Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Capitol Records lancia una nuova divisione label in Italia sotto la guida di Daniel Menzi

Capitol Records ha collaborato con Universal Music Italy per lanciare Capitol Records Italy, una nuova divisione dell’etichetta di proprietà di UMG.

La mossa avrà effetto immediato nella Polydar con sede in Italia ribattezzata Capitol Records Italy.

L’elenco degli artisti del Politecnico continuerà a collaborare con l’etichetta ribattezzata.

L’etichetta continuerà ad operare sotto la guida del Direttore della Capital Records Daniel Mensi.

La Capitol Records si è espansa fino a diventare il decimo mercato di musica registrata al mondo, con ricavi musicali italiani in crescita del 27,8% a 392,4 milioni di dollari (85.332 milioni), in crescita di 72 milioni di dollari (85 milioni di dollari) nel 2020.

Secondo i dati pubblicati dalla FIMI a gennaio, ogni album tra i primi 20 nelle classifiche nazionali degli album del paese per l’intero anno 2021 proviene da artisti locali.

La Capitol Records ospita alcuni degli artisti discografici più importanti del mondo, tra cui The Beatles, The Beach Boys, Nat “King” Cole, Peggy Lee, Linda Ronstadt, Frank Sinatra e molti altri.

Oggi, gli artisti di Capitol includono Beck, Holsey, Paul McCartney, Katy Perry e Sam Smith.

A seguito della recente promozione di Michelle Jubelirer a Presidente e CEO di Capitol Music Group (CMG), è stata lanciata la divisione con sede in Italia.

“Siamo lieti di rinominare il nostro partner Capital Records Italy come Italia.”

Michelle Jubelirer, Capitol Music Group

Michel Juppiller, Presidente e CEO di Capitol Music Group, ha dichiarato: “Siamo lieti di rinominare Capital Records Italy come nostro partner in Italia.

“Con dirigenti di talento come Alessandro Masara e Daniel Mensi al timone dell’azienda, spero che l’Italia diventi una parte ancora più importante della strategia globale di Capitol Music Group”.

“Polydor è una delle etichette in più rapida crescita al momento, con un team consolidato e una nuova leadership che apportano ulteriore creatività ed energia all’etichetta”.

Alessandro Massara, Universal Music Italia

Alessandro Massara, Presidente e CEO di Universal Music Italy, ha dichiarato: “Palidore è una delle etichette in più rapida crescita al momento, con un team consolidato e una nuova leadership che apportano ulteriore creatività ed energia all’etichetta.

READ  L'Opera Vivaldi ottiene la sua prima scena a Ferrara, in Italia, circa 300 anni dopo

“Questi fattori, uniti ai numeri indubbi degli ultimi mesi, hanno convinto me e Los Angeles che la Capitol Records è l’organizzazione perfetta per l’Italia”.

“Costruire un ponte tra Milano e Hollywood e portare l’etichetta musicale più popolare in Italia è stata la sfida più emozionante della mia carriera nell’industria musicale.

Daniel Menzi, Capitol Records

Daniele Menci, Capitol Records Director, UMI, ha dichiarato: “Negli ultimi mesi ho visto un’azienda (Universal Music Italia) con artisti eccellenti, una squadra straordinaria e la capacità di rendere possibile qualsiasi obiettivo.

“Costruire un ponte tra Milano e Hollywood e portare l’etichetta musicale più popolare in Italia è stata la sfida più emozionante della mia carriera nell’industria musicale.

“Rappresentare Capital Records ci tiene forti in futuro.”Commercio musicale globale