Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come l’Italia e Antonio Conte hanno reso l’attaccante del Chelsea Romelu Lukaku “più completo”

Il Chelsea ha fatto esplodere le entrate in “affari incompiuti”, ma Lukaku ha lasciato lo United scontento dell’idea di aver portato Kane per un guasto.

“No, non devo dimostrare nulla a nessuno. L’unica cosa che mi motiva sono me stesso. Ero un automotivato e sempre. Sono un giocatore del Chelsea, felice di essere qui ora”, ha detto Lukaku.

“Il punto è che, alla fine, sai, fai notare che non stai combattendo. In effetti, una delle cose a cui ho pensato quando sono andato in Italia è stata che sono parte di questo zona, la gente mi vede come un certo tipo di giocatore, sono più di quanto la gente voglia vedere.

“Penso che andare in Italia abbia sostanzialmente mostrato al mondo cosa posso fare giocando per la nazionale belga. Stare con le spalle al muro è qualcosa che mi piace sin da quando ero bambino, quindi non è una novità per me. Lo accetto e basta. così com’è. Faccio il mio lavoro in allenamento e sul campo lo faccio, qualunque cosa la gente dica, lascia che parlino. Hanno un’opinione. Non conoscono me o il mio lavoro di recitazione. Vuoi il tuo rispetto, ma non vuoi continuare a lottare per questo perché perderai energia non necessaria. Non mi riferisco davvero a questo. “

Dati i problemi del Chelsea nel cambiare le possibilità che ha creato e considerando quanto sia talentuoso, Lukaku è la parte finale di una squadra che dovrebbe lottare per il titolo in questa stagione.

“Non lo so. Parli di campioni d’Europa. Se vinci la Champions, sei una buona squadra. L’allenatore ha voluto aggiungere qualcosa di diverso alla squadra rispetto a quello che ha avuto. Per dare rispetto.

READ  L'Italia 'Pinocchio' diventa il primo candidato all'Oscar a colpire la Cina nel 2021 mentre 'Nomland' viene ritirato

C’è un chiaro entusiasmo nel lavorare con un allenatore come Thomas Tuchel, specialmente per Lukaku che è stato uno studente del gioco per tutta la vita.

“Ogni partita che mi piace di lui ha un piano di gioco diverso. Le sessioni di allenamento sono sempre finalizzate a preparare la squadra per la partita del fine settimana, ed è quello che mi piace di più di lui”, spiega Lukaku.

“Una delle cose che gli ho detto nella prima conversazione che ho avuto con lui, ho detto: ‘Guarda, ho cercato di capire cosa stai cercando di fare con la squadra, ma non l’ho trovata perché ogni partita era diversa. ‘.

“Guardo la partita da un punto di vista tattico, quindi non guardo solo la partita. Cerco di capire cosa sta facendo la squadra.