Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

C’è un divario di 25 punti tra repubblicani e democratici sui vaccini antinfluenzali

  • Recenti sondaggi di opinione mostrano un divario di 25 punti percentuali tra repubblicani e democratici che hanno o prenderanno l’influenza.
  • Questo è notevolmente simile al divario partigiano di circa 30 punti percentuali nell’assorbimento del vaccino COVID-19.
  • Prima della pandemia di COVID-19, c’era poco o nessun divario di partito nell’assorbimento del vaccino antinfluenzale.

Recenti sondaggi mostrano che i repubblicani ora hanno molte meno probabilità di ottenere un


vaccino per l’influenza

di quanto non fosse prima della pandemia di COVID-19, suggerendo che la politicizzazione dei vaccini contro il coronavirus sta sanguinando nell’immunizzazione antinfluenzale.

Negli anni che hanno preceduto la pandemia globale, repubblicani e democratici avevano la stessa probabilità di ottenere il loro vaccino antinfluenzale annuale, CNN ha recentemente sottolineato. A febbraio 2020 Sondaggio AP-NORC, il 58% dei Democratici e il 54% dei Repubblicani ha dichiarato di aver avuto l’influenza nell’ultimo anno.

Quest’anno, tra il 65 e il 68% dei democratici ha dichiarato di aver fatto o riceverà sicuramente un vaccino antinfluenzale, mentre tra il 40 e il 44% dei repubblicani ha dichiarato di aver ricevuto o riceverà un vaccino antinfluenzale, incidente Sondaggi guardare. un Studiare Università della California, San Diego La pubblicazione della scorsa primavera ha scoperto che i repubblicani stavano diventando meno propensi a dire che avrebbero preso l’influenza durante una pandemia.

Questo divario riflette un divario di circa 30 punti percentuali tra democratici e repubblicani che hanno subito il colpo di COVID-19. Mentre tra il 90 e il 95% dei democratici di età pari o superiore a 18 anni è stato vaccinato contro il coronavirus, solo il 65% dei repubblicani adulti ha fatto lo stesso.

READ  L'astronauta della NASA Jessica Watkins diventerà la prima donna di colore dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale

I vaccini contro il coronavirus, i mandati di vaccinazione e altri sforzi di salute pubblica relativi alla pandemia, compreso l’uso e la chiusura delle mascherine, sono stati altamente politicizzati negli ultimi due anni circa. repubblicani Molto più probabile dei Democratici per opporsi a questi sforzi di mitigazione. Diversi legislatori e politici repubblicani si sono fortemente opposti ai requisiti di vaccinazione e test per COVID-19, una posizione Alcuni esperti temono Aumenterà anche l’esitazione e l’opposizione ad altri vaccini.

Questo divario di parte nella diffusione del vaccino è uno dei motivi per cui Tasso di mortalità molto più alto rispetto a COVID-19 Nelle contee che hanno votato per l’ex presidente Donald Trump e in quelle che il presidente Joe Biden ha vinto nel 2020. Coloro che hanno ricevuto il vaccino contro il COVID-19 hanno maggiori probabilità di contrarre l’influenza o affermano di contrarre l’influenza rispetto a coloro che non si sono vaccinati contro il coronavirus.

Arriva quando i funzionari della sanità pubblica hanno intensificato gli sforzi per promuovere il vaccino antinfluenzale. Nell’ultimo anno esperti medici avvertire di un’epidemia Dai casi in aumento di COVID-19 e la pandemia influenzale che potrebbe travolgere gli ospedali già al limite con i pazienti affetti da coronavirus, prima che venissero lanciati i vaccini COVID-19. La stagione influenzale 2020-2021 è finita molto leggero Molto probabilmente perché molti americani sono rimasti a casa, hanno preso le distanze dagli altri e indossavano maschere per proteggersi dal coronavirus. Ma con molti sforzi di mitigazione del COVID-19 allentati quest’anno, i casi di influenza saranno probabilmente più alti.

Anche alcuni soggetti privati ​​hanno intensificato gli sforzi per combattere l’influenza con l’inizio della stagione. alcuni università Gli studenti e il personale sono tenuti a ottenere un vaccino antinfluenzale quest’anno.

READ  Perché una delle stelle più luminose del cielo ha iniziato misteriosamente a scurirsi?

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano che tutti negli Stati Uniti per sei mesi o più ottengano un vaccino antinfluenzale. Gli esperti medici avvertono Che avere l’influenza può rendere le persone più suscettibili al COVID-19 e che raccogliere entrambi i virus contemporaneamente può aumentare notevolmente il rischio di malattie gravi o di morte.

“La pandemia di Covid-19 è tutt’altro che finita e il rischio di diffusione sia dell’influenza che del Covid-19 potrebbe esercitare ulteriore pressione sugli ospedali e sugli operatori sanitari in prima linea”, il capo del CDC Dr. Rochelle Wallinsky Ha detto in ottobre.