Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Christian Eriksen squalificato dal calcio dopo il crollo degli Europei 2020 Inter, Serie A

La star del calcio danese Christian Eriksen non potrà tornare all’Inter vincitrice del titolo di questa stagione dopo che le regole sanitarie gli hanno impedito di giocare in Italia.

Il mondo del calcio è rimasto sbalordito quando il centrocampista è rimasto stordito Ha subito un arresto cardiaco in campo ed è collassato durante la partita di apertura della Danimarca a Euro 2020 contro la Finlandia a giugno.

Guarda i migliori giocatori di calcio del mondo ogni settimana con beIN SPORTS su Kayo. Copertura in diretta di LaLiga, Bundesliga, Ligue 1, Serie A, Coppa Carabao, EFL e SPFL. Nuovo per Kayo? Inizia la tua prova gratuita>

Poco prima della fine del primo tempo, Eriksen è caduto faccia a terra a terra, scatenando scene orribili sul campo, sugli spalti e nei salotti di tutto il mondo.

I suoi compagni di squadra hanno formato uno scudo attorno a Eriksen mentre i paramedici eseguivano la RCP sul campo: diversi atleti sono stati visti versare lacrime mentre altri pregavano.

Dopo 10 minuti di cure mediche sul campo, il 29enne è stato portato fuori dal campo e portato in ospedale.

Con i messaggi di supporto che arrivano dai giocatori di tutto il mondo, Ericsson ha rilasciato una dichiarazione di sfida Quando è iniziata la sua guarigione: “Non mi arrenderò”.

Il medico della squadra danese che ha assistito Eriksen ha rivelato Il suo battito si è fermato Dopo il suo orribile collasso ha detto “lui è andato”Gli esperti medici hanno sollevato dubbi sul fatto che possa tornare a giocare a calcio.

Il mondo del calcio è rimasto sbalordito quando Eriksen è crollato durante una partita di Euro. (Foto di Wolfgang Rattay / Getty Images)Fonte: Getty Images

Sei giorni dopo il crollo, Eriksen è stato dimesso dall’ospedale dopo un intervento chirurgico per installare un defibrillatore cardioverter (ICD), un tipo di pacemaker che può prevenire arresti cardiaci fatali scaricando una scossa per ripristinare un ritmo cardiaco regolare.

Tuttavia, in Italia esiste una norma generale che vieta agli atleti d’élite se hanno subito un arresto cardiaco e sono a maggior rischio.

Francesco Bracconaro, membro del comitato tecnico scientifico del calcio italiano, ha dichiarato per la prima volta ad agosto che Eriksen non sarebbe stato autorizzato a giocare in Italia a meno che il suo ICD non fosse stato rimosso.

L’Inter ha ora affermato di essere aperta a consentire a Eriksen di lasciare i campioni di Serie A nel tentativo di continuare la sua carriera in un paese che gli consente di giocare.

Con riferimento ai diritti pluriennali alle prestazioni sportive del calciatore Eriksen, si segnala che a seguito del grave infortunio verificatosi durante l’Europeo di giugno 2021, il calciatore è stato temporaneamente interdetto dall’Autorità sanitaria italiana dall’esercizio dell’attività sportiva nella stagione in corso, Lo ha detto l’Inter in una nota.

“Sebbene le attuali condizioni del giocatore non soddisfino i requisiti per raggiungere la forma fisica sportiva in Italia, la stessa può essere raggiunta in altri Paesi dove il giocatore può riprendere la sua attività agonistica”.

Eriksen non giocherà più per l’Inter a causa delle rigide regole italiane. (Foto di Alessandro Sabatini/Getty Images)Fonte: Getty Images

Qualsiasi ritorno a giocare a calcio professionistico sarebbe un’impresa dato che Eriksen è scampato alla morte solo pochi mesi fa.

C’è la possibilità che giocherà in Premier League, che valuterà caso per caso qualsiasi giocatore con una storia di arresto cardiaco.

C’è un precedente per un giocatore che ha subito un arresto cardiaco per tornare alla Prima Divisione Calcio.

Il difensore olandese Daley Blind è stato dotato di un defibrillatore impiantabile e ha continuato a giocare per l’Ajax in Eredivisie dopo che gli è stata diagnosticata un’infezione cardiaca.

Eriksen ha iniziato la sua carriera all’Ajax prima di trasferirsi al Tottenham Hotspur in Premier League, dove ha trascorso sette anni di successi.

READ  Nick Heidfeld riferisce sullo sviluppo di Batista prima della consegna nel 2022