Maggio 16, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Calciomercato Juventus, rinnovo Dybala: per l’argentino proposto lo stesso stipendio di Vlahovic

Siamo arrivati al bivio: restare o andare via. Questa è la scelta che dovrà prendere nei prossimi giorni Paulo Dybala. Siamo ormai alle ultime battute, la Juventus ha bisogno di sapere quale sarà la sua decisione per progettare la squadra per la prossima stagione. Certamente avere Dybala aumenterebbe la qualità della rosa, ma i continui infortuni mettono un freno alla dirigenza bianconera, che non sono disposti a pagare 10 milioni di ingaggio ad un giocatore quasi sempre fuori per problemi muscolari. Per questo motivo la trattativa ad arrivare ad una fumata bianca. Inoltre c’è la voglia da parte del numero 10 di sentirsi importante, al centro del progetto ed essere considerato una vera super star.

Dopo il momento di stallo, la Juventus è pronta ad incontrare l’agente del giocatore. Intanto i tifosi si sono spaccati a metà: da una parte c’è chi pensa che la Joya sia una pedina fondamentale per lo scacchiere bianconero; dall’altra avere in rosa un giocatore fragile potrebbe solo portare problemi. Insomma la questione del rinnovo di Dybala fa discutere e dividere, al punto che anche i principali bookmakers e casino online novomatic sono indecisi su quale strada prenderà il giocatore.

Al momento su di lui c’è l’Inter, con Marotta pronto ad accogliere in nerazzurro il giocatore. Vedremo quanta possibilità c’è di vederlo con quella maglia addosso, visto l’amore e l’attaccamento per i colori bianconeri. La Joya non farebbe mai un dispetto ai tifosi andando a giocare per la storica rivale. Ecco quindi che per lui si aprono le strade estere, con Atletico Madrid e Manchester United sulle sue tracce. In particolar modo la squadra spagnola segue il fantasista, con Simeone che stravede per lui.

READ  L'italiana Tinexta nega interesse a entrare in Prelios

Nei giorni scorsi, infine, c’è stata una lite tra Allegri e Dybala che denota il clima di tensione che si è creato. L’argentino, supportato da Cuadrado, avrebbe chiesto al tecnico di posticipare l’allenamento di qualche ora. Come ricostruito dalla Gazzetta, il livornese non l’avrebbe presa bene, saltando su tutte le furie.

Incontro decisivo tra la Juventus e l’entourage di Dybala

I tempi sono maturi e servirà una risposta di Dybala: firma oppure cambia maglia. La telenovelas per il rinnovo è diventata ormai stucchevole, con le parti che dovevano trovare un accordo già nelle scorse settimane. C’era stato inizialmente un accordo verbale tra le due parti nell’autunno 2021, ma le cose sono cambiate: la crisi dovuta al coronavirus e gli inserimenti di altre società hanno fatto si che la posizione delle parti cambiasse, portando ad uno stallo. Certamente Dybala vorrebbe restare per scrivere la storia della Juventus e il suo impegno e dedizione alla causa sono sempre al massimo.

L’offerta della dirigenza bianconera è cambiata. Adesso propone al giocatore tre anni di contratto a 7 milioni con opzione per un’altra stagione. La stessa cifra percepita da Vlahovic, ma che risulta essere lontana rispetto i 10 milioni chiesti.

L’incontro in questo senso metterà in chiaro la situazione: avanti insieme o Dybala libero a parametro zero da giugno.