Luglio 3, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come scegliere un cavo Ethernet

Come scegliere un cavo Ethernet
Ekrin Rasadunindi / Shutterstock.com

La scelta di un cavo Ethernet è spesso relativamente semplice. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente se vuoi ottenere il massimo dalla tua connessione Internet e dalla rete locale.

Imparentato: Wi-Fi vs. Ethernet: quanto è buona una connessione cablata?

Non tutti i cavi Ethernet sono uguali

reti cablate In generale molto facile da usare. La maggior parte delle volte, basta collegare il cavo a una porta Ethernet o a un adattatore del computer e sei a posto. L’acquisto di un cavo Ethernet può sembrare molto più complicato, con molti Standard, velocità e specifiche differenti per conto.

I cavi di rete sono suddivisi in classi diverse, con lo standard principale Cat-5. Proprio come diverso Standard Wi-FiDiverse classi di cavi Ethernet sono in grado di raggiungere velocità diverse. Le diverse categorie disponibili sono:

  • gatto 5 Ha una velocità massima di 100Mbps e di solito non è protetto.
  • gatto 5e Con una velocità massima di 1 Gbps, è disponibile sia nella variante protetta che non protetta.
  • gatto 6 Con una velocità massima di 10 Gbps per correre sotto i 55 metri (circa 180 piedi), è disponibile sia nelle varianti schermate che non protette.
  • gatto 6 a Con una velocità massima di 10 Gbps, è protetto.
  • gatto 7 Utilizza un connettore GG45 proprietario invece del connettore RJ-45 standard visto su altri cavi schermati da 10 Gbps.
  • gatto 8 Con una velocità massima di 25 Gbps (Cat-8.1) o 40 Gbps (Cat-8.2) a una distanza di circa 30 metri (circa 100 piedi), è protetto.

Se non diversamente specificato, questi standard sono generalmente classificati alle velocità dichiarate di circa 100 metri (circa 330 piedi) e utilizzando un connettore Ethernet RJ-45 standard. Ogni generazione di cavo è progettata per essere compatibile con le versioni precedenti, quindi è possibile (ad esempio) utilizzare un cavo Cat-6a con un router che supporta solo velocità di 1 Gbps.

Imparentato: Non tutti i cavi Ethernet sono uguali: ottieni velocità LAN più elevate aggiornando

Abbina il cavo alla tua rete e al tuo utilizzo

Supponiamo che tu stia cercando di installare una semplice configurazione di rete cablata nel tuo studio, una stanza in cui si trovano già il router e il computer. Lo fai perché vuoi che la rete più veloce ed efficiente copra una piccola distanza. Non utilizzare unità di rete o copiare file di grandi dimensioni sulla rete tra altri dispositivi.

READ  Moreno è stato estratto dai giocatori che utilizzano il malware Crackonosh in GTA V, The Sims 4

La prima cosa da controllare è La velocità della tua connessione Internet, così come il router che hai e le velocità che supporta. Se il tuo router ha un limite di 1 Gbps, non esiste un punto di partenza per un cavo Cat-6 o più veloce perché Cat-5e corrisponde al throughput massimo del tuo router.

Ma se hai un router che supporta reti a 10 Gbps e sei abbastanza fortunato da avere una connessione Internet superiore a 1 Gbps, ti consigliamo di acquistare Cat-6 o superiore per ottenere il massimo dai tuoi dispositivi e dalla tua connessione. Dovresti avere un’idea della velocità massima teorica di Internet dal tuo ISP e il tuo router avrà probabilmente il suo limite di velocità Ethernet scritto sulla scatola o sul retro dell’unità.

In un altro scenario, potresti collegare l’intero appartamento nella speranza di collegare più computer e dispositivi multimediali. Sei interessato a Trasmetti in streaming video a larghezza di banda elevata in locale Accesso in rete a file di progetto di grandi dimensioni da una macchina centrale unità di reteo altre attività che richiedono un uso intensivo della rete. Oltre a investire in un router per impieghi gravosi in grado di gestire reti da 10 Gbps (o superiori), è necessario prendere in considerazione il cavo Cat-6a o Cat-8.

Se vuoi metterti alla prova in futuro e aggiornare le tue apparecchiature di rete in un secondo momento, potresti voler utilizzare il cavo di rete più veloce che puoi permetterti (o giustificare) in quel momento, dal momento che sostituzione del cavo In seguito potrebbe costarti di più.

Protetto o non protetto?

Potrebbe non essere possibile scegliere tra cavi schermati e non schermati, a seconda dello standard scelto. La maggior parte dei cavi Cat-5e sono disponibili sia nei tipi schermati che non schermati, con vantaggi e svantaggi per ciascuno.

Il cavo schermato viene spesso definito doppino intrecciato schermato (STP). Questi cavi sono progettati per ambienti con molto Interferenza elettromagneticacome linee elettriche, reti wireless o ambienti in cui le onde radio sono più comuni, come università o studi televisivi.

READ  Il keynote della WWDC 2022 di Apple dimostra ancora una volta che le tecnologie assistive non vivono in un silo

A causa della forza con cui i cavi sono collegati, questi tipi di cavi sono più rigidi, più spessi e richiedono la messa a terra. È anche più costoso a causa di materiali e processi aggiuntivi.

Il cavo non schermato o il cavo a doppino intrecciato (UTP) non schermato è più adatto per ambienti con diafonia o rumore inferiori. Ciò include la maggior parte delle case e delle piccole imprese. Questi cavi sono più flessibili, più facili da lavorare, di dimensioni inferiori e più economici da acquistare e produrre.

Anche la qualità del cavo che acquisti può fare la differenza. I cavi di alta qualità funzionano a velocità e frequenze più elevate (Cat-5e a 100 MHz, Cat-6a a 500 MHz) e sono più suscettibili alle interferenze. Questo è uno dei motivi del maggior costo dei cavi più veloci.

Purezza del rame e perdita di segnale

I cavi Ethernet trasmettono il segnale di rete utilizzando il rame, un materiale altamente conduttivo e comune che è stato utilizzato per le comunicazioni sin dalle prime linee telefoniche. La qualità del rame utilizzato indica spesso la qualità del segnale, e questo si riflette nel prezzo.

I cavi più economici possono utilizzare solo alluminio rivestito di rame che potrebbe subire un tasso di perdita di segnale più elevato nel tempo perché l’alluminio si espande e si contrae mentre si riscalda e si raffredda. Il rame puro è più stabile, durevole e altamente conduttivo, ma ci sono considerazioni in quest’area.

Il filo di rame privo di ossigeno è costituito da oltre il 99,95% di rame puro, con meno impurità come ossigeno e ferro rispetto al filo di rame puro standard che può essere “solo” puro al 99,5%. Quanto questo renda diverso nel mondo reale è oggetto di accesi dibattiti, in particolare tra gli audiofili quando discutono del cavo degli altoparlanti. Mentre avere una spina dorsale in rame più puro significa meno “ostacoli” per il passaggio del segnale, avere un filo di rame principalmente puro è l’obiettivo più importante a cui dovresti mirare.

Connettore RJ-45 placcato oro

L’oro viene spesso utilizzato nei connettori per tutti i tipi di connessioni, dai jack stereo da 3,5 mm a Cavi HDMI. C’è un chiaro vantaggio dell’oro rispetto ad altri metalli: un basso tasso di ossidazione. Mentre l’argento può essere più conduttivo, l’oro si ossida a un ritmo più lento, il che significa una migliore longevità. Questo è il motivo per cui la maggior parte dei connettori RJ-45 utilizzerà la placcatura in oro.

READ  Apple prevede di portare le carte di vaccinazione COVID-19 su Wallet
Primo piano del connettore RJ45 di un cavo Ethernet.
Maxx-Studio / Shutterstock.com

Qualcosa da notare è lo spessore dell’oro utilizzato all’estremità del connettore, soprattutto se rimuoverai e ricollegherai regolarmente il cavo. I cavi di qualità superiore utilizzeranno un rivestimento dorato più spesso, che si consumerà a un ritmo più lento.

Questo rivestimento è misurato in micron, con uno spessore ideale di 50 micron. Idealmente, dovresti cercare questo numero citato sulla confezione o nella descrizione dell’articolo per assicurarti che il tuo cavo sia di alta qualità.

Prendi in considerazione l’idea di avvolgere i cavi di rete

Qualcuno che usa un crimpatore su un cavo Ethernet.
Sameer Bahlek / Shutterstock.com

Se sei un tipo fai-da-te, potrebbe interessarti Crea i tuoi cavi di rete. Avere gli strumenti e le parti necessari per farlo ti assicura di poter riparare connettori rotti, tagliare le estremità sfilacciate e creare cavi per tutto il tempo che ne hai bisogno. Questo ti costerà più di un cavo standard per cominciare, ma probabilmente sarà più economico nel tempo.

Per questo, avrai bisogno della lunghezza di qualsiasi classe di cavo di rete che stai utilizzando (ad esempio, Cat-6), connettori modulari (RJ-45) e uno strumento di crimpatura per tagliare e terminare il cavo. Sono spesso disponibili in kit di crimpatura (ad es questo) meno il cavo. Potresti anche voler ottenere un tester per cavi, solo per assicurarti che ogni cavo che stai avvolgendo sia configurato correttamente.

Kit di attrezzi per crimpatura a rete

Imparentato: Come crimpare i tuoi cavi Ethernet personalizzati di qualsiasi lunghezza

Non dimenticare anche il wifi

Sebbene le reti cablate siano il modo più affidabile e semplice per connettere molti dispositivi a Internet, i moderni smartphone e tablet che hanno assunto molte delle nostre attività quotidiane fanno molto affidamento sul Wi-Fi.

assicurati che il tuo La rete wireless è importante e stai usando un file Router wireless di alta qualità Per coprire tutte le tue basi.