Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Apple TV+ condivide la mania necessaria per portare Tetris sul mercato

Apple TV+ condivide la mania necessaria per portare Tetris sul mercato

Tetris, l’iconico puzzle game, esiste da quasi 40 anni ed è diventato uno dei giochi più avvincenti e popolari della storia. Il suo gameplay semplice, insieme alla sua natura stimolante e coinvolgente, lo ha reso un classico che ha superato la prova del tempo. Ma Tetris non è come gli altri giochi. Tetris è stato creato da uno sviluppatore in Unione Sovietica durante la Guerra Fredda. + AppleTV È stato rilasciato un film chiamato “Tetris”. che racconta la storia di come il gioco si è fatto strada dall’Unione Sovietica ai mercati occidentali.

Mi rendo conto che sto uscendo con me stesso, ma gioco a Tetris fin dall’inizio. Avevo la versione per PC di Spectrum HoloByte sul mio Tandy 1000 SL e ci giocavo costantemente. Quando ero nell’USAF, di stanza alla RAF Upper Hayford in Inghilterra, c’erano due giochi che ho installato sul mio computer di lavoro (in cartelle nascoste in modo che i poteri forti rimanessero all’oscuro): Links e Tetris golf. Ad oggi, Tetris è ancora il mio gioco preferito. Ho solo pochi giochi sul mio iPhone e gli unici due a cui gioco regolarmente sono Sudoku e Tetris.

Quando ho sentito parlare di questo film, il mio primo pensiero è stato: “Quanto sarebbe interessante un film che racconta la storia delle origini di un gioco per computer?” Era prima che sapessi qualcosa sulla vera storia.

Tetris in numeri

Il concetto è semplice. Le varie forme chiamate “Tetromini”, ciascuna composta da quattro blocchi, cadono dalla parte superiore dello schermo e tu le ruoti e le posizioni per adattarle insieme per formare linee complete. Man mano che completi le linee, queste scompaiono e il gioco accelera costantemente man mano che sali di livello. Il gioco finisce quando non riesci a cancellare le linee e i pezzi raggiungono la parte superiore dello schermo.

C’è una battuta all’inizio del film in cui Henk Rogers (interpretato da Taron Egerton) dichiara: “Ho giocato per cinque minuti. Continuo a vedere i blocchi che cadono nei miei sogni”. Posso attestarlo. Quando giochi a Tetris, è come se il tuo subconscio continuasse a calcolare come puoi migliorare.

Mentre è soggettivo definire il “più grande gioco di tutti i tempi”, Tetris ha alcune delle metriche più impressionanti di qualsiasi gioco. Tetris ha venduto oltre 200 milioni di copie su 35 diverse piattaformesi Anniversario nel 2019, rendendolo il secondo gioco più venduto di tutti i tempi, dietro solo a Minecraft. Il gioco tiene anche Guinness dei primati Il titolo di gioco più mobile – disponibile su Più di 65 piattaforme. Queste metriche sono una testimonianza della longevità e della popolarità del gioco, che ha trasceso generazioni e confini culturali.

A differenza di

Il film racconta la storia del viaggio del gioco dal suo inizio in Unione Sovietica al suo lancio finale nei mercati occidentali. Alexey Pajitnov, uno sviluppatore di Mosca, ha creato il gioco su un Electronika 60, un vecchio computer senza interfaccia grafica, utilizzando parentesi e spazi ASCII per formare i “quadrati” delle figure di Tetris.

La storia ruota attorno a Henk Rogers, un uomo d’affari olandese cresciuto negli Stati Uniti ma vissuto in Giappone, e alla sua ricerca immaginaria per acquisire i diritti del gioco. Rogers ignorava o sembrava ignaro delle leggi e dei protocolli sovietici. Nel frattempo, Robert e Kevin Maxwell, con le risorse apparentemente grandi di MirrorSoft, stanno cercando di assicurarsi i diritti su Tetris per se stessi.

Il film descrive le due parti – insieme ad altre – che si scontrano, impegnandosi in una partita a scacchi ad alto rischio, intrighi internazionali, avidità capitalista e possibile reclusione o morte per determinare chi ottiene i diritti sul gioco.

Basato sulla storia vera

Sebbene alcuni elementi del film possano essere stati aggiunti o esagerati per creare effetti drammatici, “Tetris” è basato su una storia vera. Ho parlato con le persone reali del film, Henk Rogers e Alexei Pajitinov, e mi hanno confermato che il film rimane fedele alla storia generale. Alcuni dettagli specifici possono essere leggermente diversi, ma secondo loro il film descrive accuratamente lo spirito degli eventi che hanno avuto luogo.

Non voglio rivelare alcuno spoiler. Basti dire che il film illustra il mantra secondo cui la fortuna aiuta gli audaci, soprattutto se si aggiunge un po’ di ingenuità. “Fondamentalmente stavo testando le acque per vedere fino a che punto potevo spingermi prima che iniziasse a succedere qualcosa di brutto”, ha spiegato Henk. “Ricordo di aver scoperto dov’era l’edificio del KGB, e sono uscito da quell’edificio e l’ho fotografato. E stavo aspettando che arrivasse un poliziotto e dicesse ‘No. Non puoi farlo’, giusto? “

Ha aggiunto: “Sì. C’era sicuramente questa pressione di non sapere cosa fosse cosa e chi avrebbe riferito a chi ecc. Dovevo solo andare. “

C’era un grande pericolo anche per Alexei e la sua famiglia. Ha notato che gran parte di ciò che ha fatto era in gran parte illegale sotto il dominio sovietico, ma ha anche notato che ciò stava accadendo alla fine degli anni ’80, quando Mikhail Gorbachev era il leader, ed è stata l’era della perestrojka che alla fine ha portato alla disgregazione dell’Unione Sovietica. . unione.

Il futuro di Tetris

Tetris è Tetris da quasi 40 anni. Poco è cambiato nel gioco in quel periodo. Ho chiesto ai due cosa riserva il futuro: cos’altro puoi fare con Tetris?

Henk mi ha detto: “Mi vengono in mente due cose. Una è che sto lavorando su un dispositivo medico per monitorare le funzioni cerebrali. C’è stato uno studio condotto a Oxford che ha dimostrato che Tetris allevia gli effetti del disturbo da stress post-traumatico. Le persone che giocano a Tetris dopo un trauma hanno la metà della frequenza e dell’intensità dei loro ricordi.

Stanno anche sviluppando una tecnologia per monitorare la funzione cerebrale nel tempo nei pazienti con ictus per vedere quanto velocemente migliorano le loro capacità cognitive. Henk ha spiegato che stanno lavorando con un’azienda di neuroscienze per osservare le onde cerebrali mentre le persone giocano a Tetris nel tentativo di comprendere e migliorare l’effetto che hanno.

Il gioco perfetto

Come afferma Henk Rogers nel film, “È il gioco perfetto”.

Tetris racconta la storia del suo viaggio dall’Unione Sovietica ai mercati occidentali. Il film è basato su eventi reali, il che lo rende ancora più folle. Nonostante il mio scetticismo iniziale, si scopre che la storia delle origini di un gioco per computer potrebbe creare un film abbastanza avvincente. Se sei un fan del gioco o semplicemente ti piace la storia dei videogiochi, il film “Tetris” è assolutamente da vedere. che esso Disponibile su Apple TV+.

Seguimi linkedin. pagando per me sito web.

READ  Il design a cerniera di XIAOMI Mix Fold 2 e il segreto della sua forma sottile e leggera