Maggio 6, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Ci sarebbe piaciuto partecipare a questo viaggio in Italia

Nel suo nuovo libro, Fish Italian Rice, il giornalista Marco Moore descrive come ha acquistato un’antica Fiat Cincinnati in Sicilia e ha iniziato a cercare l’anima italiana tra gli uliveti e le pentole.

Gli Stati Uniti sono chiusi, il Giappone non permette l’ingresso a nessuno e le Maldive sono nella lista dei luoghi pericolosi da visitare – infatti, la maggior parte delle destinazioni da sogno nel mondo non viene raggiunta da più di un anno. Ma stranamente, avevo solo un paese Vagare Quasi dolore fisico nelle passate epidemie: l’Italia. Ogni volta che chiudo un attimo gli occhi nel mio ufficio di casa, mi ritrovo seduto sotto un glicine in un cortile milanese, sfogliato a mano con un aperitivo o versione vecchia Cassette Dello gioco Sotto i parassiti striati in una litografia ligure. Il mio grande amore per l’Italia – ovviamente non sono solo in essa.

Anche il collega scrittore tedesco Marco Moore ha parlato appassionatamente dell’Italia sin dalla sua giovinezza negli anni ’90. Nel 2019, quando sei riuscito a viaggiare più spensierato in Europa, ha finalmente seguito il suo destino e ha realizzato un sogno che aveva amato da tempo: ha comprato un’antica Fiat Cincinnati Giordinira in Sicilia e ha guidato ad Amburgo con un cofano da 15 CV. Quando i volantini delle vacanze disegnavano le loro linee bianche nel cielo azzurro sopra di lui, vagava per le strade della campagna calabrese e delle montagne campane, attraverso piccoli borghi e città antiche, sempre alla ricerca dell’Italia originale L’Italia del passato.

Marco si è tirato indietro con la sua Cincinnati, conversando con coltivatori di olive e zafferano, suore e pastai, proprietari di caffè e pizzaioli, chef e meccanici, e conoscendo i nonni di tutto il paese. Ha ascoltato le loro storie e li ha seguiti nei loro soggiorni e nelle loro cucine – e gli ha fatto conoscere i segreti della cucina italiana, tra stoviglie a maniche lunghe e tovaglie a quadretti. Ha imparato a fare le praterie siciliane da Roberta, a impastare la pasta per “Ntunderi al Limon” da Maria e perché la raga alla bolognese con Andrea ha un sapore migliore del vino rosso bolognese. Ha affermato ripetutamente: Un dolce, dolce? Acqua di noci? Si potrebbe pensare che Marco sia seduto al volante a stomaco vuoto.

Marco Moore descrive leggerezza, brillantezza e melodia che aiutano a riecheggiare la lingua dei suoi ospiti – e nella sua dichiarazione d’amore per l’Italia abbraccia il cliché primitivo dell’entusiasmo onesto piuttosto che un attento evitamento. Non tiene per sé le ricette, ma le condivide generosamente con i suoi lettori in modo che tu possa finire le ultime pagine del libro con un limoncello fatto da sé in mano.

Il fotografo e vincitore del Premio Pulitzer Daniel Eter Marco è stato il copilota del viaggio in Italia, catturando viaggi su strada con la sua macchina fotografica e documentando paesaggi e incontri con immagini meravigliosamente luminose. Ciò che ti tocca di più dopo più di un anno di distanza sociale sono i momenti precisi di semplice piacere cucinare, parlare e ridere. Inoltre, come lettore sei determinato a fermarti in un piccolo villaggio per il tuo prossimo viaggio in Italia, bussare a una porta e chiedere a Nonna la sua migliore ricetta di pasta.

READ  La Romania ha deciso di continuare la vaccinazione con AstraZeneca. Il siero è stato sospeso in Francia, Germania, Spagna, Italia e altri paesi dell'UE