Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Apple svela MacBook Pro e Mac Mini con nuovi potenti chipset

Apple svela MacBook Pro e Mac Mini con nuovi potenti chipset

Apple ha introdotto una versione del MacBook Pro che sostiene sia il computer Mac più longevo di sempre, insieme al primo Mac Mini dotato di un processore di livello professionale, in un raro lancio di prodotto a gennaio.

I fiori all’occhiello degli ultimi chip M2 interni del gigante tecnologico sono M2 Pro e M2 Max, che sono versioni sovralimentate dell’M2 dello scorso anno, che a sua volta era la seconda generazione del sistema di progettazione su chip di Apple che separava Intel e consentito per Mac e iPad più potenti ed efficienti. .

Apple afferma che la potenza grafica di questi nuovi chip è superiore del 30% rispetto a quella delle loro controparti M1 e M2 Max può essere configurato con un massimo di 96 GB di memoria incredibilmente veloce.

Apple afferma che i nuovi modelli di MacBook Pro sono i più potenti e duraturi di sempre.

I nuovi MacBook Pro sono disponibili nelle dimensioni da 14 e 16 pollici e possono essere configurati con uno qualsiasi dei nuovi processori. Apple afferma che il modello più grande ha la migliore durata della batteria di sempre per un Mac; fino a 22 ore. È in vendita ora e costa tra $ 3.200 e $ 10.100, a seconda della configurazione.

Nel frattempo, il nuovo Mac Mini, un piccolo computer desktop, è stato aggiornato con l’opzione standard M2 (a partire da $ 1.000) o M2 Pro (a partire da $ 2.000). Dotato di una CPU a 12 core, GPU a 19 core, 32 GB di RAM e 8 TB di spazio di archiviazione, il Mac Mini al massimo può essere una seria macchina per la produttività o la creatività e può avere un prezzo fino a $ 6.800.

READ  Programma di riparazione self-service per iPhone di Apple - Come ottenere il kit di riparazione

Caricamento in corso

I nuovi Mac sono alla base di una linea di prodotti che lo scorso anno ha incassato 40,2 miliardi di dollari (57,5 miliardi di dollari), rappresentando oltre il 10 percento delle entrate del gigante tecnologico.

La società prevede inoltre di introdurre una variante del chip M2 nel suo computer desktop Mac Pro di fascia alta entro la fine dell’anno. E Apple sta lavorando a nuove versioni del MacBook Air, incluso un modello più grande con uno schermo da 15 pollici.

In particolare, l’introduzione del Mac Mini con il chip M2 Pro più veloce ha permesso all’azienda di interrompere uno dei suoi ultimi modelli rimasti con chip Intel. Questa settimana, la società ha anche smesso di vendere il Mac Mini di fascia alta con un processore non Apple. L’unico dispositivo Intel nella gamma Apple è ora il Mac Pro desktop.