Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Berrettini afferma che la vittoria dell’Italia a Euro 2020 lo ha aiutato a superare il dolore di Wimbledon

Matteo Berrettini ha sfruttato il successo dell’Italia nella finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra per attutire il colpo della sconfitta di Wimbledon contro Novak Djokovic.

Dopo aver perso la finale in quattro set al Centre Court, Berrettini ha compiuto il breve viaggio da sud-ovest di Londra a nord di Londra per la finale di Euro 2020, che i suoi connazionali italiani hanno vinto ai rigori da brivido.

Ha poi preso parte alla parata della vittoria dell’Italia al ritorno in patria, dove il detentore della maglia numero 8 del mondo ha ammesso che il successo della nazionale di calcio italiana ha mitigato la sua delusione.

“Volevo vedere questa partita dal vivo per cercare di liberarmi della delusione – ha detto Berrettini a Sky Sport Italia -. È stato fantastico. Ero più nervoso dei miei genitori durante la finale di Wimbledon”.

Ha continuato a suggerire di essere soddisfatto della sua esibizione sull’erba a Londra, che includeva anche un’impressionante vittoria di Cinch al Queen’s Club.

“Sono davvero contento della finale e spero che non sia l’ultima qui o l’ultima nello Slam”, ha detto Berrettini.

“Sono onorato di essere qui ed è stata una gara di due settimane davvero fantastica. Anche con [winning] Queens, non potrei chiedere di più. Beh, forse un po’ di più.

“È stato un mese sull’erba davvero, davvero bello. Ho vinto il Queen’s. Non mi aspettavo di vincere lì. Sono arrivato alle finali qui. È qualcosa, come ho detto dopo aver vinto la semifinale, non nemmeno sognarlo perché era così tanto.

READ  Notizie sportive oggi: cosa devi sapere

“Ora ovviamente, come ho detto, sono dispiaciuto di aver perso la finale, perché penso di non aver giocato la mia partita migliore, ma devo dire che è grazie a Novak in un modo che mi ha fatto giocare in quel modo. Forse è questa la sua forza, ecco perché è uno dei migliori, assolutamente.

So di poter vincere Wimbledon. Non sono sicuro che lo farò, ma so che posso farlo. Quindi è quello che farò nelle prossime settimane, nei prossimi mesi e anni: cercare di alzare la coppa”.

Seguici su Twitter @T365Official e come noi pagina Facebook.