Ottobre 17, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Aggiornamento Covid della Nuova Zelanda: nuovi casi fuori Auckland potrebbero ritardare l’allentamento del blocco | Nuova Zelanda

Tre nuovi casi di coronavirus in un’area fuori Auckland potrebbero mettere sotto pressione il tanto atteso allentamento delle restrizioni di blocco, che il primo ministro Jacinda Ardern dovrebbe annunciare oggi.

Funzionari sanitari hanno confermato che tre contatti familiari di A Carcerazione con Covid-19 È risultata positiva al virus. I tre vivono nella regione di Waikato, a sud del confine con Auckland, e due sono studenti della Mangatanji School. Uno di quegli studenti della scuola ha sviluppato i sintomi giovedì.

Ci sono nove membri della famiglia. Altri cinque sono risultati negativi e il nono membro della famiglia sarà testato oggi.

Auckland, dove è stata segnalata la maggior parte dei casi, è in isolamento da più di un mese, mentre lo stato cerca di arginare un focolaio del tipo delta altamente contagioso.

Ora ci sono 1.053 casi nell’epidemia, ma i numeri giornalieri hanno registrato una tendenza al ribasso nell’ultima settimana e la maggior parte di questi provengono da contatti familiari di casi attuali. Il resto del paese è in allerta 2, al di fuori del blocco ma con restrizioni sugli assembramenti e requisiti per l’uso delle mascherine.

Domenica, prima che emergessero i casi di Waikato, il direttore della sanità pubblica, Carolyn McKelney, ha affermato che i funzionari sanitari sono rimasti “cautamente ottimisti” sul fatto che la maggior parte dell’epidemia fosse sotto controllo.

La scorsa settimana, Ardern ha osservato che il governo ha preso una decisione “in linea di principio” che Auckland dovrebbe passare dal livello di allerta 4 al livello tre questa settimana.

La tendenza al ribasso potrebbe aver acceso la speranza ad Auckland, ma non è ancora chiaro quale effetto potrebbero avere i casi Waikato su questa decisione.

Il mondo dell’epidemiologia Michael Baker ha detto a RNZ Lunedì mattina i nuovi casi “hanno cambiato le cose”.

“Sappiamo che questa decisione era in bilico perché, sebbene i numeri complessivi dei casi siano stati abbastanza piatti nelle ultime due settimane, avevamo davvero bisogno di concentrarci su questi casi inaspettati.

“Il problema con Waikato è che è il livello di allerta 2 ea quel livello ci sono pochissimi controlli sulla trasmissione del virus.

“Questi ragazzi erano nella scuola e in quell’ambiente al livello 2, tutto ciò che hanno è un po’ di distanza fisica e sappiamo che non è abbastanza per fermare la trasmissione di questo virus. Quindi avrebbero potuto facilmente infettare altre persone in questo scuola.”

Parlando anche con RNZ, co-leader di Gruppo Pandemia Nazionale MaoriLa dottoressa Sue Single, il gruppo di gestione dei disastri, ha affermato che Auckland dovrebbe rimanere al livello 4 dopo domani e Waikato dovrebbe unirsi a esso.

“Sappiamo che le comunità Maori sono più a rischio di contrarre Covid e di ricoveri ospedalieri e crediamo che le morti siano anche se contraggono la malattia da Covid”.

Kringle ha affermato che ci sono molte comunità Maori nella parte superiore dell’Isola del Nord e che dovrebbero essere protette.

“Al momento, non conosciamo l’entità della malattia a Waikato, che diventerà chiara solo nei prossimi giorni, due settimane”.

I nuovi numeri di caso e le impostazioni assicurative saranno annunciati lunedì pomeriggio.

READ  Gli esseri umani stanno "spingendo la Terra vicino al punto di non ritorno", dicono la maggior parte nel G20 | Cambiamento climatico