Ottobre 25, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

‘Blah blah blah’: Greta Thunberg critica i leader per la crisi climatica | crisi climatica

Greta Thunberg ha insultato i leader mondiali per le loro promesse di affrontare l’emergenza climatica, definendoli “bla, bla, bla”.

citazioni citazioni Boris Johnson: “Coccolare un coniglio non è un atto costoso e politicamente corretto”, Narendra Modi: “Combattere il cambiamento climatico richiede innovazione, cooperazione e forza di volontà”, ma ha affermato che la scienza non mente.

emissioni di carbonio Sulla buona strada per aumentare del 16% entro il 2030, secondo le Nazioni Unite, invece di dimezzare, la riduzione necessaria per mantenere il riscaldamento globale al di sotto del limite concordato a livello internazionale di 1,5 gradi Celsius.

Ricostruisci meglio. ecc ecc ecc economia verde. ecc ecc ecc Zero netto entro il 2050. Blah, blah, blah “, ha detto in un discorso al Summit Youth4Climate a Milano, Italia, martedì. Questo è tutto ciò che sentiamo dai nostri cosiddetti leader. Parole che suonano grandiose ma finora non hanno portato all’azione. Le nostre speranze e aspirazioni affondano nelle loro vuote promesse”.

Il Vertice sul clima COP26 Inizia a Glasgow, nel Regno Unito, il 31 ottobre e tutti gli inquinatori devono impegnarsi a ridurre le emissioni più rigorose per mantenere l’obiettivo di 1,5 ° C a portata di mano.

“Naturalmente abbiamo bisogno di un dialogo costruttivo”, ha detto Thunberg, che Uno sciopero per il clima nel 2018 Il movimento di milioni di giovani ha provocato i manifestanti per il clima. “Ma ora hanno avuto 30 anni di oscurità, e così e così, e dove ci ha portato? Possiamo ancora cambiare questa situazione – è totalmente possibile. Richiederà grandi e drastiche riduzioni annuali delle emissioni. Ma non se le cose continuano come oggi, la deliberata mancanza di Lavoro dei nostri leader è un tradimento verso tutte le generazioni presenti e future”.

READ  Un errore tra una coppia britannica e mia madre e mia figlia | Immagini

Una ricerca pubblicata lunedì ha dimostrato che I bambini nati oggi affronteranno molte volte forti ondate di calore e altre catastrofi climatiche nel corso della loro vita rispetto ai loro nonni, anche se i paesi sono all’altezza dei loro attuali impegni in materia di emissioni.

Dissero funzionari delle Nazioni Unite, del Regno Unito e degli Stati Uniti Cop26 non produrrà la svolta necessaria per raggiungere le aspirazioni dell’accordo di Parigi Ma l’obiettivo più ampio della conferenza – “mantenere in vita 1,5 gradi Celsius” – è ancora possibile.

Thunberg e Vanessa Nakate dall’Uganda e centinaia di altri giovani da tutto il mondo partecipano Vertice Youth4Climate. È ospitato dal governo italiano, managing partner del Regno Unito di Cop26.

Il Vertice dei giovani consisterà in gruppi di lavoro di giovani che discuteranno su come aumentare la loro partecipazione al processo decisionale, il loro ruolo nell’aiutare a trasformare l’uso dell’energia, la conservazione della natura e l’adattamento climatico e come l’istruzione può creare una società consapevole del clima. Si basa su un Vertice giovanile sul clima tenutosi presso la sede delle Nazioni Unite a New York nel 2019.

“Invitano giovani selezionati a incontri come questo per fingere di ascoltarci”, ha detto Thunberg. “Ma chiaramente non ci stanno ascoltando. Le nostre emissioni sono ancora in aumento. La scienza non mente.

Non possiamo più lasciare che siano le persone al potere a decidere cosa è politicamente possibile. Non possiamo più lasciare che siano le persone al potere a decidere cosa sia la speranza. La speranza non è negativa. La speranza non è così e così. La speranza è dire la verità. La speranza agisce. E la speranza viene sempre dalle persone».

un gran numero di I giovani manifestanti per il clima sono scesi in piazza venerdì in quasi 100 paesi in tutto il mondo, di cui 100.000 a Berlino, dove ha parlato Thunberg.