Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Almeno 116 persone sono state uccise durante un evento religioso

Almeno 116 persone sono state uccise durante un evento religioso
Fuga precipitosa durante un raduno religioso India Martedì più di 100 persone sono state uccise in violenze nello stato settentrionale dell’Uttar Pradesh, ha detto la polizia locale.

I funzionari hanno detto che l’incidente è avvenuto durante un incontro di preghiera nel villaggio Mughal Garhi, nel distretto di Hathras, nell’Uttar Pradesh. Il villaggio si trova a circa 200 chilometri a sud-est della capitale, Nuova Delhi.

La polizia locale ha detto che almeno 116 persone sono state uccise, anche se il numero potrebbe aumentare.

Folle di persone si sono radunate fuori dal pronto soccorso dell’ospedale Etah. Secondo la polizia locale, almeno 87 persone sono state uccise durante una ressa durante un raduno religioso nello stato dell’Uttar Pradesh, nel nord dell’India, il 2 luglio. (Reuters tramite fonte di notizie CNN)

L’ispettore generale Shalap Mathur del vicino distretto di Ambala Range ha detto che i corpi di almeno 27 morti sono stati spostati all’obitorio del distretto di Etah, mentre il resto dei corpi si trova a Hathras.

“I numeri potrebbero aumentare. Le persone vengono portate negli ospedali nell’area di Hathras e nella vicina area di Etah”, ha detto alla CNN il portavoce della polizia del distretto di Hathras, Manish Chikara.

Un video pubblicato da Reuters mostrava una folla radunata fuori da un ospedale di Ita insieme ai parenti feriti. Membri del personale medico sono stati visti trasportare persone su barelle.

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha espresso le sue condoglianze in un discorso tenuto nella camera bassa del parlamento bicamerale indiano noto come Lok Sabha.

Modi ha detto che il governo è impegnato nel “lavoro di soccorso e salvataggio” e nel coordinamento con il governo statale. “Le vittime saranno aiutate in ogni modo”, ha aggiunto.

Il giudice distrettuale ha affermato che la polizia aveva dato il permesso di tenere l’evento privato e che i funzionari avevano il compito di “mantenere la legge, l’ordine e la sicurezza”, ma gli accordi interni venivano gestiti dagli organizzatori.

Ha aggiunto che l’incidente sarà indagato da un comitato di alto livello appena formato.