dovrebbero sapere i viaggiatori statunitensi su questa nuova compagnia aerea italiana

Sulla scia del permesso agli americani di volare di nuovo in Italia, una nuova compagnia aerea italiana dovrebbe lanciare questo autunno nel paese europeo.

Il nuovo vettore è attualmente senza un nome ufficiale ma porta il nome provvisorio Italia Trasporto Aero (ITA). È una nuova iterazione di Alitalia, la compagnia di bandiera che è fallita ed è nell’amministrazione del governo dal 2017. In sostanza, ITA sta raccogliendo capitali per acquistare i migliori beni di Alitalia, come i suoi aerei e alcuni dei suoi dipendenti, ma la nuova compagnia aerea sarà completamente indipendente dal suo predecessore fallito. Ciò significa che l’Ita non sarà responsabile per i milioni di euro di aiuti sprofondati in Alitalia se l’Italia o l’Unione Europea ne chiederanno il rimborso.

Il lancio dell’ITA è previsto per il 15 ottobre, appena un giorno dopo la chiusura definitiva delle operazioni di Alitalia. Prima che il suo nome venga definito, il nuovo gruppo avrà – confusamente – la possibilità di fare un’offerta sul marchio Alitalia, che si dice abbia intenzione di farlo.

Ecco cosa sappiamo anche della nuova compagnia aerea italiana.

Un mucchio di strade attraverso l’Atlantico

La versione rilanciata di Alitalia avrà basi sia a Roma che a Milano. Secondo Reuters, ITA acquisirà l’85 percento degli slot di volo Alitalia all’aeroporto di Milano Linate e il 43 percento di quelli all’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma.

La compagnia aerea afferma che si concentrerà prima sulle rotte regionali all’interno dell’Europa, come Parigi, Londra, Francoforte, Bruxelles e Ginevra. Rapporti AP.

Si prevede che nei primi mesi dopo il lancio saranno introdotte rotte internazionali più lunghe (a condizione che le restrizioni COVID si attenuino). ITA prevede di volare da Roma e Milano a New York, e da Roma a Boston, Miami e Tokyo, secondo l’Associated Press. Potrebbero essere aggiunte ulteriori rotte internazionali, tra cui Washington, DC, Los Angeles, Buenos Aires e San Paolo entro l’estate 2022, secondo Compagnie aeree settimanali.

READ  L'ispettore sanitario avverte il ristorante italiano Boca Raton

Aerei di nuova generazione

A ottobre, ITA prevede di iniziare le operazioni con una flotta di sette velivoli wide-body e 45 ex Alitalia a fusoliera stretta, secondo l’Associated Press.

Inoltre, secondo quanto riportato da un quotidiano italiano, ITA sta cercando di acquistare nuovi velivoli per un valore di 5,3 miliardi di dollari sia da Boeing che da Airbus. Corriere della Sera. Tre persone che hanno familiarità con la questione hanno riferito al quotidiano italiano che Airbus è attualmente nella procedura di gara per la consegna di 81 velivoli di nuova generazione (o modello più recente). I nuovi velivoli dovrebbero iniziare ad arrivare il prossimo anno ed entro la fine del 2025 il nuovo velivolo aumenterà la flotta ITA a un totale di 105 velivoli.

Prezzi competitivi

I prezzi ITA non sono ancora stati messi in vendita e non è chiaro quanto possano essere economici – o costosi. Ma una cosa è certa: la nuova compagnia dovrà affrontare una forte concorrenza con le compagnie low cost europee che hanno invaso l’Italia.