Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come lo style editor Gianluca Longo trascorre l'autunno in Puglia

Come lo style editor Gianluca Longo trascorre l'autunno in Puglia

Questo fa parte di ciò Fuori stagione Italia, Una raccolta di guide per tutto l'anno che mettono in evidenza le destinazioni più popolari d'Italia, per gentile concessione dei nostri esperti del gusto locali preferiti. Leggi di più qui.

Tutti i prodotti sono presenti Condé Nast Traveller Selezionati in modo indipendente dai nostri redattori. Se acquisti qualcosa tramite i nostri affiliati al dettaglio, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Gianluca Longo

Per gentile concessione di Gianluca Longo

“Vorrei invitare chi andrà in Puglia ad aprile, maggio, settembre o ottobre. accorto Passengers”, afferma il direttore stilistico ed editore, Gianluca Longo. “Queste sono persone che sanno apprezzare un posto, non cercano club.” Gli uomini della tribù pugliese tornano a casa da Londra durante tutto l'anno e, a differenza dei viaggiatori, evitano sempre luglio e agosto. Ma si affretta a sottolineare che le attrattive estive delle famose regioni del Salento e di Alberobello, nel sud-ovest dell'Italia, – mare, cibo e bel tempo – si estendono tutto l'anno. “Gli ombrelloni sono ancora sulla spiaggia all'inizio di novembre”, dice. “Linguine e vongole vengono ancora servite in spiaggia all'ora di pranzo.”

Descrivi la Puglia oltre l'estate.

In aprile e maggio il terreno è un paradiso. La spiaggia e i mandorli fioriscono e i campi di grano diventano dorati. Ci sono piacevoli brezze primaverili. Ma a settembre e ottobre il Salento ha questo bagliore dorato al tramonto. Nel borgo di Muro Leccese si trova una magnifica piazza esposta ad ovest, costruita in pietra locale locale. Tutta la piazza – e la pietra – si anima al tramonto.

L'immagine potrebbe contenere questo.  Alimentazione della persona e presentazione del cibo

I tarali sono uno spuntino tradizionale italiano croccante a forma di anello

La dispensa delle immagini/Alamy

L'immagine può contenere: architettura, edificio, paesaggio urbano, urbano, castello, barca, trasporto, veicolo e lago

Le acque blu di Polignano a Mare sono ancora abbaglianti durante la stagione.

Francesco Riccardo Icomino/Getty

Hai un cibo locale preferito per l'autunno?

Nel Salento non può mancare ceceri e diria, un piatto di ceci e pomodori. Trovo sempre posto nel borgo di Daviano Corte Degli AranciÈ adorabile perché è in un antico palazzo con un cortile pieno di aranci.

Dove altro mangiare?

Amo sempre Nonna Rosa A Muro Lucese. È fantastico, reale e non pretenzioso. Anche i mangiatori di carne qui mangiano cibo vegetariano perché è molto fresco e gustoso. La mia raccomandazione è di evitare qualsiasi melanzana qui. Puoi anche mangiare l'antipasto pugliese, che comprende pesce, verdure, pane e taralli (uno spuntino a base di grano). È su una piccola strada e molto adatto alle famiglie.

Un altro preferito La Gutura. È all'interno di un giardino botanico e un vero gioiello. Adoro il giardino dei cactus. Il cibo qui è freschissimo, tutto a meno di un miglio di distanza, ed è meraviglioso poter trascorrere il pomeriggio nei giardini!

Ci sono città che si animano davvero questa volta?

Le Feste Patronali sono feste di quartiere per ogni piccolo villaggio fino a settembre. Si svolge in tutta la Puglia e tutti gli abitanti del villaggio escono per festeggiare nelle piazze delle città, ballando la danza locale, La Pisica.

L'immagine potrebbe contenere questo

I negozi di ceramica fatta a mano di Grottagli fiancheggiano le invitanti strade e i motivi affascinanti.

Giuseppe Masci/Alamy

L'immagine può contenere: strada cittadina lampada urbana pianta pianta in vaso vicolo semaforo utensili da cucina e pentola

Negozi e ristoranti fiancheggiano le stradine di Crottigill, che sono meno affollate in ottobre.

Gabriella Claire Marino/Unsplash

Ci sono eventi che riassumono davvero la regione in questo periodo dell'anno?

READ  Ciao, ciao, no! Il governo di destra italiano vuole vietare le parole inglesi con una multa di 100.000 euro