Dicembre 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Amazon intenta una causa contro le recensioni false in Italia e Spagna

Amazon ha intentato causa in Italia e Spagna per reprimere le recensioni false sul proprio sito. Questo segna la prima denuncia penale contro una società di e-commerce in Europa. Amazon ha inviato avvisi a tutti e cinque i siti Web in Germania in merito al problema.

Queste cause fanno principalmente parte di una battaglia legale in corso contro i broker di recensioni false negli Stati Uniti. Attualmente, la Commissione Europea e il Market Watchdog nel Regno Unito stanno indagando se Amazon lo abbia fatto Questo è sufficiente per combattere tali recensioni false.

I broker italiani e spagnoli hanno citato in giudizio

In Italia, Amazon afferma di aver citato in giudizio un top broker senza nome. In Spagna, la società di e-commerce AgenciaReviews si rivolge. L’operatore è stato accusato di aver creato recensioni false tramite l’app di messaggistica privata Telegram e di aver premiato finanziariamente le persone dopo il fatto.

In risposta, AgenciaReviews ha affermato che si trattava di un programma di test in cui gli acquirenti non erano obbligati a lasciare recensioni a cinque stelle.

Avvisati 5 siti web tedeschi

Oltre alle querele contro il broker italiano e spagnolo, Amazon ha inviato avvisi a cinque siti web in Germania. I siti Web avrebbero indirizzato i visitatori a un falso broker di recensioni. Da quando hanno inviato l’avvertimento, tutti si sono fermati e hanno firmato una lettera di cessazione e desistenza.

Amazon fa causa a 10.000 amministratori di gruppi Facebook

Amazon sta combattendo questo problema anche negli Stati Uniti. La scorsa estate, il sito ha citato in giudizio 10.000 amministratori di gruppi Facebook nel paese. Sono anche accusati di reclutare recensioni false in cambio di denaro o prodotti gratuiti.

READ  I funzionari iniziano ad acquistare attrezzature di sicurezza per un valore di 1,25 miliardi di dollari in Cina

È in corso un’indagine della Commissione europea

Le recensioni false sono un problema per Amazon, ma l’e-commerce in generale. La Commissione europea e l’Autorità britannica per la concorrenza e i mercati (CMA) stanno attualmente indagando se Amazon sta facendo abbastanza per combattere le recensioni false sul suo sito web.

“Stiamo migliorando costantemente i nostri controlli delle prestazioni.”

Dharmesh Mehta, vicepresidente dei servizi per i partner di vendita di Amazon, ha dichiarato in una dichiarazione: “Stiamo migliorando costantemente i nostri controlli proattivi, inventando nuove tecnologie e apprendimento automatico per identificare i cattivi attori e trovare nuovi modi per ritenerli responsabili”.