Novembre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Barings vende il parco commerciale Barco Fior in Italia all’investitore austriaco | notizia

cuscinetti Barco Fior Retail Park vicino a Treviso, in Italia, ha venduto un importo non divulgato a un investitore di una società austriaca.

A nome di una strategia di investimento chiave, Bearings ha affermato che la proprietà di 27.000 metri quadrati è stata completamente venduta attraverso fondi immobiliari italiani gestiti da Creolos.

Costruito in due fasi e consegnato nel 2017 e nel 2019, il parco commerciale dispone di 14 unità commerciali e alimentari. Bearings ha acquisito la proprietà nel dicembre 2017.

Marco Corti, amministratore delegato e capo dello Stato italiano, ha dichiarato: “Un’interessante offerta per l’acquisizione di Barco Fior ci ha spinto a pensare alle vendite per realizzare profitti e recuperare capitale nella nostra pipeline di investimenti.

“Il piano aziendale per la proprietà è stato in gran parte realizzato, la proprietà è stata migliorata secondo standard elevati e completamente affittata a diversi inquilini forti, il che ha portato a una continua crescita autunnale dall’apertura.

“Nonostante le recenti sfide affrontate dal settore della vendita al dettaglio a causa di Govt 19, il nostro team di esperti è stato in grado di creare un buon valore e fornire rendimenti interessanti ai nostri investitori durante il periodo di detenzione”.

Si tratta della seconda realizzazione dell’azienda in Italia negli ultimi mesi, dopo la demolizione a maggio dell’edificio per uffici di Corso de Porta Vigentina 9 a Milano, ha affermato Gunder Deutsche, amministratore delegato delle operazioni immobiliari.

“Siamo costantemente alla ricerca di ulteriori opportunità per riciclare il capitale in tutta Europa in strategie core, core-plus e a valore aggiunto, concentrandoci sulle nostre aule di forte risorsa: tutto con uffici, logistica e biancheria da letto, inclusi affitto, alloggi per studenti e micro / vita di servizio .

READ  La Serie A, il principale campionato di calcio italiano, sta lottando per vendere i suoi diritti televisivi per 2,5 miliardi di euro, con le entrate dei club gravemente colpite dalla mancanza di spettatori un anno dopo.

“Si concentra sui paesi nordici, Paesi Bassi, Germania, Regno Unito, Italia, Francia e Spagna”.

Paulo Bottelli, amministratore delegato di Crealos, ha dichiarato: “Il mercato immobiliare italiano sta andando bene e continua ad attirare l’interesse degli investitori istituzionali, portando a flussi positivi di capitali internazionali in tutte le asset class.

“Le vendite del parco al dettaglio sono una grande opportunità per sfruttare le prestazioni operative della proprietà e realizzare forti ritorni”.

Clicca qui per leggere l’edizione digitale dell’ultima rivista IPE Real Assets.