Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Anatoly Chubais, un alto funzionario del Cremlino sotto Vladimir Putin, si dimette e lascia la Russia a causa dell’invasione dell’Ucraina.

Anatoly Chubais si è dimesso dalla sua posizione di alto funzionario del Cremlino sotto Vladimir Putin e, secondo quanto riferito, ha lasciato la Russia nella più grande protesta di una figura russa contro l’invasione dell’Ucraina.

Chubais è stato nominato Inviato speciale del presidente russo per le relazioni con le organizzazioni internazionali per lo sviluppo sostenibile nel 2020.

In precedenza, è stato a capo della società tecnologica statale Rusnano, che gestisce dal 2008.

Secondo fonti Reuters, che hanno parlato in condizione di anonimato, le dimissioni di Chubais sarebbero state motivate dal conflitto in Ucraina.

Una delle fonti ha affermato che non aveva intenzione di tornare in Russia.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha confermato che Chubais si era dimesso dal governo.

Chubais è stato riconosciuto come un influente economista sotto Igor Gaidar, che ha cercato di cementare la trasformazione in Russia dopo il crollo dell’Unione Sovietica, portando milioni di ex cittadini sovietici nella povertà.

Fu uno dei russi più importanti nella caotica era post-sovietica.

È stato dipinto dai nemici come un burattinaio del Cremlino che ha venduto i beni di un’ex grande potenza a un piccolo gruppo di oligarchi nelle privatizzazioni degli anni ’90.

Ma per i suoi sostenitori, Chubais era un eroe che ha combattuto per stabilire un mercato in Russia, impedendogli di precipitare nella guerra civile.

Negli ultimi anni, Chubais ha continuato a sostenere la riforma economica ed è stato uno dei liberali più importanti associati al governo russo.

Poco dopo che la Russia ha inviato decine di migliaia di soldati in Ucraina, ha scritto che dalla morte del signor Gaidar nel 2009, è passata un’intera era.

“Gedar sembra avere una comprensione migliore del rischio strategico di me – e mi sbagliavo”, ha detto Chubais.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 2 minuti e 20 secondi

Dietro la lente delle immagini devastanti della guerra in Ucraina.

Reuters

READ  150 ancora dispersi, 11 morti mentre continuano fino al sesto giorno le ricerche per crollo edificio a Miami