Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Centenari, alimentazione consapevole ed emorroidi felici: la settimana di Benessere + Vita

Stai leggendo la nostra newsletter settimanale Ben+Essere. Registrati qui Consegnato alla tua casella di posta ogni giovedì.

Felice giovedì. Questa settimana parliamo di centenari, alimentazione consapevole e mantenimento della felicità con le emorroidi. Abbiamo anche uno spuntino settimanale “Gioia”. Ma prima…

Da leggere questa settimana:

Vissero 100 anni. Ecco i loro consigli su tutto.

C'è molto che puoi imparare da qualcuno che ha vissuto 100 anni. Qual è la decisione più intelligente che hanno preso? Di cosa si sono pentiti? Come sono rimasti in salute?

Il Washington Post ha iniziato a cercare centenari provenienti da tutto il mondo per attingere alla consapevolezza che vivere 100 anni può darti. Abbiamo iniziato chiedendoci: che consiglio daresti a te stesso più giovane?

Le risposte sono state illuminanti. Scegliere il compagno di vita giusto. Fai quello che ti piace. Non trascurare la tua educazione. Sii fedele ai tuoi principi. Impara la tolleranza. Apprezza le tue amicizie. pensa positivo. Impara dai tuoi anziani. Credi nel tuo potenziale. Continua a fare domande. Sii gentile. Non smettere mai di leggere. Continua a muoverti. Rimani determinato.

Uno dei centenari con cui abbiamo parlato era Treasure Zimmerman, 103 anni, di Coronado, California. Zimmerman ha vissuto una vita piena di avventure. Dopo la seconda guerra mondiale, quando suo marito iniziò a pilotare aerei come hobby, anche Zimmerman imparò a volare. Finì per viaggiare con un'amica in una gara di derby femminile di sci di fondo da Bakersfield, in California, ad Atlantic City. Si sono piazzati 11 ° su 60 aerei nel Powder Puff Derby.

Nel giorno del suo 95esimo compleanno, guidò da sola la sua Jaguar decappottabile rossa dalla California a Kansas City. Ha detto che rimanere mobile l'ha aiutata a vivere una lunga vita. Zimmerman, ex insegnante di educazione fisica, porta ancora a spasso ogni giorno il suo cane Gigi, una Havanese di 12 anni. Il suo consiglio: “Anche quando non ti senti bene, continua a camminare, continua a muoverti”.

READ  Tasso di sopravvivenza al cancro del polmone: sintomi e miti a cui tutti dovrebbero smettere di credere

Per ascoltare tutti i centenari che abbiamo intervistato, goditi l'articolo completo. E se hai cent'anni o conosci qualcuno che li ha, per favore Compila questo modulo. Ci piacerebbe sentire la tua opinione.

Come superare il consumo insensato

Se hai difficoltà a mangiare troppo o a fare scelte alimentari non salutari, ecco i miei consigli preferiti per un’alimentazione consapevole. Quando prendi un alimento, sia che lo mangerai o lo metterai nel carrello, chiediti: come mi farà sentire mangiare questo cibo?

Questo consiglio mi è stato dato da Judson Brewer, psichiatra, neuroscienziato e direttore della ricerca e dell'innovazione presso il Center for Mindfulness della Brown University. Questo consiglio e altro ancora sono delineati nel suo nuovo libro, The Hunger Habit: Why We Eat When We're Not Hungry e How to Stop.

Il consiglio di Brewer mi è stato molto utile personalmente. Anche se ho abitudini alimentari generalmente sane, ho sicuramente momenti di debolezza e voglie di cibi come il gelato. Prendendomi un momento consapevole – quando faccio la spesa, quando mangio – sono stato in grado di evitare cibi che mi fanno sentire triste e di godermi veramente il cibo che sto mangiando.

Nella rubrica Eating Lab di questa settimana, abbiamo parlato con Brewer del suo nuovo libro e abbiamo chiesto quale ruolo gioca la forza di volontà nel cambiare le nostre abitudini alimentari.

“Dal punto di vista delle neuroscienze, la forza di volontà non è nemmeno parte dell'equazione quando si tratta di cambiare comportamento”, ha detto Brewer. “Il paradigma è che le persone sentono di aver bisogno di più forza di volontà. E così ogni sei mesi c'è un nuovo argomento, che si tratti di una nuova dieta o di un nuovo piano o di questa o quella cosa nuova che richiede forza di volontà. Le persone si vergognano di se stesse perché sentire che c'è qualcosa che non va in loro.

READ  SpaceX ha lanciato e fatto atterrare un razzo Falcon 9 da record

Ha detto che sapere semplicemente cosa “dovremmo” fare spesso non è sufficiente per farci cambiare il nostro comportamento. Brewer sottolinea che siamo stati tutti inondati di messaggi secondo cui cibi freschi, integrali e minimamente trasformati e un regolare esercizio fisico sono le basi della salute, eppure molti di noi continuano a lottare. “Conoscere non è sufficiente perché non è qui che avviene il cambiamento del comportamento”, ha detto Brewer. “La sensazione è il luogo in cui avviene il cambiamento del comportamento, quindi dobbiamo riprendere familiarità con i nostri corpi – direi, riconnetterci con loro – e poi iniziare ad ascoltarli.”

Per saperne di più sul piano alimentare di 21 giorni di Brewer, leggi il rapporto completo.

Come rendere felici le emorroidi

S: Ho le emorroidi. Cos'è esattamente? Come posso evitare di riceverlo di nuovo?

UN: Tutti hanno le emorroidi. Sono una parte normale del nostro corpo: le emorroidi sono semplicemente dei cuscinetti di vene lungo la parte superiore e inferiore del canale anale, un breve tunnel che collega il retto all'ano.

Non ricevono mai alcun credito, ma le emorroidi sono la cosa migliore in quell'area: i cuscini aiutano a sostenere il canale anale da perdite accidentali. Ti sei mai chiesto come fa il tuo corpo a riconoscere la differenza tra un gas, un solido e un liquido? Gli scienziati ritengono che siano le emorroidi sensibili a capire quando è sicuro pulire completamente la scoreggia.

Ma queste vene possono congestionarsi e il tessuto che le tiene in posizione può indebolirsi. Quando ciò accade, notiamo le nostre emorroidi ed è allora che lo chiamiamo un problema. I sintomi possono includere prurito, sanguinamento, sensazione di pienezza, nodulo fastidioso, infezione involontaria e dolore.

READ  Gli oggetti misteriosi nello spazio potrebbero essere gigantesche palle di Dyson, dicono gli scienziati: ScienceAlert

Per leggere il resto della risposta dell'editorialista di Ask a Doctor Trisha Pasricha, fare clic sul collegamento.

Ecco alcune cose che ci hanno portato gioia questa settimana.

  • Hai bisogno di buone notizie? Impara di più A proposito di pasta e salute.
  • Orso polare addormentato? cucciolo di leone? Tartaruga felice? Scegli la tua foto preferita della fauna selvatica.
  • Ami i puzzle? Esplorare Un panorama competitivo confuso.
  • Questo delizioso spuntino è un vero spuntino. Tentativo Queste ricette vengono riviste Alla tua festa del Super Bowl.
  • L'ultimo studente di pianoforte vivente di Rachmaninoff vive in Pennsylvania. Ha 99 anni

Vuoi saperne di più sugli snack “deliziosi”? Il nostro editorialista di Brain Matters. Richard Sima spiega. YPuoi farlo anche tu Leggi questa storia come un fumetto.

Facci sapere come stiamo andando. Mandami una email a benessere@washpost.com. Puoi farlo anche tu Trovaci su TikTok.