Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Boeing si dichiara colpevole di frode o rischia di essere perseguito penalmente in base all’offerta del Dipartimento di Giustizia

Boeing si dichiara colpevole di frode o rischia di essere perseguito penalmente in base all’offerta del Dipartimento di Giustizia

Ottieni gratuitamente il riepilogo dell’editore

Secondo le ultime condizioni offerte alla società dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, la Boeing dovrà dichiararsi colpevole di frode penale o andare in giudizio contro il governo degli Stati Uniti come passo successivo in un procedimento penale derivante dall’esplosione del pannello della porta di un aereo.

In base al potenziale accordo di patteggiamento, la compagnia aerea si dichiarerà colpevole di un’accusa di cospirazione per frodare gli Stati Uniti e pagherà una multa di 243,6 milioni di dollari, la seconda sanzione penale di quella portata nel caso, secondo una persona a conoscenza della questione.

La mossa arriva dopo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha notificato a Boeing di aver violato l’accordo di deferimento del procedimento firmato nel 2021 in seguito agli incidenti degli aerei 737 MAX della Lion Air e dell’Ethiopian Airlines.

La notifica è arrivata in seguito all’esplosione aerea che ha terrorizzato i passeggeri di un volo dell’Alaska Airlines all’inizio di quest’anno.

Il potenziale accordo, che è stato comunicato domenica a Boeing e alle famiglie delle vittime, richiederebbe inoltre a Boeing di accettare un supervisore nominato dal governo oltre a tre anni di monitoraggio, ha detto una fonte vicina alla questione.

Boeing ha tempo fino alla chiusura delle attività di venerdì per rispondere al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, dopodiché i tribunali statunitensi dovranno essere informati entro la mezzanotte di domenica.

Boeing ha rifiutato di commentare. Paul Cassel, un avvocato che rappresenta le famiglie delle vittime dell’incidente del 737 MAX, ha detto che il Dipartimento di Giustizia “si sta preparando a offrire un altro patteggiamento a Boeing”.

READ  Il ministro degli Esteri bielorusso è morto improvvisamente all'età di 64 anni

Ha aggiunto che le famiglie “si opporranno fermamente a questo patteggiamento” e “prevedono di inviare presto un’obiezione formale al Dipartimento di Giustizia”.

Accettare di dichiararsi colpevole potrebbe sollevare interrogativi sulla capacità di Boeing di assicurarsi contratti con il governo degli Stati Uniti, che costituiscono una parte significativa delle sue entrate, una fonte di liquidità sempre più importante poiché la società deve affrontare costi elevati nella sua divisione commerciale.

Queste controversie legali arrivano nel momento in cui Boeing ha accettato di acquistare Spirit AeroSystems in un accordo che valuta il fornitore di aerei circa 4,7 miliardi di dollari.

Boeing ha scorporato il produttore di componenti nel 2005, ma rimane il suo principale cliente. Ha affermato che il riacquisto della società che fornisce l’aereo migliorerebbe la sicurezza nel processo di produzione.

Report aggiuntivo di Steve Chavez a Washington