Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Aumentano i casi di coronavirus di Los Angeles, i focolai scolastici triplicano con l’aumento di BA.2 – Scadenza

Los Angeles Il direttore della sanità pubblica della contea, Barbara Ferrer, ha confermato oggi la scadenza del termine la settimana scorsa: quello più contagioso Laurea 2 variante di Malattia di coronavirus-19 “è ormai l’alternativa dominante” in provincia.

La diffusione della variante infettiva è attribuita all’aumento del numero di casi a livello locale. Ferrer ha osservato che negli ultimi sette giorni, la contea ha registrato una media di 878 nuovi casi al giorno, rispetto ai 660 della settimana precedente, con un aumento di quasi il 33%.

I dati dell’ultimo giorno sono più netti, con 1.088 nuovi casi segnalati oggi, un numero che secondo Ferrer è “al di sotto dei risultati dei test” perché molte persone usano kit di antigeni domestici e i loro risultati non sono stati riportati.

Allo stesso modo, il tasso di persone risultate positive al virus è aumentato lentamente, dallo 0,8% di martedì all’1,0% di oggi.

LACDPH

Ma mentre l’aumento dei casi è preoccupante, l’aumento fortunatamente non si è tradotto in un aumento dei pazienti ospedalieri.

Ferrer ha affermato che il numero di persone infette da COVID-19 negli ospedali della contea è rimasto inferiore a 300, fino a 273 a partire da giovedì, secondo i numeri statali.

E il numero di decessi giornalieri attribuiti al virus continua a diminuire, con una media di 13 decessi al giorno nell’ultima settimana, rispetto ai 17 decessi al giorno di una settimana fa.

Tuttavia, ha espresso una certa preoccupazione per il recente aumento dei focolai nelle scuole. La contea ha segnalato 14 casi nell’ultima settimana, incluso uno che Ferrer ha definito “uno dei più grandi focolai che abbiamo avuto dall’inizio della pandemia, credo, in una scuola elementare”.

READ  Gli scienziati si stanno rendendo conto che una ricorrente e misteriosa esplosione radiofonica dallo spazio sembra stranamente familiare

Oltre alla portata di quel singolo focolaio, Ferrer ha affermato: “Abbiamo più che triplicato il numero di nuovi focolai. [school] focolaio questa settimana”.

Malattia di coronavirus
LADPH

L’aumento è legato alla prevalenza della variante BA.2 e segue la recente revoca delle decisioni sull’indossare la mascherina nei campus scolastici.

Ma Ferrer ha osservato che il tasso di positività al test rimane molto basso nei campus scolastici, inferiore al tasso a livello di contea.

“Quindi, quando si vede un aumento dei focolai, ciò significa che ci sono più infezioni nelle scuole rispetto al passato”, ha sottolineato, sottolineando che con una variante più virulenta e meno livelli di protezione, ci sarà più trasmissione.

“So che le persone odiano quelle maschere, ma quelle maschere hanno davvero aiutato”, ha detto Ferrer. “Dato che stiamo assistendo a più focolai nelle scuole, dobbiamo vederlo e non ignorarlo, non dire: ‘No, non indosserò mai queste maschere’. Ci vestiremo a strati quando sarà necessario”.

Il City News Service ha contribuito a questo rapporto.