Maggio 22, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Briefing del giovedì: Xi e Putin mostrano solidarietà

Briefing del giovedì: Xi e Putin mostrano solidarietà

Copriamo la Russia, il fronte unito della Cina e i rapporti sulle esecuzioni in Corea del Nord per la distribuzione di K-pop.

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping si sono incontrati in un video summit e hanno chiesto sostegno reciproco nelle loro lotte con l’Occidente.

Non hanno annunciato un’alleanza formale, ma si sono chiamati l’un l’altro “vecchio amico”, “caro amico” e “amico rispettato”, mostrando solidarietà di fronte alla crescente pressione occidentale sui diritti umani e a una partnership geopolitica sempre crescente.

Putin ha detto che parteciperà alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino a febbraio, diventando così il primo leader a confermare che andrà a un evento boicottato da funzionari di Stati Uniti, Australia, Canada, Nuova Zelanda e altri paesi.

Punti dell’accordo: Xi ha espresso sostegno alle richieste di Putin di “garanzie di sicurezza” dall’Occidente. Putin era d’accordo con la visione critica di Xi dell’attività militare occidentale nella regione Asia-Pacifico. Un aiutante del Cremlino ha affermato che i leader hanno discusso della creazione di una “infrastruttura finanziaria indipendente” per ridurre la loro dipendenza dalle banche occidentali.

Contesto: Funzionari occidentali hanno parlato della pressione della Russia sull’Ucraina. Ma Mosca sottolinea di avere tanti altri amici, come è successo con la visita di Putin la scorsa settimana per incontrare il primo ministro indiano Narendra Modi. Putin e Xi hanno lanciato un possibile vertice a tre con l’India.

citabile: “Sia la Cina che la Russia stanno affrontando la stessa pressione dagli Stati Uniti”, ha detto Zheng Xiaohe, professore a Pechino. “Pertanto, i due paesi devono sostenersi a vicenda nella diplomazia”.

READ  Delizioso ristorante italiano nella zona sconosciuta di Woolloongabba?

Secondo un gruppo per i diritti, la Corea del Nord ha giustiziato almeno sette persone negli ultimi dieci anni per aver guardato o distribuito video K-pop.

Il gruppo di lavoro sulla giustizia di transizione con sede a Seoul ha intervistato 683 disertori nordcoreani dal 2015 per aiutare a identificare i luoghi nel nord in cui le persone sono state uccise e sepolte in esecuzioni pubbliche autorizzate dallo stato. Nel suo ultimo rapporto, il gruppo ha affermato di aver documentato 23 esecuzioni durante il governo Kim.

Sebbene abbia invitato i musicisti coreani a cantare nel 2018, Kim ha affermato di credere che l’intrattenimento corrompe le menti dei nordcoreani. Secondo una legge adottata lo scorso dicembre, chi distribuisce intrattenimento sudcoreano rischia la pena di morte.

Contesto: Le esecuzioni pubbliche sono state utilizzate per creare un’atmosfera di terrore. Un testimone ha detto che la sua classe di seconda era per la visione. Alcuni spettatori hanno filmato di nascosto i processi e gli omicidi e hanno contrabbandato prove dalla Corea del Nord.


Il primo ministro etiope, Abiy Ahmed, ha vinto il premio Nobel per la pace per aver fatto la pace con l’antico nemico del suo paese, e poi ha usato l’alleanza per tramare la guerra.

Abiy ha vinto il Premio Nobel nel 2019 per il suo accordo a sorpresa con Isaias Afwerki, il leader autoritario dell’Eritrea. Questo accordo pose fine a due decenni di ostilità e guerra tra i due nemici vicini. Ma secondo i funzionari ha anche incoraggiato Abiy e Isaias a tramare segretamente un corso di guerra contro i loro comuni avversari nella regione settentrionale del Tigray.

READ  Casa Belvedere ospita questo fine settimana la decima edizione di Festa & Motori D'Italia

Mio padre insiste che la guerra gli è vicina. Ma nuove prove mostrano che aveva pianificato una campagna militare per mesi prima che venisse sparato il primo colpo. Gli analisti dicono che il viaggio di mio padre da pacificatore a comandante sul campo di battaglia è un ammonimento su come l’Occidente, cercando di trovare un nuovo campione in Africa, abbia sbagliato questo leader.

citabile: “Da quel giorno, Abe si è sentito come una delle persone più influenti al mondo”, ha detto del Premio Nobel Gebremeskel Kasa, un ex alto funzionario dell’amministrazione Abe che ora ha sede in Europa. Sentiva di avere molto sostegno internazionale e che se fosse andato in guerra nel Tigray, non sarebbe successo nulla. E aveva ragione”.

Asia Pacifico

Migliaia di rifugiati afgani sono stati rilasciati dalle basi militari nelle città americane per ricostruire le loro vite. Risolverlo in mezzo alla crisi immobiliare si sta rivelando impegnativo. Molti sono stipati in Airbnb e motel.

All’inizio della primavera è iniziata la raccolta del cashmere in Mongolia – che produce un terzo del cashmere mondiale – e nella Mongolia interna, nel nord della Cina. Questo processo si verifica solo una volta all’anno.

In molti casi, i clienti hanno lavorato per generazioni con Loro Piana, un marchio di lusso noto per le sue sontuose maglie. L’output del loro lavoro sarà toccato da quasi 100 mani in almeno tre paesi, dalla Mongolia all’Italia fino al suo negozio finale, nel corso di 18 mesi a due anni.

Presto, l’abbigliamento che diventa cashmere includerà etichette di abbigliamento che ripercorrono il viaggio del cashmere dal gregge alla balla alla giacca. Può sembrare semplice: un marchio che sa esattamente dove e come vengono realizzati i suoi prodotti.

READ  La carenza di chip danneggia la produzione globale; Electronics, Telecom News, ET Telecom colpite

Tuttavia, la filiera della moda è così complessa, con le sue numerose parti mobili sparse in così tanti paesi e processi, che per la maggior parte di noi le storie originali dei nostri vestiti sono quasi completamente opache. Ecco come si presenta la filiera di Loro Piana, a partire da Ha Si Ba Gen, agricoltore in Mongolia.

cosa stai cucinando