Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Antonio Banderas nomina i suoi cinque film preferiti

Antonio Banderas nomina i suoi cinque film preferiti

Conosciuto come Antonio Banderas, l’attore spagnolo Jose Antonio Dominguez Bandera è conosciuto come uno dei più grandi attori del cinema europeo, avendo vinto il Premio Cannes per la migliore interpretazione maschile nel film del 2019. Dolor e Gloria. Lavorando in molti generi, dai film indie spagnoli ai blockbuster hollywoodiani, Banderas è diventato noto come una star contemporanea per eccellenza.

La sua carriera è iniziata con la collaborazione con Pedro Almodóvar negli anni ’80, dove ha realizzato cinque film con il famoso regista tra cui labirinto di passioniE il MatadorE il legge del desiderioE il Le donne sono sull’orlo di un esaurimento nervoso E il Legami! Legami! Aiuterebbe a formare le basi critiche per la sua carriera. Poco dopo, Banderas sarebbe andato a Hollywood, apparendo Philadelphia, Intervista al vampiro E il Disperato Dal 1993 al 1995.

Da allora, Banderas ha goduto di una fruttuosa carriera collaborando con alcuni dei più famosi registi del cinema moderno, tra cui Jonathan Demme, Robert Rodriguez, Richard Donner, Brian De Palma, Woody Allen, Steven Soderbergh e Terrence Malik.

in conversazione con pomodori marciBanderas ha rivelato i suoi cinque film preferiti di tutti i tempi, riferendosi a un gruppo separato di registi che hanno lasciato il segno nella storia del cinema.

La sua prima scelta è il classico Federico Fellini 8 ½, Un dramma iconico che affronta il mondo onirico del subconscio del regista italiano. “Penso che sia un atto di libertà, praticamente l’intero film”, ha detto Banderas alla pubblicazione, aggiungendo: “Nel 1962, l’anno in cui è stato girato il film, ho pensato che fosse incredibile che qualcuno potesse vivere un’esperienza del genere. È ancora un film.” Molto sperimentale, in un certo senso molto emozionante.”

dramma fantasy angelo sterminatore, Dopo un gruppo di persone dell’alta borghesia che si trovano nell’impossibilità di lasciare una cena, sotto la guida del grande Luis Buñuel prende il suo secondo posto. “È una storia molto bella e intrigante, anche piena di incomprensioni all’inizio del film”, ha detto Banderas a Publishing, aggiungendo: “Luis Buñuel è sicuramente uno dei miei registi preferiti di tutti i tempi”.

Conosciuto come uno dei più grandi film di tutti i tempi, il thriller poliziesco di Francis Ford Coppola Il Padrino Ha avuto la sua giusta dose di elogi nel corso degli anni. Con Marlon Brandon, Diane Keaton, Al Pacino e il compianto James Caan, Banderas definisce il regista “uno dei miei preferiti” e passa sicuramente al film a causa del dramma complesso e dei personaggi stratificati che compongono la trilogia ispirata.

Arrivando a innumerevoli elenchi di film preferiti, David Lane Lorenzo d’Arabia Ha preso il quarto posto nel dramma epico interpretato da Peter O’Toole, Omar Sharif e Alec Guinness, per essere un classico davvero toccante. “Adoro la portata del film”, dice Banderas alla pubblicazione, aggiungendo: “C’è qualcosa che amo così tanto in David Lean. È sempre uno dei grandi mondi e dei mondi minuscoli; semplicemente non l’ha fatto Lorenzo d’Arabiama ripetilo Dott. Zivago e altri film.

Prenota il film di Orson Welles del 1958 nella sua lista, tocco di maleun classico che è considerato uno dei migliori registi, anche se rimane senza dubbio nell’ombra Cittadino Ken. Rivelando il suo amore per il regista, Banderas ha detto: “Andrò da un uomo che, essendo americano, ama la Spagna; infatti, è stato sepolto fisicamente nella terra dove è nato mio padre, a Ronda, in Spagna. Il suo nome è Orson Welles e il film tocco di male“.

I cinque film preferiti di Antonio Banderas

  • 8 ½ (Federico Fellini, 1963)
  • uccisore di angeli (Luis Buñuel, 1962)
  • Il Padrino (Francis Ford Coppola, 1972)
  • Lorenzo d’Arabia (David Lane, 1962)
  • tocco di male (Orson Welles, 1958)

READ  Un giro d'Italia, un secolo di auto fantastiche