Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Bambino, 2 anni, ricoverato in ospedale dopo aver ingerito 16 palline magnetiche

La madre di un bambino di 2 anni avverte gli altri genitori, dopo che suo figlio è finito in ospedale dopo aver ingoiato 16 palline magnetiche trovate in un giocattolo.

a maggio, Conin Arrington, 2 anni, dalla Florida, USAÈ stato portato in ospedale dopo aver mangiato diversi magneti da un giocattolo che uno dei suoi fratelli maggiori ha portato a casa da scuola.

La madre di Konin, Hana, ha lanciato il gioco, identificato dalla CNN come Pokékop, un giocattolo magnetico da scrivania, ma lei e suo marito non sapevano che il figlio aveva effettivamente ingoiato il magnete.

È stato fissato un appuntamento con il medico quando Konin ha iniziato ad avere dolori allo stomaco لامMa è stato deciso che era meglio portarlo al pronto soccorso.

Su una pagina GoFundMe creata dalla famigliaHa spiegato che Konin ha subito un intervento chirurgico e gli è stato rimosso quasi un metro di intestino tenue.

La signora Arrington ha detto alla CNN che Koenen aveva ingoiato 16 magneti, che erano tutti attaccati l’uno all’altro nel suo intestino, facendo un buco dal suo stomaco nel suo colon.

La madre di Konin Arrington mette in guardia gli altri genitori sui pericoli di ingoiare una calamita. Fonte: GoFundMe

“Quando li mangiava, scendevano nel suo apparato digerente, e ogni volta che ne trovava un altro da qualche parte in casa e lo ingoiava, si beccavano insieme e gli facevano un buco nello stomaco fino all’area del colon”, La signora Arrington ha detto a WESH.

È stato tutto difficile per il bambino di 2 anni dall’intervento.

“Il suo recupero è stato difficile perché ha perso più del 30 percento del suo peso corporeo a causa della sindrome dell’intestino tenue e dell’infezione dopo l’intervento chirurgico”, afferma GoFundMe.

READ  La polizia di Hong Kong ha fatto irruzione nell'Apple Daily pro-democrazia di Jimmy Lai, arrestandone cinque ai sensi del Security Act

È stato riportato in ospedale il 9 giugno e gli è stato somministrato un sondino.

La signora Arrington e suo marito Kev hanno altri quattro figli a casa, lei non lavora a causa delle condizioni di Konin e il signor Arrington si prende cura degli altri bambini.

“Questa è stata una strada lunga e straziante perché affrontiamo questo giorno dopo giorno”, ha spiegato la famiglia.

“Con l’ulteriore pressione delle bollette da pagare, abbiamo a malincuore fatto questo fondo per me su richiesta della famiglia per aiutare ad alleviare gli oneri che attualmente dobbiamo affrontare”.

Konin Arrington, due anni, ha ingoiato 16 palline magnetiche ed è finito in ospedale.  Fonte: GoFundMe

Konin Arrington, due anni, ha ingoiato 16 palline magnetiche ed è finito in ospedale. Fonte: GoFundMe

La sua famiglia ha fornito aggiornamenti regolari sulla pagina GoFundMe. Nell’ultimo aggiornamento, Arrington ha affermato che Konin è stabile, sebbene i medici stiano ancora cercando di identificare alcuni problemi.

Ora, la signora Arrington mette in guardia gli altri genitori sui pericoli dei giocattoli come quelli che il fratello di Konin ha portato a casa da scuola, soprattutto perché c’è una tendenza sui social media in cui i bambini ingoiano i magneti.

“Noi come genitori vogliamo diffonderlo ad altri genitori e persino ai bambini che pensano che sarà una sfida divertente e non accadrà nulla”, ha detto alla CNN.

“Potresti morire per questo, potresti avere problemi per tutta la vita perché guardi in cosa ci troviamo.”

Puoi donare a GoFundMe qui.

Hai un suggerimento per la storia? e-mail: newsroomau@yahoonews.com

Puoi anche seguirci Sito di social network FacebookE il Instagram E il Twitter Scarica l’app Yahoo News da App Store o app google.