Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Cinque morti e centinaia di feriti dopo che un raro tornado ha colpito diverse città e villaggi della Repubblica Ceca

I soccorritori e i residenti hanno rastrellato i detriti nella Repubblica Ceca meridionale venerdì dopo che un uragano ha squarciato i tetti e fatto volare in aria le auto, uccidendo almeno cinque persone e ferendone centinaia.

Un meteorologo ha detto alla televisione ceca che l’uragano, che giovedì sera ha colpito città e villaggi intorno a Hodonin lungo i confini slovacco e austriaco, potrebbe aver raggiunto venti di oltre 332 chilometri all’ora.

“Quello che abbiamo passato è stato terribile”, ha detto Lenka Petrasova di Hruski, che ha parlato del rifugio con suo figlio di 11 anni dopo aver individuato il tornado pochi minuti prima che colpisse.

Venerdì i vigili del fuoco hanno perquisito le macerie, mentre i militari hanno inviato una squadra con attrezzature di ingegneria pesante per affrontare gli effetti della tempesta più potente nella storia moderna della nazione dell’Europa centrale e del suo primo uragano dal 2018.

Ripercussioni dell'uragano ceco
Le squadre di emergenza stanno esaminando le macerie e i detriti delle conseguenze del ciclone. I residenti hanno riferito di aver visto auto volare in aria durante la tempesta. (

Reuters: David W. Cerny

)

Nel villaggio di Hruski, con una popolazione di 1.600 abitanti, il vicesindaco ha stimato che un terzo delle case era stato distrutto e che molte avevano bisogno di ispezioni prima che le persone potessero tornare in sicurezza.

“Parte del villaggio è stata rasa al suolo, lasciando solo le mura circostanti senza tetti e senza finestre”, ha detto Marek Babisz al sito di notizie iDNES.

“La chiesa non aveva tetto, né torre, le auto venivano lanciate contro le case della famiglia e la gente non aveva un posto dove nascondersi. Il villaggio dalla chiesa in giù praticamente non esiste più”.

Il capo dell’amministrazione regionale della Moravia meridionale ha affermato che cinque persone sono morte nella tempesta e che gli ospedali regionali hanno curato circa 150 persone ferite, mentre altre sono state inviate altrove.

Le squadre di emergenza della vicina Polonia, Austria e Slovacchia si sono dispiegate in tutta la regione, 270 chilometri a sud-est di Praga, per fornire assistenza.

Danni “massicci” nei piccoli centri

Le case dei tornado nella Repubblica Ceca sono state distrutte
I funzionari hanno detto che migliaia di case sono state distrutte e l’elettricità e l’acqua sono state tagliate in alcune aree.(

Reuters: David W. Cerny

)

Il primo ministro Andre Babis ha interrotto la sua partecipazione al vertice del Consiglio europeo a Bruxelles per visitare l’area in cui l’elettricità e l’acqua sono rimaste tagliate in alcuni villaggi.

“Il filmato che ho visto è assolutamente disastroso”, ha detto Babis, che ha visitato le case danneggiate a Hruske. “Abbiamo offerte di aiuto da tutta Europa e diversi primi ministri si sono rivolti a me per offrire aiuto”.

La televisione ceca ha riferito che ben sette piccole città hanno subito danni “significativi”, citando un portavoce dei servizi di emergenza.

Venerdì, i residenti hanno esaminato i danni.

“C’erano due stanze in cima a questo”, ha detto Pavel Nitopilek, un residente di Mikulci, indicando le macerie intorno alla sua casa mentre i piani superiori crollavano. “Ora non sono qui. Il tetto è crollato.”

Reuters

READ  Separatisti catalani scarcerati dopo essere stati graziati dal governo spagnolo