Luglio 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Coronavirus World Update: i Paesi Bassi sono tornati in isolamento

I paesi di tutta Europa si sono mossi per reimporre misure più severe per arginare una nuova ondata di COVID-19 Infezioni causate dalla variante Omicron altamente trasmissibile, compreso il nuovo lockdown nazionale introdotto dal governo olandese.

Il primo ministro ad interim Mark Rutte ha dichiarato che scuole, università e tutti i negozi, bar e ristoranti non essenziali nei Paesi Bassi rimarranno chiusi fino al 14 gennaio da domenica.

Ai residenti saranno ammessi solo due visitatori, tranne a Natale e Capodanno, quando ne sono ammessi quattro.

I Paesi Bassi stanno tornando al blocco per combattere la diffusione di COVID-19. (AFP)

“I Paesi Bassi saranno di nuovo chiusi da domani”, ha detto Rutte, aggiungendo che la mossa era “inevitabile a causa della quinta ondata causata dall’alternativa Omicron che ci sta pressando”.

Prima dell’annuncio olandese, i ministri preoccupati di Francia, Cipro e Austria hanno inasprito le restrizioni ai viaggi.

Parigi ha annullato i fuochi d’artificio di Capodanno. La Danimarca ha chiuso teatri, sale da concerto, parchi e musei. L’Irlanda ha imposto un coprifuoco alle 20:00 su pub e bar e una partecipazione limitata agli eventi al chiuso e all’aperto.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha sottolineato la preoccupazione ufficiale per i casi di salite e il loro potenziale di sopraffare il sistema sanitario dichiarando sabato un grave incidente, una mossa che consente ai consigli locali della capitale britannica di coordinare il lavoro più strettamente con i servizi di emergenza.

La chiusura durerà fino al 14 gennaio. (AFP)

Il primo ministro irlandese Michel Martin ha catturato il senso del continente in un discorso alla nazione, affermando che le nuove restrizioni erano necessarie per proteggere vite e mezzi di sussistenza dalla versatilità del virus.

“Niente di tutto questo è facile”, ha detto Martin venerdì sera, ora locale.

“Siamo tutti sfiniti dal coronavirus e dai limiti che richiede. I colpi di scena, le delusioni e le frustrazioni mettono a dura prova tutti. Ma la verità è che lo stiamo affrontando”.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato sabato che la variante Omicron del coronavirus è stata rilevata in 89 paesi e che i casi di COVID-19 che coinvolgono la variante raddoppiano ogni 1,5-3 giorni nei luoghi in cui la trasmissione comunitaria non è solo infezioni acquisite all’estero.

L’attesa della chiusura imminente ha scatenato una corsa allo shopping. (AFP)

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato che le domande chiave su Omicron rimangono senza risposta, incluso l’efficacia degli attuali vaccini COVID-19 contro di essa e se l’alternativa produce malattie gravi in ​​molti individui infetti.

Tuttavia, l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha affermato che il “significativo vantaggio di crescita” di Omicron rispetto alla variante delta significa che probabilmente supererà il delta presto come forma dominante del virus nei paesi in cui la nuova specie sta circolando localmente.

Nei Paesi Bassi, l’attesa di una riunione del governo sabato per imporre restrizioni più severe agli acquirenti ha causato un’ondata di distretti finanziari nelle città olandesi, temendo che potesse essere la loro ultima possibilità di acquistare regali di Natale.

La città di Rotterdam ha scritto su Twitter che era “troppo occupata nel mezzo” della città costiera e ha detto alla gente: “Non venite in città”. Amsterdam ha anche avvertito che la principale via dello shopping della città è affollata e ha invitato le persone a rispettare le regole del coronavirus.

Le restrizioni sono state reintrodotte in tutta Europa, scatenando proteste. (AFP)

Nel Regno Unito, dove i casi giornalieri confermati sono saliti a numeri record questa settimana, il governo ha reintrodotto l’obbligo di indossare maschere al chiuso e ha ordinato alle persone di mostrare prove di vaccinazione o di un recente test negativo per il coronavirus quando si recano in discoteche e grandi eventi.

Ma le mosse sono esasperanti.

I critici delle ultime restrizioni sul coronavirus imposte dal primo ministro britannico Boris Johnson hanno spazzato via Oxford Street, un popolare quartiere dello shopping a Londra, sabato. I manifestanti senza maschera hanno fischiato e gridato “Libertà!” Hanno chiesto ai passanti di rimuovere i loro rivestimenti per il viso.

Centinaia di persone hanno bloccato il traffico mentre marciavano, portando striscioni con slogan come “I passaporti dei vaccini uccidono le nostre libertà” e “Nessuna conformità”. Altri segni recano i volti di Johnson o del segretario alla sanità britannico Sajid Javid e leggono “Give them the boots”.

I manifestanti si sono radunati a Londra. (AFP)

Gli scienziati avvertono il governo britannico che deve andare oltre per evitare che gli ospedali vengano sopraffatti.

La BBC ha riferito che i verbali trapelati dal gruppo consultivo scientifico per le emergenze suggerivano un divieto di mescolanza e ospitalità al chiuso.

Anche la Gran Bretagna e altri paesi stanno lavorando per accelerare il ritmo dei colpi di richiamo dopo che i primi dati hanno mostrato che due dosi del vaccino erano meno efficaci contro la variante di Omicron. I centri commerciali, le cattedrali e gli stadi di calcio in Gran Bretagna sono stati convertiti in centri di vaccinazione di massa.

Sabato, durante una visita a una clinica di vaccinazione di massa allo stadio del Chelsea per la squadra di calcio londinese, Khan ha affermato che la GSA potrebbe essere ostacolata dalla rapida diffusione.

I 10 posti più chiusi al mondo

Ha detto alla BBC: “Il grosso problema che stiamo avendo è il numero di londinesi che hanno questo virus e questo sta portando a enormi problemi in termini di assenteismo del personale e capacità dei nostri servizi pubblici di funzionare a livelli ottimali”.

“Sono molto preoccupato per l’assenteismo del personale nel (servizio sanitario nazionale), nei vigili del fuoco, nel servizio di polizia, nei nostri consigli di amministrazione in tutta Londra”.

Omicron è ora l’alternativa dominante al coronavirus a Londra e sono stati intensificati gli sforzi per raggiungere le persone che non sono ancora state vaccinate o potenziate.

“Voglio fare un appello diretto agli oltre 1 milione di londinesi che non hanno ancora fatto domanda per i vaccini COVID-19: non è mai troppo tardi per ottenere la prima o la seconda dose”, ha affermato il sindaco.

“Aiuterà a proteggere te, i tuoi cari e il servizio sanitario nazionale”.

In Francia, il governo ha annunciato che da mercoledì inizierà a somministrare il vaccino ai bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.

Il primo ministro Jan Castex ha dichiarato venerdì che mentre la variante Omicron si diffonde come un “fulmine”, il governo ha proposto di richiedere la prova della vaccinazione per coloro che entrano in ristoranti, caffè e altre istituzioni pubbliche. Il provvedimento sospeso richiede l’approvazione del Parlamento.

Sono state programmate manifestazioni a Parigi per opporsi al proposto passaggio del vaccino e alle restrizioni governative in corso.

Migliaia di oppositori dei requisiti per i vaccini e dei mandati delle maschere hanno protestato sabato ad Amburgo, Berlino, Dusseldorf e in altre città tedesche. In Austria, i media locali hanno riferito che le folle sono arrivate a decine di migliaia.

READ  Il Cremlino indica che è pronto a continuare a dialogare con l'Occidente