Febbraio 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Almeno otto persone sono morte nelle Filippine quando le celebrazioni natalizie sono state interrotte dalle piogge alluvionali

La Philippine National Disaster Agency ha riferito che almeno otto persone sono state uccise – principalmente a causa di inondazioni provocate da forti piogge nelle province meridionali – poiché le celebrazioni natalizie sono state interrotte per migliaia di residenti che sono stati costretti a evacuare.

Le immagini sui social media hanno mostrato i soccorritori che aiutano i residenti a uscire dalle acque alluvionali che hanno attraversato l’area del torace a causa delle piogge di due giorni tra medie e intense nelle Filippine centrali e meridionali.

Nella sua pubblicazione più recente, la National Disaster Agency ha riportato otto morti, cinque dei quali sono morti per annegamento, mentre altri 19 risultano ancora dispersi.

Degli otto decessi, sei si sono verificati nella regione montuosa e costiera di Misamis West.

I dati del Ministero della previdenza sociale di lunedì hanno mostrato che quasi 46.000 persone si erano rifugiate nei centri di evacuazione.

“Abbiamo bisogno di cibo. La nostra casa e i nostri animali sono stati portati via dalle inondazioni”, ha detto Estella Talarock, residente a Misamis West, alla stazione radio DZRH.

“Non è rimasto niente, nemmeno i vestiti.”

Le Filippine – un arcipelago di oltre 7.600 isole – subiscono una media di 20 tempeste tropicali all’anno.

Le cattive condizioni meteorologiche come le piogge monsoniche – che causano frane e inondazioni mortali e danneggiano i raccolti – non sono rare nel paese del sud-est asiatico.

Reuters

READ  Sri Lanka: il presidente ad interim dichiara lo stato di emergenza prima del voto dei parlamentari | Sri Lanka