Maggio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Atletica leggera dell’Università della Georgia

Atletica leggera dell’Università della Georgia

di Giovanni Frierson
Scrittore personale

Britton Johnston È cresciuto tra il golf e il tennis. Sua madre Sue giocava a tennis al Georgia Tech e in seguito insegnava, sua sorella maggiore Jordan giocava all’Elon e suo padre Stephen era un giocatore di golf, avendo giocato professionalmente prima di diventare un insegnante professionista. Il presente di Johnston è molto tennis, ma prevede di trascorrere più tempo sul campo in futuro.

Giocatore del quinto anno di Snellville, Georgia. Nella sua carriera, Johnston si è lentamente fatto strada nella formazione, giocando al numero tre due volte nelle ultime due stagioni. Johnston W Blake Croider Ha vinto il Southern Intercollegiate Doubles Championship questo autunno ed è andata 8-6 per il terzo posto nel doppio questa primavera. I Bulldog n. 8 (12-5, 6-0 SEC) ospitano il n. 4 Kentucky (19-2, 7-1) al Dan Magill Tennis Complex venerdì.

Durante una breve chiacchierata, Johnston ha parlato del suo inizio nel tennis, dei suoi progetti per il futuro, del suo compagno di squadra più divertente e molto altro. Ecco alcune delle cose che ha detto:

Frierson: Il tennis è sempre stato lo sport principale o hai praticato molti sport diversi quando eri piccolo?

Johnstone: Ho iniziato come il tennis e il golf. Mia madre era un’insegnante professionista ed ex giocatore di Divisione I, e mio padre era un ex insegnante professionista e professionista di golf. Hanno finito per incontrarsi e sono stato educato ad andare al corso o andare in tribunale. Alla fine, il tennis ha davvero vinto e penso che sia stata una buona decisione.

Frierson: Di cosa parlava il tennis? Sospetto che fossi anche bravo a giocare a golf.

READ  Apertura di una concessionaria Ferrari a Golden Valley

Johnstone: Ero bravo a golf, e ancora non sono male. Amo ancora molto il golf e lo gioco il più possibile, ma ero così giovane che non ricordo di aver preso una decisione completa. Penso che avrebbe avuto più senso se il tennis diventasse la cosa principale. Una volta che ci sono andato, ho davvero deciso di tuffarmi e prenderlo il più seriamente possibile.

Frierson: Chi è il ragazzo più divertente della squadra?

Johnstone: Questo deve essere il sig. Blake Croider. Porta sempre un buon atteggiamento e una buona energia. Non c’è giorno che non ti faccia ridere almeno una volta.

Frierson: Cosa ti rende una buona squadra di doppio?

Johnstone: Direi che arriva all’ultimo punto: ci divertiamo anche in tribunale. Non importa quale sia il risultato, il calore del momento, non è che non siamo concentrati o impegnati, ma è solo il nostro modo di farlo. Ci aiuta a rimanere davvero rilassati e ad esibirci nei momenti più stressanti.

Gioco a tennis con uno dei miei migliori amici da oltre 10 anni, quindi è sempre divertente. … Abbiamo giocato la nostra prima partita insieme quando eravamo junior, e non è stata una bella partita [laughs]. Eravamo incredibilmente uniti ed è stato stressante, ma dopo un po’ di maturità penso che ora siamo una grande squadra.

Frierson: Qual è qualcosa che puoi mangiare ogni giorno e di cui non ti stanchi mai?

Johnstone: Riso fritto di sicuro. Un po’ di hibachi e sushi, posso mangiarlo tutti i giorni.

Frierson: Come stai in cucina?

Johnstone: In realtà mi piace cucinare. Mio padre è, imparziale, il miglior cuoco che conosca, e non è nemmeno vicino. Non ha mai mangiato male in vita sua. Ero interessato a questo, e crescendo a casa, mi sedevo sempre in cucina e non scrivevo necessariamente appunti, ma scrivevo mentalmente appunti e gli facevo un sacco di domande.

READ  La Lamborghini Revolto è un'auto ammiraglia ibrida con 1.001 cavalli

Andando al college, ho iniziato a sperimentare da solo e con la mia ragazza. Mi fa piacere.

Frierson: Diciamo che inviti a cena due dei tuoi compagni di squadra, cosa cucineresti?

Johnstone: Faccio la pasta fatta in casa che penso sia davvero buona. Faccio la mia pasta, faccio la mia salsa, uso condimenti e formaggi davvero buoni, e questa è la cosa migliore che ho imparato da mio padre. È davvero bravo nel cibo italiano. Magari farò pasta e pizza fatte in casa. L’ho fatto molto.

Frierson: Qual è il tuo posto preferito dove ti ha portato il tennis?

Johnstone: Una volta, Blake ed io abbiamo partecipato a una piccola serie del Tour di Francia, abbiamo giocato un sacco di tornei, e non direi necessariamente che è stato tutto fantastico – e lui ti direbbe la stessa cosa. Abbiamo finito per incontrare un ragazzo che Blake e io conoscevamo dai bambini, (ex Virginia senior e attuale numero 45 al mondo) Brandon Nakashima. Stava giocando agli Open di Francia in quel momento e siamo usciti insieme.

Brandon ci ha portato fuori e ci ha portato sull’argilla rossa presso la struttura di allenamento (Roland Garros). Siamo andati nella sala dei giocatori e tutto il resto, ed è stato fantastico.

Frierson: In un mondo perfetto, cosa faresti tra 10 anni?

Johnstone: In questo momento, sto facendo del mio meglio per cercare lavoro in molti campi diversi. Finora ho due offerte e probabilmente ne accetterò una. Per rispondere alla tua domanda, non so nemmeno quale sia il lavoro perfetto per me. Finché avrò un buon lavoro, una casa mia e gioco molto a golf, sarò molto felice.

READ  Qualificazioni Gran Premio d'Italia F1 - ora di inizio, come guardare, canale

Frierson: Quando finisci in Georgia, vedi spesso i tuoi giorni di tennis dietro di te?

Johnstone: Direi che probabilmente è impossibile per me abbandonare del tutto il tennis – lo so in qualche modo, in qualche modo, sono attratto dall’andare a racquetball con qualcuno – ma mi piacerebbe. Ho scherzato con l’ex compagno di squadra Billy Rowe, che probabilmente ora gioca più a golf che a tennis, dicendo che presto inizieremo alcune battaglie di match-play e che inizierò la mia carriera nel golf.

(Questa domanda e risposta è stata leggermente modificata per lunghezza e chiarezza.)

Il vicedirettore delle comunicazioni sportive John Frierson è un redattore per la UGA Athletic Association e curatore della ITA Men’s Tennis Hall of Fame. Puoi trovare il suo lavoro su: Frierson Files. È anche su Twitter: @dipendente E @dipendente.