Febbraio 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Apple Freeform: 3 fantastiche cose che puoi provare sul tuo Mac

Apple Freeform: 3 fantastiche cose che puoi provare sul tuo Mac

La nuova app Freeform di Apple offre un modo semplice per organizzare le tue idee, visualizzare i progetti e comunicare le tue idee. È una tela bianca facile da riempire con immagini, forme, note, collegamenti e altro ancora.

Ecco tre grandi cose che ho provato per iniziare con Freeform: facile condivisione, facile organizzazione e molte opzioni di stile.

Facile condivisione con Mac, iPhone e iPad

Il primo è la facilità di condivisione e collaborazione di Freeform che mi consente di utilizzare più dispositivi per migliorare la scheda. A partire dal MacBook Air M1, ho creato un nuovo pannello, aggiunto un titolo e inserito alcuni collegamenti da Safari. Passando al mio iPhone 13 Pro Max, ho toccato l’app Freeform Hand-Off per continuare con quel pannello e ho scattato una foto. su di me Dall’iPad Pro da 12,9 pollici di terza generazione, ho disegnato alla lavagna con Apple Pencil 2 Per evidenziare facilmente alcuni dettagli. Ogni dispositivo ha aggiunto valore in modi che sarebbe difficile ottenere solo con un laptop, uno smartphone o un tablet.

L’idea era di migliorare il nostro giardino con una panchina, alcune piante, un albero e altri tocchi per renderlo un’area invitante per rilassarsi. Naturalmente, il lavoro non verrà svolto in inverno, ma pianificare in anticipo e ricordare i dettagli è facile con l’app Freeform. Ora avremo una registrazione di ciò che vogliamo fare mentre il tempo si riscalda. Lungo il percorso, la tavolozza può essere rinfrescata se colpiscono l’ispirazione o nuovi interessanti accessori da giardino.

Quando sono stato soddisfatto della prima bozza di questa tavola Freeform, ho inviato un invito a mia moglie, Tracey, per unire le sue idee. Tieni presente che dovrai consentire a Freeform di utilizzare iCloud. Questa opzione si trova nell’app Impostazioni in File ID Apple/iCloud e opzioni. Usa Tracy A iPad di prima generazione da 11 pollici ma senza iPadOS 16.2che è il requisito minimo per la forma libera.

Freeform deve essere abilitato nelle impostazioni di iCloud per poter essere condiviso.

Dopo l’aggiornamento, sono stato in grado di aprire il mio invito e vedere cosa ho fatto. L’aggiunta di note, collegamenti e foto lo rende un piacevole spazio collaborativo per lavorare su un progetto a lungo termine come questo.

Organizzazione facile

Mantenere le schede di progetto ordinate e di facile comprensione può essere una sfida difficile, soprattutto quando si utilizza carta vera, lavagna bianca o bacheca di sughero. Lo sforzo necessario per riorganizzare fisicamente gli elementi diventa un ostacolo alla realizzazione di un bel layout. Ci sono molti Sono disponibili app per prendere appunti e organizzare Ma a volte sono complessi e richiedono un abbonamento per essere utilizzati.

Con la nuova app Freeform di Apple, puoi trascinare e rilasciare gli elementi dove vuoi. Inoltre, puoi anche allineare i bordi selezionando due o più elementi e scegliendo lo strumento Raggruppa. Sembra tre rettangoli e offre diverse opzioni. Oltre a raggruppare, allineare i bordi e centrare, la versione Mac dell’app consente anche di distanziare uniformemente gli oggetti selezionati. Come al solito, Apple offre un controllo più granulare Mac, mentre il tuo iPhone e iPad sono portatilicon fotocamere e touchscreen migliori, ognuno dei quali apporta qualcosa di speciale al mix.

Aggiunta di stile

Ecco la mia idea per il giardino che ho realizzato con Apple Freeform

Freeform ti aiuta a raccogliere risorse, organizzare idee e collaborare con altri, il che sembra un ottimo strumento per il lavoro. Esatto, ma è anche divertente giocare con colori, linee e tanti oggetti già pronti. Mia moglie ed io abbiamo trovato divertente passare più tempo ad aggiungere un po’ di stile alla lavagna.

Il font sans-serif predefinito va bene e il testo allineato al centro di solito è carino. D’altra parte, dedicare qualche minuto per rendere tutto più bello può ispirarti a visitare la bacheca più spesso e aggiungere miglioramenti.

Poiché Freeform ha una tavolozza illimitata, posso aggiungere più note, ad esempio includendo stime dei costi, collegamenti alternativi, temi di colore e altro. La cosa più intimidatoria dell’utilizzo dell’app Freeform di Apple è l’inizio. È come una tela bianca per un artista o una pagina bianca per uno scrittore. Posizionare qualcosa sulla lavagna è il primo passo, dopodiché aggiungo semplicemente sempre di più, disegno collegamenti e immagini, scrivo note o disegno uno schizzo.

In qualsiasi momento, posso passare dal pensiero creativo all’organizzazione o all’analisi per avvicinare il concetto alla realtà.

di che cosa hai bisogno

Il tuo Mac può essere collegato al tuo iPhone tramite un cavo USB.

Freeform non funziona in un browser e non è disponibile alcuna versione per Windows o Android. Il dispositivo Apple è un requisito rigoroso. Per provare Freeform sul tuo Mac o MacBook, devi Aggiornamento macOS Ventura 13.1.2. iPhone richiede iOS 16.2, iPad richiede iPadOS 16.2. Tutti questi sono disponibili nell’ultimo aggiornamento.

Dopo aver installato l’ultimo sistema operativo, dovrai abilitare l’app Freeform per accedere a iCloud. Sembra che questo avrebbe dovuto essere l’impostazione predefinita, ma poiché utilizza l’archiviazione, Apple lo rende facoltativo. Garden Panel utilizza circa 13 MB e Apple include 5 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito. Posso inserire 384 pannelli Freeform simili in così tanto spazio se non utilizzo iCloud per nient’altro. Tuttavia, può sommarsi rapidamente e causare un costo di abbonamento mensile più elevato.

Apple lo aveva già, ma l’app di Freeform è più stimolante, esce dalla nota molto organizzata e offre molto spazio per iniziare. Per il tuo prossimo progetto, vale la pena dare un’occhiata a Freeform e vedere quanto sia facile e veloce far fluire le idee.

Raccomandazioni della redazione




READ  Le ammiraglie di Samsung vengono limitate: la scoperta sollecita l'azione dell'utente