Maggio 24, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Apollo Impact acquisisce ca. 67% di partecipazione in RDM Group,

L’operazione sarà seguita da un’offerta per il delisting di RDM Group

RDM, pioniere nell’economia circolare, rappresenta il primo investimento di Apollo dalla sua piattaforma Impact

NEW YORK, 5 luglio 2021 (GLOBE NEWSWIRE) — Apollo Global Management, Inc. (NYSE: APO) (insieme alle sue controllate consolidate, “Apollo” o “la Società”) in data odierna che alcuni fondi gestiti dalle sue affiliate (“Fondi Apollo”) hanno stipulato accordi definitivi per acquisire una quota di maggioranza in Reno De Medici SpA (“RDM”, “azienda” o “emittente”) (BIT: RM / BME: RDM), uno dei principali produttori di cartone riciclato in Europa.

I forzieri Apollo ti faranno impazzire. 67% di partecipazione in RDM dai maggiori azionisti della società, Cascades Inc (TSX: CAS) e Caisse de dépot et placement du Québec a € 1,45 per azione (nessun aggiustamento, eccetto come dettagliato di seguito), che rappresenta un premio del 24% sul Prezzo medio ponderato per il volume a 90 giorni. La transazione, soggetta alle consuete condizioni di chiusura come di seguito dettagliate, dovrebbe concludersi entro il terzo trimestre del 2021. Al termine, Apollo lancerà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria per le azioni rimanenti, in vista del delisting della società.

RDM è il primo produttore di cartone patinato riciclato in Italia, Francia e Penisola Iberica e il secondo in Europa. Con il 100% di prodotti costituiti da materiali riciclati, RDM svolge un ruolo chiave nell’incrementare la sostenibilità e nel contribuire all’economia circolare riducendo rifiuti, emissioni, materie prime e utilizzo di acqua. RDM Group quest’anno ha acquisito stabilimenti in Spagna, che ha chiuso la scorsa settimana, e ha accettato di acquisire stabilimenti nei Paesi Bassi, che, alla chiusura, porteranno le sue attività in nove stabilimenti e cinque centri specializzati di taglio e lamiera in Europa e negli Stati Uniti. Apollo prevede che il Gruppo RDM continuerà a beneficiare dei crescenti cambiamenti nelle preferenze dei consumatori e delle normative europee che supportano l’uso di fibre riciclate sostenibili.

“RDM è già uno dei più grandi leader europei nel settore del cartone riciclato ed è ben posizionato per una crescita continua poiché sempre più aziende sostituiscono la plastica con imballaggi sostenibili. Consideriamo RDM una piattaforma comprovata per la crescita inorganica e non vediamo l’ora di lavorare con Michele e il team di gestione mentre scalano l’attività per ottenere un maggiore impatto ambientale positivo.” “Come investimento inaugurale guidato dalla piattaforma Apollo Impact, RDM riflette la nostra strategia per trovare attività di qualità in cui crediamo di poter guidare finanziariamente e prestazioni a aumentare i suoi effetti benefici sulla società e sul pianeta”.

READ  Unilever Bets (parte di) un'azienda agricola rinnovabile

“Siamo entusiasti di lavorare con Apollo durante questa prossima fase di crescita per RDM. Negli ultimi cinque anni, il nostro eccezionale team ha compiuto progressi significativi nell’espansione della nostra piattaforma e nel miglioramento delle nostre operazioni in tutta Europa”, ha affermato Michel Bianchi, CEO di RDM Gruppo Guardando al futuro Siamo ugualmente entusiasti dell’impegno condiviso di Apollo per l’economia circolare a cui contribuiamo e di cui traiamo beneficio. Non vediamo l’ora di costruire sui nostri ambiziosi obiettivi di sostenibilità per plasmare un futuro migliore per tutti i nostri stakeholder”.

Andrea Moneta, Senior Advisor di Apollo per l’Italia, ha aggiunto: “RDM sottolinea l’importante ruolo che l’Italia svolge nella costruzione di un’economia globale più sostenibile e l’impegno di Apollo a lavorare con le migliori aziende, imprenditori e team di gestione italiani per supportarli a lungo termine crescita.”

A proposito dell’accordo

Rimini BidCo Srl (“Rimini”), una società di nuova costituzione di proprietà di Apollo Funds e principali azionisti di RDM, Cascades Inc. e Caisse de dépot et placement du Québec, in separati accordi definitivi di compravendita che prevedono l’acquisto da parte di Rimini di complessivi RDM 251.974.385 di azioni ordinarie, pari a circa il 67% del capitale sociale della società, a € 1,45 per azione, e non essere soggetto a Questo prezzo è regolabile, salvo in caso di potenziale perdita di valore (come potenziali dividendi, rendimenti di capitale o altre distribuzioni simili di profitti o attività ai venditori o, nella misura appropriata, altre potenziali perdite, come meglio definito negli accordi di acquisto di azioni), a condizione che il dividendo 2020 di RDM pagato agli azionisti nel maggio 2021 non sarà considerato una perdita (“Prezzo dell’Azione”).

Il perfezionamento dell’Operazione (“Closing”) è subordinato al verificarsi di alcuni presupposti, come meglio descritti nei contratti di acquisto di azioni, con riferimento, tra l’altro, a: (i) ottenimento delle necessarie licenze antitrust, e (ii) assenza di warrant Valido da qualsiasi autorità governativa competente che vieti la transazione. La chiusura è prevista nel terzo trimestre del 2021.

READ  L'hobby della panificazione diventa una piacevole passione di una madre domestica (6 foto)

Come sopra precisato, all’atto del closing Rimini deterrà 251.974.385 azioni, pari a circa il 67% del capitale sociale emesso della Società, e pertanto, ai sensi dell’art. 106, commi 1 e 109 del TUF, sarà tenuta ad indire una gara pubblica obbligatoria (“Offerta Obbligatoria”) su tutte le restanti Azioni RDM al prezzo per azione più alto pagato a qualsiasi Venditore.

L’offerta obbligatoria è finalizzata al delisting dell’emittente. Nel caso in cui il delisting non venga realizzato al termine dell’offerta obbligatoria e per effetto dell’offerta obbligatoria, il delisting potrà essere effettuato anche mediante fusione dell’emittente con Rimini o altra società controllata dai Fondi Apollo.

Rimini finanzierà l’operazione, compreso l’eventuale rifinanziamento del debito esistente dell’emittente, attraverso una combinazione delle proprie risorse di cassa e del finanziamento del debito impegnato interamente da banche internazionali upstream.

Si segnala infine che sono 241.114 azioni di risparmio convertibili dell’emittente non quotate in alcun mercato regolamentato che, secondo quanto previsto dallo statuto dell’emittente, sono convertibili in azioni ordinarie su richiesta dei rispettivi titolari nel mese di febbraio e settembre di ogni anno. In caso di lancio dell’Offerta Obbligatoria, l’Offerta Obbligatoria riguarderà anche tutte le azioni ordinarie rivenienti dalla conversione delle predette azioni di risparmio convertibili (nella misura in cui tali azioni siano convertite prima della scadenza dell’Offerta Obbligatoria).

Allen & Overy, Paul, Weiss, Rifkind Wharton e Garrison sono stati consulenti legali di Apollo. Jones Day è stato consulente legale di Rothschild & Co. come consulente finanziario di Cascades, Inc. Latham & Watkins ha agito come consulente legale per Caisse de dépot et placement du Québec.

Informazioni su Apollo Impact

Lanciata nel 2020, la piattaforma Apollo Impact sfrutta l’esperienza del pionieristico franchising di private equity dell’azienda. Apollo Impact cerca di differenziarsi sul mercato cercando di avere un impatto ampio attraverso opportunità nelle aziende nelle fasi successive in cinque aree chiave: opportunità economiche; formazione scolastica; salute, sicurezza e benessere; Industria 4.0; clima e sostenibilità. Apollo ha una comprovata esperienza nell’esaminare e partecipare a questioni ambientali, ambientali, sociali e di governance aziendale da oltre un decennio. A guidare la piattaforma ci sono i co-presidenti Mark Baker e Joanna Reese e la presidente di Impact Lisa Hall. All’inizio di quest’anno, la società ha annunciato l’Apollo Impact Advisory Committee, che è composto da 12 diversi professionisti con competenze ed esperienza negli investimenti a impatto e/o nelle aree di interesse strategico per la piattaforma.

READ  JP Morgan in una battaglia legale con la regione italiana

A proposito di Apollo
Apollo è un gestore patrimoniale alternativo globale in forte crescita. Ci sforziamo di fornire ai nostri clienti rendimenti in eccesso in ogni punto lungo lo spettro rendimento-rischio, dall’investment grade al private equity, con un focus su tre strategie di business: rendimento, ibrido e opportunistico. Con la nostra attività di investimento attraverso la nostra piattaforma completamente integrata, serviamo il reddito da pensione e le esigenze di rendimento finanziario dei nostri clienti e offriamo soluzioni innovative per il capitale aziendale. Il nostro approccio paziente, creativo e consapevole agli investimenti si allinea con i nostri clienti, le aziende in cui investiamo, i nostri dipendenti e le comunità su cui incidiamo per espandere le opportunità e fornire risultati positivi. Al 31 marzo 2021, Apollo aveva circa 461 miliardi di dollari di asset in gestione. Per saperne di più, visita il sito www.apollo.com.

Informazioni su RDM Group
Il Gruppo RDM è il secondo produttore europeo di cartone patinato riciclato e il più grande in Italia, Francia e Penisola Iberica. Il gruppo è attualmente quotato nella categoria Segmento Star di Borsa Italiana SpA e della Borsa di Madrid. Il Gruppo RDM ha sede a Milano ma ha una presenza strategica a livello internazionale grazie ai suoi stabilimenti, centri di pannelli e una rete di vendita attiva in 70 paesi. La gamma di prodotti del gruppo RDM comprende principalmente il cartone riciclato, utilizzato principalmente per l’imballaggio e la piegatura del cartone in tutti i principali segmenti di prodotto.

Informazioni di contatto Apollo

per gli investitori
Peter Mintzberg, responsabile delle relazioni con gli investitori
Apollo Global Management, Inc.
+1 (212) 822-0528
APOInvestorRelations@apollo.com

per i media
Joanna Rose, Responsabile globale delle comunicazioni aziendali
Apollo Global Management, Inc.
+1 (212) 822-0491
Comunicazioni@apollo.com