Novembre 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Chi è Ryan Schorois, “The Pope’s Rider?”

Molti atleti professionisti si fanno il segno della croce o pregano prima di una partita o di una competizione, ma ora Dio sarà più vicino che mai allo sport globale. Ryan Schorwisbattezzato “Il Fagiano del Papa” vestirà i colori bianco e giallo del Vaticano al Campionato del mondo su strada UCI 2022, la prima volta che un concorrente della Santa Sede ha gareggiato in un evento UCI.

Il Vaticano è diventato ufficialmente membro dell’UCI lo scorso anno e Atletica VaticanaLo ha annunciato l’organizzazione sportiva della Città del Vaticano Schuurhuis gareggerà in 165,8 miglia Gara su strada d’élite maschile Il 25 settembre a Wollongong (Australia).

Schuurhuis è un concorrente esperto

Schorois, 40 anni, è nato a Groningen, nei Paesi Bassi E sta già cavalcando Black Ink Cycling Team (2016) e Olivers Real Food (2018), Gareggia principalmente in gare asiatiche e nel campionato olandese di prove a tempo. È stato il suo miglior punteggio complessivo 9° posto a Banyuwangi Ijen (2016) e Gilagh Malaysia (2016).

Il ciclista ora sta affrontando la sua più grande sfida e il Vaticano ha messo insieme un’ottima squadra attorno a lui. La delegazione di papa Valerio Agnoli è guidata da, Ex corridore professionista per squadre come Liquigas e Astana fino al suo ritiro nel 2019, Supportare team leader come Vincenzo Nibali e Ivan Basso.

Come ha detto Agnoli: “Andremo in Australia come ambasciatori, Sua Santità”. Infatti, aggiunge, papa Francesco li ha benedetti personalmente: «Durante le partite la squadra lavora insieme e quando uno dei componenti della squadra combatte, sarà supportato. Il messaggio del Papa è l’epitome della vita. La pista Elite Road Race include quasi 4.000 m di dislivello accumulato, ma Schuurhuis ha alle spalle una squadra esperta.

A schermo intero

Foto Instagram di Valerio Agnoli.

Il Vaticano promuove lo sport

Atlética Vaticana, l’ente sportivo istituito dalla Santa Sede Istituito nel 2019in collaborazione con la Federazione Italiana Atletica Leggera e Il Comitato Olimpico Italiano promuove lo sport e ha partecipato ad alcuni eventi. Oltre a competere con Schuurhuis in Australia, il Vaticano farà la sua apparizione competitiva come ospite Il 2023 Piccoli Giochi Europeiinsieme a San Marino, Malta e Andorra, Dopo averlo perso nel 2019 A causa della mancanza di appartenenza al Comitato Olimpico e dentro 2021 a causa dello spostamento dei Giochi per evitare uno scontro con le Olimpiadi di Tokyo riprogrammate.

Don Vincenzo Pucciosacerdote siciliano, ha vinto la Medaglia d’argento vaticana alla Maratona di Messina, la prima medaglia in assoluto della squadra, e Sarah Carnchelli ha partecipato come atleta ospite ai Giochi del Mediterraneo 2022, Si è classificata nona (ma non è classificata ufficialmente) nell’evento di mezza maratona di Orano.

READ  La Ferrari è in fiamme e i fan lo adorano