Settembre 25, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come ti prepari per la stagione influenzale?

Il dottor Kwong ha detto che le persone entrano rischi maggiori Per le complicazioni dell’influenza, comprese le donne incinte, di età pari o superiore a 65 anni o che hanno condizioni come l’asma, le malattie cardiache o il diabete, potrebbero voler fare un vaccino antinfluenzale il prima possibile. Anche le persone che vivono in parti degli Stati Uniti che hanno già un’attività influenzale moderata o alta, come Texas, New Mexico, Delaware e Georgia, dovrebbero vaccinarsi il prima possibile. (Per vedere l’attività influenzale come dove vivi, scorri verso il basso fino alla mappa su Questa pagina web.)

Se non sei ad alto rischio di complicazioni e l’attività influenzale è bassa dove vivi, e se sei il tipo di persona a cui piace una migliore protezione contro l’influenza, aspettare un altro mese o due potrebbe essere una scelta saggia, gli esperti con cui ho parlato hanno detto . La dottoressa Nozo ha detto che di solito si fa vaccinare antinfluenzale in ottobre, mentre il dottor Kwong ha detto che spesso aspetta fino a novembre.

L’attesa potrebbe avere senso perché le persone hanno maggiori probabilità di contrarre il virus dell’influenza in inverno piuttosto che all’inizio dell’autunno e la protezione fornita dal vaccino antinfluenzale diminuisce nel tempo, ha affermato Emily Martin, epidemiologa di malattie infettive presso la University of Michigan School of Medicinale. Salute pubblica.

Il dottor Martin e colleghi hanno pubblicato Studia nel 2021 che ha rilevato che la capacità del vaccino antinfluenzale di proteggere dal ricovero causato dall’influenza è diminuita dell’8-9% ogni mese dopo la vaccinazione durante quattro stagioni influenzali. Un 2019 studia Ha riferito che le probabilità di contrarre l’influenza aumentano del 16% ogni 28 giorni dopo la vaccinazione. Questo è importante considerando che la scorsa stagione influenzale era ancora in circolazione CamminareE il aprile anche Giugno In alcune aree degli Stati Uniti, forse a causa dell’aumento dei viaggi e dell’allentamento delle restrizioni Covid. Il dottor Kwong ha detto che se ti fai il vaccino antinfluenzale ad agosto, o se lo fai a settembre, potresti non essere protetto dall’influenza durante i mesi primaverili e all’inizio dell’estate.

READ  L'esperienza di ricompensa aumenta la connettività tra la rete in modalità predefinita e altre regioni del cervello

Il dottor Martin ha detto che il vaccino potrebbe proteggerti parzialmente dopo sette o otto mesi. Quindi non preoccuparti se hai già ricevuto il vaccino. Ha aggiunto che fare il vaccino antinfluenzale in anticipo è meglio che non farlo affatto.

Anche se l’influenza non si è ancora diffusa nel luogo in cui vivi, gli esperti consigliano di indossare una mascherina negli spazi interni affollati. “Nascondersi aiuta a limitare la diffusione di molti virus respiratori, non solo dell’influenza”, ha spiegato il dott. Martin, e all’inizio dell’autunno potrebbero esserci 20 o più virus in circolazione a causa della diffusione del ritorno a scuola. Il Dr. Kwong ha raccomandato di indossare maschere di alta qualità e ben aderenti, come N95, KN95 o KF94. Se ciò non è possibile, le maschere chirurgiche sono più protettive delle maschere di stoffa, ma la stoffa è meglio di niente, ha detto.