Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Atlantia, Italia Aumenta la guida mentre il traffico autostradale diventa redditizio

Il logo del gruppo italiano di infrastrutture Atlantia è visibile fuori dalla sua sede a Roma, Italia, il 5 ottobre 2020. REUTERS / Guglielmo Mangiapane / File Photo

MILANO, 11 nov (Reuters) – Il gruppo italiano di infrastrutture Atlantia (ATL.MI) ha alzato giovedì la sua guidance per il 2021, annunciando un aumento del 27% del suo profitto principale, escludendo le sue attività autostradali domestiche nei primi nove mesi.

Il gruppo, controllato dalla famiglia Benetton, prevede un fatturato di 2021 euro (6,9 miliardi di dollari) nel 2021, superiore a quanto precedentemente stimato a 5,7 miliardi di euro.

Il finanziamento delle operazioni (FFO) dovrebbe raggiungere i 4 2,4 miliardi nel 2021, rispetto a una stima precedente di 12,1 miliardi.

L’utile netto, interessi, imposte, ammortamenti e pre-debito (EBITDA) di Atlantia nei primi nove mesi di 2,9 miliardi è stato al netto del contributo di Autostrade per L’Italia.

Atlantia ha affermato che il traffico per l’intero anno sulle autostrade gestite dal gruppo in Francia, Spagna e all’estero sarà inferiore del 5% rispetto al livello del 2019. Ad agosto il gruppo prevede che il traffico 2021 sarà inferiore dell’8% rispetto al 2019.

Le attività aeroportuali si stanno riprendendo molto lentamente, ha affermato Atlantia, e le sue aspettative per il traffico aereo per l’intero anno sono inferiori del 70% rispetto ai moduli del 2019.

Le basse allocazioni combinate con le elevate entrate autostradali, la bassa erosione e la catastrofe dei ponti hanno aiutato Atlantia a raggiungere un utile netto di 13.613 milioni nei primi nove mesi da una perdita di quasi ப 1 miliardo lo scorso anno.

Escludendo Autostrad, l’indebitamento finanziario netto è sceso a 29,7 miliardi di euro.

READ  Harry Styles torna in Italia nello stile Easy Breezy Summer

Il gruppo ha accettato di vendere l’88% della sua partecipazione in Autostrade a giugno per porre fine alla faida politica causata dal disastro del ponte. L’accordo dovrebbe concludersi entro la fine di marzo del prossimo anno e portare alla società 8 miliardi.

(1$ = 0,8734 Euro)

Relazione di Francesca Landini; Montaggio di Valentina Jah e Barbara Louise

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.