Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Aumento dei ricoveri per COVID-19 in Oregon

Domenica sono aumentati sia il numero di pazienti COVID-19 negli ospedali che i pazienti nei letti di terapia intensiva

data di pubblicazione: Aggiornato:

L’infermiera registrata Monica Quintana indossa indumenti protettivi prima di entrare in una stanza del William Beaumont Hospital, il 21 aprile 2021 a Royal Oak, Michigan, Beaumont Health ha avvertito che i suoi ospedali e il personale hanno raggiunto livelli critici. Il Michigan è diventato l’attuale hotspot nazionale per l’infezione e il ricovero da COVID-19 in un momento in cui più della metà della popolazione adulta negli Stati Uniti è stata vaccinata e altri stati hanno visto il virus ridursi drasticamente. Beaumont Health ha avvertito che i suoi ospedali e il personale hanno raggiunto livelli critici. (AP Photo / Carlos Osorio)

Domenica, la Oregon Health Authority ha detto che altre due persone sono morte per una malattia associata a COVID-19 e sono stati segnalati 507 nuovi casi.

Queste nuove cifre portano il bilancio delle vittime dello stato a 2.587 e il numero totale di casi a 195.684.

Il numero di pazienti ricoverati a causa del coronavirus emergente e il numero di pazienti COVID-19 nei letti delle unità di terapia intensiva è aumentato Da sabato. Attualmente, la Oregon Health Authority afferma che ci sono 339 pazienti con COVID-19 in ospedale e 82 di loro sono in letti di terapia intensiva.

Nuovi casi confermati e ipotetici di COVID-19 segnalati domenica sono nelle seguenti contee:

  • Benton (7)
  • Clackamas (45)
  • Colombia (3)
  • Cono (12)
  • Crocs (6)
  • Piatti (58)
  • Douglas (7)
  • Jackson (15)
  • Jefferson (5)
  • Josephine (6)
  • Klamath (20)
  • Lyn (39)
  • Lincoln (3)
  • Lyn (39)
  • Sfortuna (3)
  • Marion (90)
  • Multnomah (96)
  • Polk (9)
  • Washington (30)
  • Yamhill (14)
READ  Gli astronomi individuano una strana "scheggia" nel braccio a spirale della Via Lattea

La morte dell’Oregon relativa a 2.586 da COVID-19 è un uomo di 74 anni della contea di Marion che è risultato positivo al virus il 29 aprile ed è morto il 14 maggio al Salem Hospital. Aveva le condizioni di base.

La morte dell’Oregon correlata a 2.587 da COVID-19 è un uomo di 88 anni della contea di Jackson, che è risultato positivo il 22 aprile ed è morto lo stesso giorno al Providence Medford Medical Center. Aveva le condizioni di base.

Ad oggi, ci sono 2.061.755 persone in Oregon che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino COVID-19. 1.470.984 persone hanno ricevuto una seconda dose dei vaccini Pfizer o Moderna.

Negli ultimi sette giorni, la dose media dell’Oregon è stata di 29.334 dosi di vaccino al giorno.