Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Aggiornamento guerra Russia-Ucraina: uno degli alleati più stretti di Putin ammette di aver invaso l’Ucraina in modo incredibile

uno dei capi Vladimir Putin Dice gli alleati più stretti Russia operazione militare in Ucraina Non tutto è andato così velocemente come voleva il Cremlino, l’ammissione più forte di Mosca finora Invadere Non pianificare.

Viktor Zolotov, capo della Guardia nazionale russa e membro del Consiglio di sicurezza di Putin, ha affermato che i progressi sono stati più lenti del previsto, incolpando quelle che ha descritto come forze nazionaliste ucraine che si nascondono dietro i civili.

Guarda di più sul conflitto nel video qui sopra

Guarda le ultime notizie su Canale 7 o trasmetti in streaming gratuitamente 7 più >>

“Direi di sì, non tutto sta andando così velocemente come vorremmo”, ha detto Zolotov nei commenti pubblicati sul sito web della Guardia Nazionale.

“Ma ci stiamo muovendo verso il nostro obiettivo passo dopo passo e la vittoria sarà nostra”.

Viktor Zolotov (R) è dalla parte del presidente Vladimir Putin da oltre 13 anni. credito: AP

Gli Stati Uniti ei loro alleati europei hanno descritto l’invasione di Putin come una presa di terra in stile imperiale che è stata finora mal eseguita perché la Russia ha sottovalutato la resistenza ucraina.

L’Ucraina, che afferma di lottare per la propria sopravvivenza, nega le accuse russe secondo cui le sue forze armate hanno usato i civili come scudi in combattimento e accusa la Russia di crimini di guerra per uccidere i civili.

Zolotov è stato al fianco di Putin da prima dell’inizio del secolo, gestendo la sicurezza personale del leader del Cremlino per 13 anni.

Dal 2016 è a capo della forza della Guardia Nazionale, che fa capo direttamente a Putin e ha schierato forze in Ucraina.

Le sue osservazioni, pronunciate domenica durante una messa in chiesa guidata dal patriarca ortodosso Kirill, erano diverse da quelle del Cremlino e del ministro della Difesa Sergei Shoigu, che hanno affermato che l’operazione russa in Ucraina si sarebbe conclusa in tempo e per intero.

Lunedì, il Cremlino ha affermato che l’operazione è sulla buona strada, ma che i suoi militari potrebbero cambiare rotta e cercare di assumere il pieno controllo delle principali città.

Un uomo scatta foto con il suo telefono al tramonto a Kiev, in Ucraina.
Un uomo scatta foto con il suo telefono al tramonto a Kiev, in Ucraina. credito: Filippo Dana/AP

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che la Russia è stata attenta a non prendere di mira i civili.

Peskov ha affermato che le accuse degli Stati Uniti e dell’Unione Europea secondo cui Putin era alquanto deluso dai progressi di quella che il Cremlino ha descritto come un’operazione militare speciale equivaleva a una provocazione volta a spingere la Russia nelle città.

“Tutti i piani della leadership russa saranno realizzati in tempo e per intero”, ha detto Peskov dell’Ucraina.

Zolotov è un veterano del Cremlino che ha fornito la sicurezza del KGB ai leader comunisti nell’Unione Sovietica ed è stato fotografato in cima a un carro armato fuori dalla Casa Bianca russa durante lo scioglimento dell’Unione Sovietica mentre Boris Eltsin ha affrontato un colpo di stato intransigente nel 1991.

Secondo una biografia della TASS, è stato a capo del Servizio di sicurezza presidenziale dal 2000 al 2013.

Il presidente russo Vladimir Putin presiede un incontro con i membri del governo.
Il presidente russo Vladimir Putin presiede un incontro con i membri del governo. credito: Michele Clementev/AP

La Guardia Nazionale è un tipo di forza militare interna che include la polizia antisommossa dell’OMON e altre unità.

In una riunione del Consiglio di sicurezza russo tre giorni prima dell’invasione, Zolotov è stato il più schietto di tutti i membri quando gli è stato chiesto di esprimere la sua opinione su ciò che la Russia dovrebbe fare.

Putin ha raccomandato il riconoscimento di due regioni ribelli sostenute dalla Russia in Ucraina, ma ha aggiunto un altro consiglio.

“Dobbiamo andare oltre per difendere il nostro Paese”, ha detto Zolotov.

Fu l’ultima parola dell’incontro.

Guarda le ultime notizie su Canale 7 o Trasmettilo in streaming gratuitamente su 7plus >>

READ  Vladimir Putin afferma di aver fatto ricorso alla guida di un taxi dopo la caduta dell'Unione Sovietica | Russia