Luglio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come Stella Morris è passata dall’avvocato di Julian Assange alla moglie e madre dei suoi due figli

Negli ultimi 13 anni, Stella Assange è stata al fianco del marito, prima come parte del suo team legale, poi come moglie e madre dei suoi due figli.

L’avvocato quarantenne per i diritti umani è stato recentemente il volto pubblico della campagna per la sua libertà di Julian Assange, in occasione del suo appello contro la sua estradizione negli Stati Uniti.

Martedì ha condiviso la notizia del suo rilascio su X, insieme alle foto del marito australiano che la chiamava mentre lei stava fuori dalla Sydney Opera House aspettando che arrivasse per iniziare la loro nuova vita insieme in Australia.

La signora Assange ha detto che domenica è andata in Australia con i suoi due figli, Gabriel, di sette anni, e Max, di cinque.

Ha detto a BBC Radio 4 Oggi Durante il programma ha detto che non aveva ancora detto ai bambini che il loro padre era stato rilasciato perché non voleva che “urlassero dai tetti da un momento all’altro”.

“Tutto quello che ho detto loro è che c’era stata una grande sorpresa la mattina della nostra partenza”, ha detto.

“Ho detto loro che saremmo andati all’aeroporto e che saremmo saliti sull’aereo e che saremmo andati a trovare la nostra famiglia, il loro cugino, il loro nonno, ecc.

“A causa della sensibilità attorno al giudice che deve firmare l’accordo, siamo stati molto attenti, solo frammentariamente, raccontando loro le informazioni frammentarie. Sono molto entusiasti di essere in Australia.”

Sarah Gonzalez Defante, come era allora, si è unita al team legale di Assange nel 2011, quando inizialmente stava lottando per evitare l’estradizione in Svezia per affrontare le accuse di violenza sessuale.

READ  Nigel Farage è venuto al CPAC per salvare l'America da se stessa. Perché è così che si presenta la libertà!

Dice di aver cambiato il suo nome in Stella Morris nel 2012, per proteggere se stessa e la sua famiglia mentre lavorava per Assange.

Nata in Sud Africa da madre spagnola e padre svedese di origine cubana, ha acquisito il suo accento americano in una scuola internazionale in Lesotho.

Ha poi conseguito una laurea in Giurisprudenza e Politica presso la Soas University di Londra, un LLM in Diritto dei Rifugiati presso l’Università di Oxford e un LLM in Diritto Internazionale Pubblico a Madrid.

La relazione tra la coppia è iniziata quando Assange si trovava presso l’ambasciata ecuadoriana a Londra, dove cercò rifugio durante la sua battaglia per l’estradizione con le autorità svedesi.

Il loro primo figlio, Gabriel, è nato nel 2017, seguito da Max due anni dopo, prima che Assange venisse cacciato dall’ambasciata e mandato nella prigione di Belmarsh.

La coppia si è sposata nel 2022 in un carcere di massima sicurezza nel sud-est di Londra e lei indossava un abito disegnato da Vivienne Westwood.

Il famoso stilista era un amico della coppia e una delle tante celebrità che sostenevano il signor Assange. È andata a trovarlo mentre era all’ambasciata ecuadoriana, ma l’anno scorso non le è stato permesso di partecipare al suo funerale.

In vista dell’ultima udienza d’appello presso l’Alta Corte di Londra, la signora Assange ha recentemente affermato che lo avrebbe “seguito ovunque vada” e ha detto che suo marito era ansioso di mostrare ai suoi figli la sua nativa Australia, un giorno.

Julian Assange è stato rilasciato – in immagini

“A Julian manca l’Australia e siamo molto ansiosi di viaggiare in Australia con i bambini e di mostrare la sua terra natale ai nostri figli”, ha detto.

La signora Assange ha detto che quando è stato annunciato gli è stato concesso il diritto di ricorrere in appello la nazionale Era convinta che la decisione rappresentasse “l’inizio della fine” nella lunga battaglia del marito per evitare l’estradizione negli Stati Uniti.

Dopo che è emersa la notizia del rilascio del 52enne, lei ha detto alla BBC che lui “sarà un uomo libero” una volta che il giudice “firmerà” il patteggiamento con gli Stati Uniti.

“La cosa importante qui è che l’accordo includeva il tempo scontato – e che se lo avesse firmato, sarebbe stato in grado di uscire libero”, ha detto.

“Sarà un uomo libero non appena il giudice lo approverà, e ciò avverrà domani.”

Aggiornato: 25 giugno 2024 alle 16:01