Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Avvertimento Il Regno Unito deve affrontare 100.000 casi di Covid al giorno entro luglio

Gli scienziati hanno emesso un duro avvertimento che una variante di Covid-19 nota come Delta si sta formando per provocare il caos nel Regno Unito il prima possibile a luglio.

Si prevede che entro il prossimo mese il Paese potrebbe vedere un aumento di 100.000 casi di Covid-19 al giorno a causa della variante super-diffusa, in un cupo promemoria per il mondo degli orrori che può causare.

È stato scoperto per la prima volta in India lo scorso ottobre variabile delta Più trasmissibile, più mortale e resistente ai vaccini. Ora si è diffuso in almeno 62 paesi, incluso qui in Australia.

“Entro un mese, avrai fino a 100.000 nuovi casi al giorno”, ha affermato il professor Anthony Costello, membro dell’Independent Scientific Advisory Group on Emergencies e dell’University College London (UCL) del Regno Unito. donna per la battaglia che il Regno Unito sta affrontando.

Relazionato: Il mondo stabilisce un record desolante per il Covid

Arriva quando il primo ministro britannico Boris Johnson ha indicato che probabilmente ritarderà la revoca del blocco nel paese fino al 19 luglio a causa delle preoccupazioni per un aumento del delta.

Johnson ha affermato che il numero crescente di ricoveri è una “preoccupazione seria e seria”, poiché ha ammesso i suoi dubbi sul fatto che il paese uscirà presto dal blocco, suggerendo che potrebbe ritardare le celebrazioni del Freedom Day.

“Se il governo scommette[sull’abolizione del blocco nel paese]ci sarà un sovraccarico sul servizio sanitario nazionale”, ha affermato il professor Costello. “Aspettiamo. Restiamo come siamo.”

Ha avvertito che il numero reale di nuove infezioni per la variante delta sarà probabilmente il doppio degli 8.000 nuovi casi giornalieri attualmente rilevati dai test.

READ  'Non è mai troppo tardi per lo snowboard': lezioni dal vivere con un 92enne | una famiglia

Nel frattempo, il suo collega dell’UCL, il virologo professor Dinan Pillay, ha affermato che quasi il 90% delle nuove infezioni da Covid nel paese sono ora dovute a una variante delta, con il numero di casi che raddoppia ogni nove giorni.

Il professor Pillay ha anche espresso preoccupazione per il fatto che infezioni più elevate potrebbero aumentare il rischio che le mutazioni si trasformino in varianti resistenti ai vaccini.

La variante delta è del 60% più trasmissibile, con una singola iniezione del vaccino Pfizer o AstraZeneca che fornisce solo il 33% di protezione contro di essa.

Ci sono anche preoccupazioni su come la variabile influenzerà i giovani.

Il dottor Chand Nagpol della British Medical Association ha dichiarato: “Non si tratta solo di… ospedalizzazione, ma anche del rischio per un gran numero di giovani, che possono avere sintomi a lungo termine”.

In India, dove si sta diffondendo il delta, il numero giornaliero più basso di Covid è stato registrato negli ultimi 71 giorni, con 80.834 casi segnalati oggi, portando il numero dei casi nel Paese a 2.9439.989.

Tuttavia, i decessi rimangono intorno ai 3.000, con 3.303 decessi segnalati nelle ultime 24 ore. Questa è una preoccupazione, poiché il numero di decessi non è riuscito a tenere il passo con il calo del numero dei casi e Tempi dell’India rapporti.

Arriva come confermano nuovi rapporti Quest’anno sono morte più persone di Covid a livello globale rispetto a tutto il 2020, quando è iniziata l’epidemia. Ci sono stati 1,88 milioni di morti per Covid nel 2020, un numero già superato quest’anno con 1,9 milioni di morti registrati finora, secondo i dati della John Hopkins University.

READ  La polizia spara a un uomo dopo che si è scontrato con i ciclisti ai Campionati statali dell'Arizona

Assistiamo sempre di più a una pandemia a doppio binario. Il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato, all’inizio di questa settimana, che molti paesi stanno ancora affrontando una situazione molto pericolosa, mentre alcuni dei paesi con i più alti tassi di vaccinazione stanno iniziando a parlare della fine delle restrizioni.